Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Informazione su installazione su più hard disk
#1
Ciao a tutti.
Ho un computer desktop con montati sopra 3 hard disk su cui ho installato tre distribuzioni Linux.
Quando installavo una distribuzione, per sicurezza staccavo i cavi degli altri due per paura che installavo il so sull'hard disk sbagliato anche se lo disabilitavo da bios. Quindi la mia domanda è, se abilito un solo hard disk da bios, ubuntu, viene installato solo su quell'hard disk?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
certamente, ma durante l'installazione puoi scegliere il disco su cui installare e quindi verificare se ti vede tutti i dischi o no.
Un altro modo è prima di installare controllare con gparted quali dischi ti vede
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(06-07-2016,16:28 )patel Ha scritto: certamente, ma durante l'installazione puoi scegliere il disco su cui installare e quindi verificare se ti vede tutti i dischi o no.
Un altro modo è prima di installare controllare con gparted quali dischi ti vede



Con Gparted, non ci avevo pensato. Bene bene, c'è sempre da imparare grazie della dritta.
(06-07-2016,16:28 )patel Ha scritto: certamente, ma durante l'installazione puoi scegliere il disco su cui installare e quindi verificare se ti vede tutti i dischi o no.
Un altro modo è prima di installare controllare con gparted quali dischi ti vede



Durante l'installazione mi ha dato la possibilità di scelta su quale disco installare. Meglio cosi, era una seccatura staccare attaccare i cavi. Grazie!
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Quando si è inesperti la cosa migliore per non rischiare è proprio quella che hai fatto tu e penso tutti noi.
Però fai attenzione a dove installi il grub, se questa installazione NON è la principale devi installarlo nella partizione di root
Cita messaggio
Grazie da:
#5
No è un installazione secondaria. A breve ne faccio anche una terza cosi ci metto linux mint e magari anche windows con un quarto hard disk.
Chissà se con windows mi da la possibilità di scegliere su quale hard disk installare e siccome non ho idea di cosa può succedere in questo caso forse è meglio staccare gli altri hard disk.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
scusami, ma rileggendo ho visto che ho sbagliato ed ho corretto
se questa installazione NON è la principale devi installarlo nella partizione di root
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(10-07-2016,15:06 )patel Ha scritto: scusami, ma rileggendo ho visto che ho sbagliato ed ho corretto
se questa installazione NON è la principale devi installarlo nella partizione di root



Non so cosa intendi per root ma comunque per installare ho fatto cosi.

Ora ho tre hard disk, sul primo, quello principale cioè un sata, ho installato ubuntu.
Sul secondo che ha un attacco ide sulla scheda madre che sinceramente non ho capito se è anche lui principale ho installato un'altro ubuntu.
Ora ci sono altri 2 ingressi sata liberi che penso siano secondari alla quale in una di questa voglio installare windows 10.

Per usarli faccio cosi accendo il pc entro nel bios e seleziono quale disco fare partire per primo, ho sbagliato qualcosa?
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Patel ,intende dire per sistema principale quello che comanda anche il bootloader,il grub,dei sistemi secondari, in questo va installato nella loro medesima partizione(nella loro root), poi nel sistema principale va dato nel terminale il comando sudo update-grub, di modo che rilevi gli altri sistemi, questo eviterebbe ogni volta di entrare nel bios per selezionare quale HD e sistema avviare, cmq va anche bene come hai fatto tu ,anzi c'è chi lo preferisce considerandolo migliore, dato che l'avvio dei sistemi è indipendente e a se stante fra di loro, se si guastasse il sistema o l'HDD principale non si potrebbero avviare i sistemi dipendenti, in tal caso ci sono procedure per rimediare ma più consone ad un utente avanzato.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#9
(11-07-2016,00:08 )bilodiego Ha scritto: Patel ,intende dire per sistema principale quello che comanda anche il bootloader,il grub,dei sistemi secondari, in questo va installato nella loro medesima partizione(nella loro root), poi nel sistema principale va dato nel terminale il comando sudo update-grub, di modo che rilevi gli altri sistemi, questo eviterebbe ogni volta di entrare nel bios per selezionare quale HD   e sistema avviare, cmq va anche bene come hai fatto tu ,anzi c'è chi lo preferisce considerandolo migliore, dato che l'avvio dei sistemi  è indipendente e a se stante fra di loro, se si guastasse il sistema o l'HDD principale non si potrebbero avviare i sistemi dipendenti, in tal caso ci sono procedure  per rimediare ma più consone ad un utente avanzato.



Infatti proprio perchè non sono tutte su un unico hard disk partizionato ma sono tutti in hard disk ''fisici'' diversi ho preferito fare cosi in modo tale da avviare quello che mi serve selezionandolo da bios.

Ora rimane solo un quesito che vorrei capire da voi che siete più esperti.
Ora dovrei installare Winwdos 10 su un terzo hard disk secondario, nell'ingresso sata 3 per essere più precisi e per questo domando, si può installare o mi potrebbe dare dei problemi?

Per sistema principale ho ubuntu ma penso che si possa sempre cambiare ad esempio se installo windows su un terzo hard disk e poi lo metto nello slot principale, penso che si possa fare o sbaglio?
Cita messaggio
Grazie da:
#10
da bios puoi impostare il boot dal disco che preferisci indipendentemente dalla posizione.
All'inizio della mia esperienza con linux ho fatto anch'io come te, sistemi su dischi separati, ma è un notevole spreco di risorse, ora utilizzo un disco per i sistemi operativi (qualche anno fa erano più di 10, ora sono solo 2) e l'altro per i dati.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)