Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
LibreOffice con i menù a nastro (stile ribbon)
#1
Shocked 
Casualmente ho trovato questo post in cui si propone una nuova forma per i menù di LibreOffice: https://smehrbrodt.wordpress.com/2015/11...breoffice/

Che ne pensate?
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Odio ribbon.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Anche a me non piace particolarmente...
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Quando cominciai ad usare OpenOffice, il suo menù era assai simile a quello di Windows® Office™.
Penso che ciò sia avvenuto non per copiare Windows® Office™, ma per offrire un'alternativa il più possibile simile al software a pagamento più diffuso.
Poi Windows® Office™ ha cambiato la grafica dei menù, e Libre Office ha conservato la grafica di OpenOffice.
Sinceramente non mi è mai stato del tutto chiaro il motivo per cui, esistendo OpenOffice, qualcuno avesse ritenuto necessario creare un clone così fedele... forse il team che segue LibreOffice si aspettava che OpenOffice imitasse Windows® Office™ anche nella nuova impostazione dei menù, e si voleva continuare ad avere qualcosa di classico...
fatto sta che ciò non è avvenuto, quindi... non so...
Io però penso che se OpenOffice e LibreOffice vogliono continuare a litigarsi gli utenti Windows® Office™ che si trovano male con i nuovi menù, e non pensano ad offrire un'alternativa FREE a chi i vecchi menù di Windows® Office™ non li ha mai conosciuti (e cominciano ad essere tanti!), allontaneranno i nuovi utenti di Windows® Office™ dalle alternative free.
In conclusione, se uno dei due (OpenOffice o LibreOffice) deciderà di adottare un'interfaccia grafica per i menù più simile all'attuale interfaccia grafica di Windows® Office™, ben venga.
Linux: PCLinuxOS + OpenSUSE + Ubuntu + Linux Mint + Fedora
Smartphone: Huawei Ascendent Y330 (Android 4.2.2) +tablet AMTC MD7305 (Android 4.1) +tablet SurfTab® wintron 7.0 (Windows™ 10©)
http://sargonsei.altervista.org/hardware...r-fisso-2/
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(03-12-2015,06:19 )Sargon6 Ha scritto: Quando cominciai ad usare OpenOffice...

La nascita di LibreOffice è legata a doppio filo con l'acquisizione di Sun da parte di Oracle. Tuttavia è mia opinione che in tempi più recenti a mancare sia stata la volontà di riunuficare i due progetti più che difficoltà tecniche/legali.

A parte questo, non penso che il team di OpenOffice lavori ad una nuova interfaccia. Gli sviluppatori sono pochi e si concentrano sulle parti principali delle applicazioni. LibreOffice invece ha probabilmente le risorse per provare questa strada ma io spero che lascino comunque un'opzione per utilizzare barre e menù classici.
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#6
C'era già tempo fa anche un'idea per una nuova interfaccia, ma è rimasta un'idea...a quanto ne sò
https://clickortap.wordpress.com/2011/05...-overview/
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(03-12-2015,12:44 )eu66 Ha scritto: C'era già tempo fa anche un'idea per una nuova interfaccia, ma è rimasta un'idea...a quanto ne sò
https://clickortap.wordpress.com/2011/05...-overview/

A me piaceva anche l'interfaccia di Lotus Symphony https://en.wikipedia.org/wiki/File:Lotus...uments.png
Il codice è stato donato ad Apache OpenOffice ma finora l'unica parte che è stata integrata è la sidebar in AOO 4 (ripresa anche in LibreOffice).
Era interessante soprattutto il supporto per le schede come nei browser...
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Nel 2009, la società Oracle, acquista la società Sun che gestiva Java, OpenOffice, MySQl, ecc.. Da allora, Oracle, ha messo in secondo piano, trascurandoli, i progetti open source, tra cui OpenOffice. A questo punto diversi ricercatori e la comunità di OpenOffice.org (abbreviato OOo) hanno dato vita a LibreOffice (abbreviato Libò o LibO), dando vita a The Document Foundation. Si tratta di una fondazione indipendente che mira ad assicurare il futuro e l'evoluzione del progetto LibreOffice.

Oracle ha lanciato Oracle Open Office (tutto staccato) che è una suite a pagamento (derivante da StarOffice), interessandosi poco al libero OpenOffice.org (tutto unito). Quindi confusione ed incomprensioni hanno portato alla nascita della nuova suite per l’ufficio LibreOffice che resterà software libero.

Si legge da Wikipedia:

LibreOffice è un software di produttività personale prodotto da The Document Foundation. Esso gode di una parziale compatibilità con le altre maggiori suites del settore ed è disponibile per Windows, Mac OS X e GNU/Linux. Per i sistemi Linux è disponibile anche la versione a 64 bit.

Lo scopo è quello di produrre una suite per ufficio indipendente, che supporti il formato ODF. Il nome è un ibrido fra la parola spagnola e francese Libre, che significa libero, e quella inglese Office (ufficio).

LibreOffice è un software libero e come tale è liberamente scaricabile, modificabile e ridistribuibile dagli utenti, sempre secondo i termini stabiliti dalla licenza. .......

Concludo dicendo che LibreOffice incorpora le migliorie del progetto Go-oo. Go-oo è una delle varianti di OpenOffice.org e fornisce un supporto più completo per i file in formato Office (maggiore compatibilità), rispetto ad OpenOffice.org fornita da Oracle.

In data 25-01-2011, LibreOffice 3.3.0 è stato rilasciato nella prima versione stabile.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)