Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
LinuxMint 19.1 - Mate 64 - Full-remix - DistroshareMint -
#1
[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]

NameIso = live-cd.iso

MD5Summ = 5163d8066aaebd1c06eb8fa53fd1426a

Distroshare_Mint

Per chi scarica la Full-remix completa Il pacchetto distroshare personalizzato per Mint è già disponibile in /opt/distroshare

Per utilizzarlo è sufficente lanciare il relativo file : /opt/distroshare-ubuntu-imager-master/distroshare-ubuntu-imager.sh da terminale con privilegi sudo acquisiti. L' intera procedura è automatica . assicurarsi che il file da lanciare abbia i privilegi di esecuzione 777
Come di norma questo genere di programmi crea una cartella di lavoro in /home/distroshare dentro la quale a termine ciclo la nuova iso viene salvata con nome 'live-cd.iso' che potremo anche rinominare a piacere.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Salve sono un utente che manca da un po' di tempo e quindi mi scuso per le domande. 
La prima: cos'è e come si usa Distroshare_Mint ?
La seconda: ho scaricato live-cd.iso con l'intento di farne una usb avviabile ma non funziona e cioè all'avvio del pc con win 10 il sistema accede all'usb ma si avvia normalmente win 10. Preciso che ho disabilitato secure boot.
Grazie in anticipo.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
La risposta alla prima domanda la trovi leggendo il mio post . Devi solo lanciarlo , al resto provvede da se .
Per quanto riguarda l' iso e di conseguenza il supporto installazione , ricreare il supporto su pendriver utilizzando un programma diverso da quello utilizzato . L' i so a me risulta perfettamente funzionante . Inoltre su pc con uefi bios non è sufficente disabilitare secure boot che peraltro dal SO è supportato , va disabilitato anche l' avvio rapido e in windows 10 per un regolare dualboot con qualsivoglia altro SO va disabilitata anche la funzione hybernate che in widows 10 per default è abilitata ed attiva

l' iso ha un fattore di compressione elevato , e la remix installata non è certo minimale , in funzione delle risorse del tuo pc , l' avvio in live può richiedere anche tempi lunghi
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Salve e grazie per la risposta. Cambiando il programma per la creazione della pen drive sono riuscito a installare ma ora non so come lanciare Distroshare_Mint.

Capisco che è una domanda "strana" ma ti ricordo che sono alle prime armi.

Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Mi scuso per l'insistenza ma vorrei solo capire se ho sbagliato qualcosa nella mia richiesta di aiuto.

Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Salve ho cercato di capire come eseguire il file DISTROCHARE-MINT ma non sono riuscito a concludere nulla anche perchè non so come fare per acquisire i permessi di root dall'utente. Scusatemi anche per la spiegazione.

Spero in un vostro aiuto altrimenti getterò la spugna.

Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
distroshre-mint , lo devi scaricare da mega , puoi farlo in tornata unica scaricandolo per intero in formato archivio .zip , che poi estrai e poni in /opt/distroshare .
Non dovrebbe essercene bisogno , ma per pratica sicurezza ridai subito al file distroshare-ubuntu-imager .sh i permessi di esecuzione 777 . Quindi sempre da terminale
sudo chmod 777 /opt/distroshare/distroshare-ubuntu-imager .sh

per avviarlo poi lo lanci da terminale
sudo
cd /opt/distroshare/distroshare-ubuntu-imager .sh
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)