SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Inconvenienti con Win 10
#11
Mi aggiungo a coloro che pensano ad un downgrade, reinstallo windows 7, non sopporto le chincaglierie inutili in stile ubuntu.
Se vuoi vedere cosa che non hai mai visto devi fare cose che non hai mai fatto.
Cita messaggio
Grazie da:
#12
(29-09-2015,13:14 )dxgiusti Ha scritto: grazie. non lo sapevo. praticamente è diventata "rolling"........  Scherzo

Dunque .. Undecided  Desktop virtuali + animazioni delle finestre durante il ridimensionamento + rolling + pannello identico a plasma 5 ...

Ma è una nuova distro Linux !! Scherzo   Hanno incluso anche i problemi con le periferiche, su Linux può presentarsi quando si aggiorna il kernel mentre sul 10 con l' installazione obbligatoria dei nuovi driver .
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#13
(29-09-2015,07:17 )BAT Ha scritto: Comunque quando si fa l'update almeno la prima volta è necessario NON installare da zero con la ISO scaricata, mentre DOPO la prima volta si potrà anche reinstallare da zero sempre con la stessa ISO, probabilmente l'ho detto in modo contorto.

È chiaro. La mia situazione è questa:

Sul pc che ho assemblato avevo Win 8.1 preso da un DVD OEM che ho acquistato => L'ho aggiornato a Win 10 con l'update automatico => Adesso, volendo, potrei installare da zero Win 10 usando il DVD che ho scaricato dal sito MS.

Ho letto da qualche parte che, durante questa procedura di installazione da zero, ti chiede il "N° seriale" che ti aveva assegnato precedentemente quando avevi aggiornato a Win 10. Perciò è assolutamente necessario segnarselo su un pezzo di carta prima di cominciare l'installazione da zero (Pannello di controllo => Sistema e sicurezza => Sistema => N° seriale).

Con l'occasione ho scoperto una cosa che non sapevo: il "N° seriale" cambia ogni volta che si reinstalla il SO, non resta fisso come il "Product-Key". Probabilmente MS si serve proprio di questo N° seriale (che memorizza sui suoi server come ha detto francofait) per accertarsi che possiedi una licenza valida.
Cita messaggio
Grazie da:
#14
(29-09-2015,13:30 )procton771 Ha scritto: Mi aggiungo a coloro che pensano ad un downgrade, reinstallo windows 7, non sopporto le chincaglierie inutili in stile ubuntu.

Per farlo hai 30 gg di tempo, mi pare che sia già stato detto, ma è meglio sottolinearlo.
Cita messaggio
Grazie da:
#15
non serve reinstallare , il downgrade ti restituisce l' identica situazione precedente l' upgrade , senza perdita dati (o almeno se spera) . Io comunque al downgrade non ci penso proprio  ho aderito pure al programma windows insider. Non perchè windows mi piace , ma perchè il nemico lo si può vincere solo se lo si conosce molto bene.
Non vi sono chincaglierie inutili in windows 10 , è impossibile, mai saputo che se possano usar chincaglierie per far minestra di pasta e ceci. Ad essere inutile è l' intero SO . Microsoft no sapeva che per una bona minestra di pasta e ceci servono i ceci di Collefiorito Big Grin Big Grin Big Grin
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)