Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Installare Vmware (su Windows o su Linux) e Vmware tools su Ubuntu virtuale
#1
Ciao,

Per chi vuole installare Vmware player:

 - Scaricare Vmware Player 64bit (windows e linux):  https://my.vmware.com/en/web/vmware/free...layer/12_0

 - Per installare su Ubuntu:
http://www.tecnoyouth.it/guide/vmware-pl...uida-34804
 - Per Windows c'è il solito exe

Dopo aver installato Ubuntu 16.04 su  VmWare player, il programma mi ha chiesto di installare le VmWare tools.
Nel mio caso le ho aggiornate dopo un aggiornamento del programma.
Praticamente mi ha scaricato la versione aggiornata delle Vmware tools.
Ho copiato il dvd Vmware Tools nella home del mio Ubuntu 16.04 virtuale.
Cioè  ho fatto  click su dispositivi Vmware Tools , salendo alla cartella superiore , ho copiato tutto il dvd nella home.

Per evitare problemi di mancanza di permessi:
sudo chmod -R 777 '/home/USERNAME/VMware Tools'

Estrarre nella  stessa cartella VMwareTools-10.1.6-5214329.tar.gz
viene creata una cartella  vmware-tools-distrib


Aprire nel terminale la cartella appena copiata
cd '/home/USERNAME/VMware Tools/vmware-tools-distrib'
sudo ./vmware-install.pl

Confermare fino in fondo oppure dare
sudo ./vmware-install.pl -d

Riavviare la macchina virtuale, su terminale dare il seguente comando per verificare se VMware tools sono attivate

service vmware-tools status

Questo dovrebbe essere l'output (copiato immagine dal link http://vegibit.com/installing-vmware-tools-on-linux/ )
[Immagine: http://vegibit.com/wp-content/uploads/20...rminal.jpg]


Dopo di ché si può cancellare la copia del Dvd dalla home.

La cartella condivisa si trova in /mnt/hgfs/  (non c'è bisogno di fare altro, tipo adduser come in Virtualbox), naturalmente bisogna scegliere la cartella da condividere dalle impostazioni di Vmware.

PS successivamente mi sono accorta che le Vmware tools si possono installare anche con un semplice comando da terminale:

sudo apt-get install open-vm-tools open-vm-tools-desktop    

(e riavviare  , visto in questo video minuto 8)                         

La differenza è che nel dvd ci sono i tools per vari tipi di sistemi operativi, mentre con questi comandi si installano direttamente quelli open che sono state rilasciati apposta per i sistemi Linux dalla Wmware

Ho installato anche Vmware player, oltre che Virtualbox, perché così ho messo la cartella delle Macchine virtuali di Vmware in un altra partizione (anch'essa in ext4, non so se funziona se la cartella Vmware è in dati/ntfs).
Invece la cartella delle VM di Virtualbox ce l'ho nella home, ma se ne aggiungo altre mi rimane pochissimo spazio.

Vmware player  non può  esportare macchine virtuali (ci vorrebbe la versione Pro a pagamento) per cui  mi regolo così: su Virtualbox tengo quelle di cui mi serve farci un back up esportandole  in formato ova, cioè quelle più importanti che non voglio perdere;
su Vmware le VM che posso straziare con esperimenti.
Si può installare una ISO direttamente su Vmware  oppure per esportare una VM da Virtualbox a Vmware occorre scegliere il fomato vmdk, poi da Vmware importare: File-> open a Virtual machine
   
Cita messaggio
#2
Ho fatto da capo un'altra istallazione di Ubuntu:
Ecco una serie di schermate dove si vede l'installazione passo per passo di Ubuntu16.04 su VMware e successiva installazione di VMware Tools:

View post on imgur.com (scorrere le immagini con la rotella del mouse)
Cita messaggio
Grazie da: maxbigsi
#3
Complimenti!Bella guida chiara e sintetica.  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Grazie,
ho riassunto il tutto in un post sul forum dii Ubuntu

https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=90&t=621525
Cita messaggio
Grazie da: maxbigsi
#5
PS: Nel primo post ho scritto di aver provato a mettere la cartella delle macchine virtuali in un'altra partizione ext4, poi ho installato un nuovo Ubuntu mettendolo nella partizione dati in ntfs e ho visto che funziona, a prima vista sembra bene,   non so dirvi se vale anche per Virtualbox (andrebbe provato).
Inoltre ho notato che  XP (ne ho 2: uno su Virtualbox e l'altro su VMware, entrambi in partizioni ext4) su VMware funziona
in maniera particolarmente scorrevole.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
in virtualbox i miei sistemi virtuali sono tutti salvati su disco dati in ntfs e funzionano senza problemi.
Cita messaggio
Grazie da: Marilù


Vai al forum: