Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Inconvenienti con Win 10
#1
Mi piacerebbe sapere se anche a qualcun altro capita che con Win 10 si verifichino saltuariamente questi inconvenienti:

• Dall’icona di START sparisce il logo di Win (la finestra) ma, se clicco sopra il rettangolo nero che è rimasto, si apre lo stesso l’elenco solito delle applicazioni.

• Dalla Sys Tray spariscono la Data e l’Ora e al loro posto compare uno strano, altissimo e stretto rettangolo bianco.

• In Thunderbird spariscono la barra dei Menu e le tre iconcine in alto a destra:   --  □   x

• Word si blocca e non permette di salvare. Stessa cosa con Blocco Note

• Spengo => Riavvio e tutto torna normale. Già, ma intanto ho perso quello che prima non mi aveva permesso di salvare!

Ciao e grazie a chi risponderà.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Le prima due stranezze succedevano a un'amico in un portattile Pacard Bell, si è stancato e mi ha fatto reinstallare il buon W7 dai dischi originalmente creati dal Notebook poco dopo l'acquisto.
Io ho provato a guardarci, per curiosità, e dopo pochi minuti sono partito con la reinstallazione di W7, l'aggiornamento e installazione dei pochi programmi che gli servono, è stato meno stressante che cercar di capire il "ten"
Quello che mi domando è: perchè fare da cavia alla Microsoft    Undecided  Undecided

OT: di ritorni a W7 ne ho già eseguiti 5  Tongue  Tongue ..... e penso che nel fine settimana farò il 6°, almeno credo dal tenore della telefonata della signora questa mattina.... Tutto Bene  Tutto Bene
Roberto Bologna
GUIDA CUCINA
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(28-09-2015,16:23 )ludaluda Ha scritto: Le prima due stranezze succedevano a un'amico in un portattile Pacard Bell, si è stancato e mi ha fatto reinstallare il buon W7 dai dischi originalmente creati dal Notebook poco dopo l'acquisto.
Io ho provato a guardarci, per curiosità, e dopo pochi minuti sono partito con la reinstallazione di W7, l'aggiornamento e installazione dei pochi programmi che gli servono, è stato meno stressante che cercar di capire il "ten"

Ciao ludaluda,

io ho pensato che le stranezze potrebbero dipendere dal fatto che non ho installato Win 10 da zero, ma con un aggiornamento da Win 8.1. È risaputo che sarebbe meglio adottare la prima soluzione perché più pulita.  

Intanto ho scaricato dal sito MS (con la procedura proposta da loro) la .iso di Win 10 e l'ho masterizzata su un DVD. Quando troverò il tempo e soprattutto la voglia, mi cimenterò con l'installazione da zero e la reinstallazione dei programmi. Però non ho capito bene se quella iso installa davvero da zero oppure aggiorna una versione precedente di Win. Le scritte che compaiono durante la procedura di download sono ambigue.

Citazione:Quello che mi domando è: perchè fare da cavia alla Microsoft    Undecided  Undecided

La risposta è facile: perché questa volta l'aggiornamento è gratis (almeno fino al 29 luglio 2016) ed anche per la curiosità di sperimentare il nuovo.
So di trovarmi tra i pinguini perciò anticipo il probabile consiglio di provare Linux dicendo che mi diverto anche con openSuse, Mint ed altre distro.

Citazione:OT: di ritorni a W7 ne ho già eseguiti 5  Tongue  Tongue ..... e penso che nel fine settimana farò il 6°, almeno credo dal tenore della telefonata della signora questa mattina.... Tutto Bene  Tutto Bene

Come è successo con XP che non è più supportato da aprile, anche W7 prima o poi sarà abbandonato da MS, perciò meglio pensarci per tempo. Anche perché, dopo Win 10, non ci saranno più nuove versioni ma solo aggiornamenti automatici.

Grazie per avermi risposto, ciao.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Citazione: Anche perché, dopo Win 10, non ci saranno più nuove versioni ma solo aggiornamenti automatici.
e chi lo ha detto? Per favore
comunque fino a gennaio 2020 con seven vai tranquillo. Bimbo
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(28-09-2015,20:08 )dxgiusti Ha scritto:
Citazione: Anche perché, dopo Win 10, non ci saranno più nuove versioni ma solo aggiornamenti automatici.
e chi lo ha detto?  Per favore

http://www.windowsblogitalia.com/2015/05/windows-10-sara-lultima-versione-di-windows-microsoft-conferma/ :

"Windows 10 sarà l’ultima versione del sistema operativo di Microsoft in senso tradizionale, ovvero verrà abbandonato completamente il tipico ciclo di rilascio a cui siamo abituati. Infatti, Windows continuerà a ricevere costantemente aggiornamenti e nuove funzionalità negli anni a seguire".
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(28-09-2015,19:26 )romanobadiali Ha scritto: Intanto ho scaricato dal sito MS (con la procedura proposta da loro) la .iso di Win 10 e l'ho masterizzata su un DVD. Quando troverò il tempo e soprattutto la voglia, mi cimenterò con l'installazione da zero e la reinstallazione dei programmi. Però non ho capito bene se quella iso installa davvero da zero oppure aggiorna una versione precedente di Win. Le scritte che compaiono durante la procedura di download sono ambigue.
fa entrambe le cose (aggiormamento oppure reinstallazione da zero);
per aggiornare una licenza gratuitamente devi per forza fare l'aggiornamento che include l'attivazione del nuovo Windows 10 con una licenza legata al tuo hardware. Dopo questa prima attivazione il tuo hardware verrà registrato nei server Microsoft come avente licenza Windows 10, per cui quando e se reinstallerai da zero il tuo computer verrà riconosciuto e Windows 10 automaticamente attivato.
Se cambi computer invece dovrai acquistare una nuova licenza
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#7
no , se aggiorni su licenza retail , non serve una nuova licenza se cambi pc , rimane retail anche la licenza windows 10 , viene assegnato un nuovo codice di (ri) attivazione , serve il supporto assistenza microsoft (numero verde) La licenza windows 10 diventa operativa solo allo scadere dei 30 giorni di prova entro i quali ti è data la possibilità di fare il downgrade e ripristinare la tua vecchia versione del SO). Se è una OEM il problema non si pone poichè sul nuovo pc hai già una OEM preinstallata dal produttore.
Installare gratis da zero senza aver fatto nessun upgrade in precedenza non è possibile, o per precisione lo puoi fare solo se acquisti la licenza completa del suo codice attivazione. Per aggiornare direttamente dal dvd installazione , devi avviare la procedura dal SO in uso. Per reinstallare da zero come per tutti i SO devi avviare il pc con il lettore dvd configurato come prima unità di avvio del computer.
Se è reinstallazione windows 10 da upgrade gratuito on line non va passato alcun codice attivazione poiche è già attiva.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
meglio così (che retail rimanga retail intendo).
Comunque quando si fa l'update almeno la prima volta è necessario NON installare da zero con la ISO scaricata, mentre DOPO la prima volta si potrà anche reinstallare da zero sempre con la stessa ISO, probabilmente l'ho detto in modo contorto.
Per le licenze è come dice Franco ovviamente
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#9
L' aspetto tragicomico MS con questo Windows 10 , non è tanto nella gestione in se delle licenze quanto nel voler imporre l' aggiornamento a windosw10 anche a chi lo ha già con la sua licenza attiva e i 30 giorni per il downgrade scaduti da quel di. , me dovrebbero spiegare che motivo c' era di rifilarmi un paccone chè ho già di mio pronto su pendriver e windows 10 installato ed attivo definitivamente. O che se stan facendo le canne ?
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(28-09-2015,20:41 )romanobadiali Ha scritto: http://www.windowsblogitalia.com/2015/05/windows-10-sara-lultima-versione-di-windows-microsoft-conferma/ :

"Windows 10 sarà l’ultima versione del sistema operativo di Microsoft in senso tradizionale, ovvero verrà abbandonato completamente il tipico ciclo di rilascio a cui siamo abituati. Infatti, Windows continuerà a ricevere costantemente aggiornamenti e nuove funzionalità negli anni a seguire".

grazie. non lo sapevo. praticamente è diventata "rolling"........ Scherzo
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)