Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Installazione di Linux Mate 17.2
#1
Buonsera a tutti. Ho incertezze nell'installazione della Mate 17.2 nella versione del compianto Prof. Nel primo allegato è visibile la situazione disco come rilevata da Gparted. Attualmente l'avvio è con Easybcd: prima Win 10, poi Win 7. La partizione riservata a 17.2 era riservata a Xp che non ho mai installato e con Gparted l'ho dedicata a Linux, creando anche la relativa Swap. Si noterà la presenza del punto "!" in corrispondenza dei Win 10, ma questo so già che è risolvibile installando il pacchetto ntfs-3g e il ntfs-config. il mio problema riguarda l'installazione di 17.2 e precisamente la finestra della schermata 2: non so esattamente cosa fare, a cominciare da quel "DELETE" in alto a sinistra e poi riguardo all'"install grub2 bootloader: AUTO". In definitiva quali sono i corretti parametri da inserire? C'è qualche altro utile suggerimento per non combinare pasticci? Grazie!


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio
Grazie da:
#2
su mount point metti "/" dovrebbe attivarsi la freccia se non ricordo male
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie magbigsi! Sì, se metto la slash / si attiva la freccia, avevo già fatto delle prove in live; non essendo esperto mi pare che indichi che si tratta di un SO, o mi sbaglio? Ma comunque non capisco cosa indica quel "Delete" in alto a sinistra: è un comando per eventuale annullamento di impostazioni inserite o significa altro? Infine, va bene lasciare in "auto" il Grub2 avendo attivo Easybcd?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
ad essere sincero non ricordo a cosa serva il tasto Delete, ho installato poche distro fatte con systemback e non so nemmeno se grub possa andare in conflitto con EasyBcd Idea non ho windows sul disco, vediamo se qualcuno più esperto ti possa aiutare At
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Grub non può andare in conflitto con niente , per il semplice motivo , che se installi grub il bootloader (BCD) di windows viene sovrascritto . EASYBCD altro non è che interfaccia grafica per la configurazione di BCD il bootloader di windows .
Per quante distribuzioni o SO tu vada ad installare in multiboot , il bootloader primario sarà sempre e solo uno che dipende dal SO che lo ha generato sovrascrivendo quello esistente, poichè ne detiene il suo file di configurazione.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)