Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
LibreOffice 5
#1
Oggi TdF ha rilasciato LibreOffice 5...
Sembra che ci siano parecchie novità >>> https://blog.documentfoundation.org/2015...ite-crowd/
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Per Ubuntu e Debian - qualunque versione

http://it.libreoffice.org/download/libreoffice-fresh/

scaricare ed estrarre  in una cartella utente di comodo , in sequenza i tre pacchetti
Programma installazione principale
Interfaccia tradotta in italiano
Aiuto integrato italiano

Disinstallare da synaptc tutti i pacchetti relativi alla versione precedente in uso.
Da terminale posizionarsi in sequenza con lo stesso ordine  dentro le tre cartelle  e dare il comando
sudo dpkg --force-all -i *.deb
Aggiornamento finito

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]
Cita messaggio
Grazie da:
#3
volevo segnalare che il link di franco è per i sistemi 32 bit, qui per il 64 bit
http://it.libreoffice.org/download/libre....0&lang=it

l'ho installato su Mint 17.2 Mate e segnalo che non compare nel menu se non si termina la sessione e si rifà il login.

inoltre bisogna spostarsi non solo dentro le cartelle estratte, ma dentro le directory DEBS, all'interno delle cartelle estratte altrimenti con il comando non si fa niente.

Ho rimosso la versione di libreoffice di default su mint

Codice:
sudo apt-get purge libreoffice*


Ho scaricato i 3 pacchetti per 32 bit (se non si è cambiata la directory di default) in /home/Scaricati e utilizzato questi comandi per estrarre e installare, tutto senza chiudere il terminale.

Per estrarre

Codice:
cd Scaricati && tar -zxvf LibreOffice_5.0.0_Linux_x86_deb.tar.gz

Codice:
tar -zxvf LibreOffice_5.0.0_Linux_x86_deb_langpack_it.tar.gz

Codice:
tar -zxvf LibreOffice_5.0.0_Linux_x86_deb_helppack_it.tar.gz

Per installarli

Codice:
cd LibreOffice_5.0.0.5_Linux_x86_deb/DEBS && sudo dpkg -i *.deb

Codice:
cd ~/Scaricati/LibreOffice_5.0.0.5_Linux_x86_deb_langpack_it/DEBS && sudo dpkg -i *.deb

Codice:
cd ~/Scaricati/LibreOffice_5.0.0.5_Linux_x86_deb_helppack_it/DEBS && sudo dpkg -i *.deb

se si scarica no i file per 64 bit cambiare i nomi nei comandi
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#4
Non è esatto .
Per defaults il link scarica la versione corrispondente al SO in uso

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]

Che nello specifico del mio aggiornamento è esattamente il .tar.gz della versone 64 bit   non la 32 , per tutti 3 i link

Il percoso comandi è visibile in chiaro  sul pannello di Midnight Commander (mc)  negli screenshot  sul mio blog   , ed mc è gia da se filemanager ed editor per il terminale - per estrarre gli archivi compressi  non ha bisogno di tante e ripetitive formulette , un clic di mouse  per aprire il .tar.gz ed in altro cli di mouse  per estrarne il contenuto copiandolo nella destinazione di comodo.

LibreOffice 5 è già comunque disponibile per upgrade anche dalle reposistry di tutte le distribuzioni principali compresa Arch e derivate
inclusa la miniguida mia , difatto tutte le miniguide simili disponibili in rete , sono per chi preferisce scaricare ed installare direttamente dal sito di LibreOffice
Cita messaggio
Grazie da:
#5
ho messo tutti i comandi perchè mi pareva che il post era troppo generico, la cartella dei deb é DEBS che è una sottodirectory delle cartelle estratte se si danno i comandi portandosi solo dentro la directory principale non si installa niente.

per il resto, non mi pare che mc sia uno strumento di default su ubuntu e derivate e comunque nel post precedente non veniva citato.

comunque la procedura  è lì chi la vuole usare fa tutto in quel modo con 6 comandi senza installare mc o usare gestore archivi ed estrarre le directory chissà dove e magari poi non riesce ad installarlo perchè da terminale non sa raggiungere le directory.

Fine OT
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#6
Su ubuntu 12.04 oggi c'è stato l'aggiornamento direttamente tramite gestori aggiornamenti e il repository per precise,chiede solo un parziale avanzamento di versione due click e si passa a libreoffice 5.0.0.5


Cita messaggio
Grazie da:
#7
Mi scrive Italo Vigloli (responsabile LibreOffice Italia):

LibreOffice 5.0 parte dal successo della famiglia 4.x, che è stata
installata da più di 80 milioni di utenti (fonte: stima TDF, basata sugli
aggiornamenti erogati), comprese grandi organizzazioni in Europa e Sud
America.

LibreOffice 5.0 offre un'interfaccia utente significativamente migliore,
con una gestione più razionale dello spazio su schermo e un aspetto più
pulito. Inoltre, fornisce un'interoperabilità avanzata con le suite per
ufficio come Microsoft Office e Apple iWork, grazie ai nuovi filtri
migliori nella gestione dei formati non standard. Altri miglioramenti sono
stati aggiunti a tutti i moduli della suite, che è disponibile anche in
versione a 64 bit per Windows (Vista e successivi).

Punti di forza di LibreOffice 5.0

Una nuova versione per nuove sfide: LibreOffice 5.0 è alla base delle
versioni mobili per Android e Ubuntu Touch, e della versione per il cloud
in fase di sviluppo. Per questo, LibreOffice 5.0 è la piattaforma per
tutti gli sviluppi in corso, ed è particolarmente adatta per
l'innovazione.

Una suite elegante disegnata da una fantastica comunità: Grazie alle nuove
icone e i miglioramenti ai menù e alla barra laterale, LibreOffice ha un
aspetto migliore e aiuta gli utenti a realizzare i loro progetti con
facilità e rapidità. Inoltre, la gestione degli stili è più intuitiva
grazie all'anteprima visuale degli stessi stili all'interno
dell'interfaccia.

Un foglio elettronico allo stato dell'arte: LibreOffice 5.0 offre un gran
numero di funzioni nuove e migliorate per il foglio elettronico Calc, come
le formule complesse, la formattazione condizionale, il cropping delle
immagini con il mouse, l'indirizzamento delle tabelle, e altro ancora. Calc
fornisce un insieme di funzionalità e prestazioni adatte alle aziende, per
un numero molto ampio di casi utente.

Filtri migliori per documenti migliori: LibreOffice 5 contiene numerosi
miglioramenti ai filtri di importazione ed esportazione, per una maggiore
fedeltà nella conversione dei documenti. Inoltre, è possibile aggiungere
la marca temporale standard ai file PDF generati con LibreOffice.

Una lista completa delle funzionalità più significative è disponibile
sul sito a questo indirizzo:
http://documentfoundation.hosted.phplist...Bk0CAQUHBg

LibreOffice 5.0 è stato migliorato anche a livello di "motore", grazie al
contributo di centinaia di volontari. Secondo Coverity Scan, il numero dei
difetti per 1.000 linee di codice è inferiore a 0,001, e questo si traduce
in una suite per ufficio che non è solo più facile da sviluppare ma anche
più facile da manutenere o migliorare. E infatti, il numero dei bug
risolti ha superato i 25.000, e aumenta rapidamente.

Infine, LibreOffice 5.0 è migliorato anche in termini di qualità è
stabilità grazie al gran numero di test eseguiti sulle nuove versioni, che
utilizzano migliaia di documenti per individuare i crash, i bug e le
regressioni.

"Nel 2010, abbiamo ereditato un codice sorgente piuttosto datato, che
doveva essere svecchiato, ripulito, alleggerito e reso più 'smart' prima
di poter mettere mano alla suite per ufficio che faceva parte della nostra
visione di lungo periodo", commenta Michael Meeks, uno tra i leader dello
sviluppo di LibreOffice. "Dal 2010, abbiamo attraversato tre diversi cicli
di sviluppo: la famiglia 3.x, per ripulire il codice dai reperti del
passato; la famiglia 4.x, per alleggerire e ammodernare il codice; e la
famiglia 5.x, la più smart, anche in termini di interfaccia utente".

La sintesi di queste attività, in funzione dell'annuncio di LibreOffice
5.0, si trova qui:
http://documentfoundation.hosted.phplist...Bk0CAQUHBg

"LibreOffice 5.0 è un prodotto talmente buono che gli utenti delle vecchie
suite per ufficio open source rischiano di trovarsi spiazzati dalla
quantità di nuove funzionalità e miglioramenti", aggiunge Thorsten
Behrens, un altro sviluppatore "storico" di LibreOffice. "Passare da un
altro derivato di OOo a LibreOffice è un salto in avanti verso il futuro
delle suite libere per ufficio".

Disponibilità e utilizzo a livello enterprise

LibreOffice 5.0 rappresenta lo stato dell'arte in termini di funzionalità
per le suite per ufficio open source, e in quanto tale è indirizzata agli
utenti di tecnologia più avanzati e competenti.
Cita messaggio
Grazie da: bilodiego
#8
@francofait @tuxino,scusate, su ubuntu e derivate,  non è più pratico e facile semplicemente dare nel terminale?
sudo apt-get purge libreoffice-core
sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install libreoffice libreoffice-l10n-it

o mi sfugge qualcosa Undecided?
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da: utente333
#9
Se si vuole aggiungere il ppa, Su ubuntu che ha già libreoffice di default dovrebbe bastare aggiungere il ppa e fare un update e un dist-upgrade e dovrebbe avanzare automaticamente alla versione 5.
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da: bilodiego
#10
da backports è ormai disponibile anche per debian e derivate , non lo era quando lo ho aggiornato sulla mia remix . ormai le varie miniguide tipo la mia possono servire solo a chi lo vuole scaricare direttamente dal sito di libreofficie , indipendentemente dalla distribuzione in uso.
Cita messaggio
Grazie da: bilodiego


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)