Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Invasione delle telecamere
#1
Cosa ne pensate del proliferare della videosorveglianza nelle città e nei paesi. Il motivo, secondo i fautori di questo businnes, è quello di prevenire i reati ma ,secondo me, le telecamere sono solo utili dopo il reato per trovare i presunti colpevoli. Ad Asti è stata uccisa una tabaccaia la telecamera ha ripreso l'autore che è stato arrestato ma non ha evitato l'omicidio. Da questo deduco che per la prevenzione la videosorveglianza non serve a nulla se le immagini vengono registrate e visionate in occasioni post reato, se invece c'è il collegamento con una centrale operativa dove un agente le visiona in diretta, in questo caso si può intervenire per evitare che si compia il reato.
Sfascio Giovanni
Win 10-LibreOffice 5.2- Linux Mint 18 Sarah
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Per alcuni son poche per altri son troppe. A me stanno bene, non prevengono il crimine ma almeno aiutano a individuare i colpevoli e non è poco. Poi che possano funzionare come deterrente ho i miei dubbi. Nei paesi in cui vige la pena di morte non funziona nemmeno quella da deterrente contro i crimini più brutali e feroci, figurati le telecamere.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
pensa che ogni volta che esco di casa devo specchiarmi per vedere se sono tutto in ordine, non vorrei finire su qualche monitor con i capelli non ben pettinati........
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Forse più che per i crimini efferati, le telecamere sono un deterrente per la microcriminalità e i i professionisti del furto.
Per esempio se nei condomini ci fossero le telecamere i furti negli appartamenti, truffe agli anziani ...diminuirebbero , e comunque per individuare i colpevoli.
Marilù
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Vista la situazione, sono molto favorevole alla difesa attiva, secondo il detto "meglio un brutto processo che un bel funerale".
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(01-10-2015,15:02 )eu66 Ha scritto: .... Poi che possano funzionare come deterrente ho i miei dubbi. Nei paesi in cui vige la pena di morte non funziona nemmeno quella da deterrente contro i crimini più brutali e feroci, figurati le telecamere.

Questo è un argomento che si sente ripetere spesso, però a ben guardare non ha un fondamento rigoroso (anche in riferimento alla pena di morte) per almeno due motivi: 1). Nessuno si è mai sognato di dire che l'effetto deterrente fa scomparire del tutto i reati. 2). Per poter fare un confronto effettivamente valido bisognerebbe conoscere il numero di reati che sarebbero stati commessi in quello stesso luogo se non ci fosse stata la telecamera. E questo numero non esiste perciò....
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Person of interest arriveremo a questo punto come nel telefilm,o è solo fantascienza?
Chi vivrà vedrà. Tongue
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Mi torna in mente anche Minority Report se si parla di "prevenzione dei crimini". Comunque in linea di massima non mi danno fastidio le troppe telecamere, dopotutto non ho nulla da nascondere... solo un po' di pancetta Big Grin
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Le telecamere, le pene draconiane, la pena CERTA (che qui da noi è pura utopia, non esiste) e cose simili sono deterrenti da salotto, da prendere in considerazione (se ne siamo informati) solo a mente fredda.
Durante un crimine la mente fredda è un'astrazione teorica o comunque è molto rara.
Ci preme IMPEDIRE il crimine, molto, molto più che reprimerlo.

Un bambino picchia un coetaneo.
Si dividono, anche con le cattive. Non ci si mette lì col megafono e si declamano le successive eventuali sanzioni dicendi "smettete! Smettete!". Lì per lì non importerebbe nulla a nessuno. Son sempre stato dell'idea che una bella sculacciata sia una medicina sacrossanta, migliore delle minacce, del ritiro dell'affetto e delle punizioni. Quel che si dice non si dimentica, mentre una sculacciata passa senza danno e fissa l'insegnamento nella memoria.

Chi non può, non vuole o non sa più imparare è bene che si assuma il rischio di quel che sceglie di fare. I poveracci sono tanti e per la maggioranza non sono affatto delinquenti, anzi, son bravissime persone.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#10
@ ubunter Undecided Undecided  azz...a questo non avevo pensato  Cool Cool
Cita messaggio
Grazie da: Ubunter


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)