Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Installazione di Ubuntu Plus Remix 14.04 su HD USB....esperienza personale
#1
Avendo avuto qualche anno fa una brutta esperienza con Ubuntu,
che (anche per colpamia)  ha "piallato" l'HD del mio portatile,
volevo riprovare l'esperienza con le dovute cautele.

Ho prima provato Ubuntu plus Remix 14.04 sul mio ASUS F200M a 64 bit
con 4 mega di RAM (di cui sono soddisfattisimo) in verisone live con partenza
da chiavetta USB. Tutto ok, tutto va alla perfezione tranne la persistenza.

Poi ho preso un hd usb (Trekstor) da un tetra e l'ho formattato con file
system NTFS. Con Gparted ho creato le partizioni per Ubuntu (lasciando oltre
850 giga come dati per Windows e/o Ubuntu) e poi ho 
usato Systemback per procedere al trasferimento del sistema sull'lHD (ho
fatto tutto seguendo le istruzioni che in diversi siti ho trovato in rete).


Ho cambiato le priorità del boot nel Bios del mio netbook...ho spento
il sistema.....pulsante accensione...e niente!.....Mi appare una criptica videata di GRUB!!...

...provo più volte alla ricerca di eventuali errori....inutile!

Disperato (ma ostinato) ad un certo punto ho utilizzato il programma
Riparazione del boot.....e ho atteso guardando con preoccupazione
il lampeggiare (saltuario) del mio hd interno.....reset...e....
di nuovo GRUB...vado al BIOS e seleziono Ubuntu...come priorità...reset...
Miracolo!....funziona tutto!.....

Se tolgo il disco esterno il sistema fa il boot con Windows....se lo inserisco
nella porta USB (e cambio la priorita al volo)....boot di Ubunu e funzionamento
regolare. Sono contentissimo!....ma il problema resta....
qualcosa non ha funzionato...cosa?


Secondo Voi cosa ho sbagliato?...c'è qualcuno che può indicarmi
una strada più "lineare" per installare Ubuntu su un HD esterno...?....
Cita messaggio
Grazie da:
#2
A occhio, mi pare che tu abbia messo il Grub sul disco esterno.
Può andare bene anche così, dato che ti parte solo se inserisci il disco sulla porta USB.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Non c'è nulla di sbagliato.
Semplicemente hai installato il bootloader sull'hardisk esterno quando non è collegato ovviamente non lo vede e il pc parte con il boot di window sull'hardisk primario.
Non lo vedo un problema anzi è meglio, hai lasciato intatto il boot e l'mbr di window.
Se proprio vuoi dovresti installare il bootlader("il grub) sull'hardisk primario dov'è c'è window, ma credo che è decisamente più ottimale come sta adesso.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#4
Si, a me va benissimo così.....


il problema è che ci sono arrivato per puro caso......
avendo alle spalle anni di "smanettamento" con i sistemi
HD/SW più disparati.....

Quello che non mi torna è....in futuro è sempre necessario uilizzare
"Riparazione del boot" in una normale installazione su HD
estero di Ubuntu 14.04?.....Questa costituisce la procedura
std?....il protocollo da applicare?

....riserverei piuttosto "Riparazione del boot" ai casi di emergenza....
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Assolutamente non è la procedura standard,boot-repair non c'entra nulla con l'installazione infatti si fa ricorso solo appunto nei casi di emergenza per riparare un boot che contiene errori , ovviamente per evitare ciò bisogna fare un installazione corretta ,appunto seguire il protocollo giusto, sul nostro forum più volte abbiamo trattato la tematica indicando a chi chiedeva, preventivamente, come fare.
Boot-repair non è da tanto che c'è  e non  è indispensabile per risolvere , è  una utility che permette più comodamente ma sopratutto più facilmente tramite gui  di sistemare il boot,quando ci riesce, piuttosto che editarlo manualmente ed usare i comandi del terminale.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#6
Dove  posso trovare la corretta procedura per installare Ubunti Plus Remix 14.04
su HD esterno?.....
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Qui vale per ubuntu e tutte le derivate.
Il punto critico è fare attenzione  di installare il bootloader dove serve in base alle proprie esigenze.

EDIT
mi ero dimenticato quello che ho indicato sopra non vale per le remix plus Maiorana fatte con systemback, compresa la plus 14.04.
qui trovi le guide per systemback,nel dettaglio guarda  i 2 video che riguardano l'installazione.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)