Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
MSI GS60 2QE con dual Boot Windows 8.1 e Ubuntu 14
#1
Salve a tutti,

apro una nuova discussione riguardante l'installazione in dual boot di Windows 8.1 e Ubuntu perché vorrei sottoporvi dei problemi particolari legati al portatile su cui fare l'installazione, un MSI GS60 2QE.

Di seguito le mie domande:

1) Cosa è consigliato installare, ubuntu 14.04 o 14.10 e per quale motivo?

2) Al momento  ho le seguenti partizioni:
Disco 0 (238.35 GB)
    - 600 MB Integro (Partizione di ripristino)
    - 300 MB Integro (Partizione di sistema EFI)
    - OS_Install (CSmile 237.47 GB NTFS Integro (Avvio, File di paging, Dettagli arresto anomalo del sistema, Parizione primaria)
Disco 1 (931.51 GB)
    - Data (DSmile 911.65 GB NTFS Integro (Partizione primaria)
    - 19.86 GB Integro (Partizione di ripristino)

Dove è meglio installare Ubuntu? Avrei due soluzioni:
- sul Disco0 che è un SSD in Raid. Ubuntu sarebbe più veloce, ma ho paura che Windows abbia poi qualche problema
- sul Disco1 che è un normale HDD. Qui ho tutto lo spazio che voglio e non dovrebbe interferire con Windows.

3) Facendo partire Ubuntu in live, sembra funzionare abbastanza bene, eccetto che non riconosce la scheda wireless.

Codice:
ubuntu@ubuntu:~$ lspci -nnk | grep -iA2 net
04:00.0 Ethernet controller [0200]: Qualcomm Atheros Killer E220x Gigabit Ethernet Controller [1969:e091] (rev 13)
   Subsystem: Micro-Star International Co., Ltd. [MSI] Device [1462:1102]
   Kernel driver in use: alx
05:00.0 Network controller [0280]: Qualcomm Atheros Device [168c:003e] (rev 20)
   Subsystem: Bigfoot Networks, Inc. Device [1a56:1525]

a quanto sembra è un bug riconosciuto (vedi https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+sourc...ug/1383184), ma non ho potuto trovare soluzione alcuna finora.
Qualche idea?

Grazie mille per l'attenzione e l'aiuto.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
E' consigliato installare la 14.04 perchè è una Long Term Support, in quanto le altre hanno una periocidà semestrale ed un supporto massimo nove mesi- un anno.

Se hai Windows 8/8.1 potrebbe essere un problema l'installazione, leggiti le varie guide sul forum:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...Itemid=214

Il driver per il wifi è l'ath10 sembra, ma da un 3D la cui ultima risposta è di qualche giorno fa, si evince che è ancora in sviluppo, quindi per il momento non è supportato.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Sapevo che la versione .04 ha un supporto più lungo della versione .10, ma in ogni caso penso che, una volta installato Ubuntu, farei subito l'upgrade alla versione .10.
Quello che mi chiedevo è se cambia qualcosa a livello di prima installazione in dual-boot con Windows.
Se la versione 14.10 non mi crea più problemi, la installerei direttamente invece di fare l'upgrade dopo.

Sì ho Windows 8.1 con SecureBoot, UEFI & Co.
Al momento sto studiando le seguenti guide che mi sembrano molto dettagliate:
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
http://linux.about.com/od/LinuxNewbieDes...-Guide.htm

Mmmm, per il driver del wifi vedrò di portar pazienza e se caso comprarmi un wlan usb stick. O magari c'è un qualche trick per superare il problema.

Ho ancora qualche domanda per i particolari dell'installazione:

1) Credo proprio che userò l'HDD da 1TB (e non l'SDD dove è installato Windows) per installare Ubuntu. Vorrei però lasciare una partizione dati da condividere tra Windows e Ubuntu.
Quanto spazio si consiglia di dare ad Ubuntu (per la partizione root) affinché funzioni bene e si possano installare programmi piuttosto pesanti tipo Gimp ?

2) Nella prima guida menzionata non si preoccupa di fare una partizione swap. Quanto è importante avere una partizione apposta per la swap e quanto ha bisogno contando che ho una RAM da 16GB?

3) Questa è più una curiosità. Sto creando una Full Recovery Disk Image con il programma Macrium Reflect.
Esistono metodi (tipo formattare la partizione EFI di Windows) che non permetterebbero più il recovery del sistema neanche da un tale immagine disco?


Grazie!
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Volendo, nulla ti vieta di avere 2 sistemi Ubuntu: uno con la 14.04 LTS funzionante e uno di prova con la 14.10: tieni conto che ad aprile uscirà la 15.04 e a luglio terminerà la 14.10, quindi a breve dovrai fare "per forza" un aggiornamento o una reinstallazione Smile

1) io ho 25GB per la partizione di sistema e funziona tutto perfettamente (non solo GIMP ma anche 2 versioni di Draftsight CAD e Virtualbox)
2) ho 8 GB di RAM e non ho fatto nessuna partizione di swap: servirebbe solo se usassi l'ibernazione (nel caso dovrebbe essere uguale alla RAM + circa un 10%) ma non la uso, quindi non so che farmene
3) qui cedo la parola a chi ne sa Smile
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.
Howard Phillips Lovecraft - L'Orrore Soprannaturale nella Letteratura
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Non si può fare l'upgrade alla 14.10, semmai passare credo tramite gestore aggiornamenti alla 14.04.1. Questo però potrebbe comportare una serie di problemi a seconda dei driver installati, soprattutto se hai i driver proprietari della scheda video che vanno tassativamente disinstallati e reinstallati dopo l'aggiornamento. Questo però non ti assicura che non ti ritroverai con lo schermo nero dopo l'aggiornamento o una periferica che non ti funziona, per via di qualche regressione, in caso di cambio di kernel. Personalmente preferisco la Mint Mate del Prof. Cantaro e evito aggiornamenti del kernel, visto che tutte le periferiche sono ben supportate.

La partizione di scambio dati è auspicabile se vuoi che Windows la veda e ci possa scrivere, magari per scaricare qualcosa che dopo ti serve per ubuntu.

Lo spazio per ubuntu dipende da quello che ci devi fare. Se proprio vuoi andare sul tranquillissimo, 50 GB per la root Ubuntu ci sguazza e la home separata in funzione delle tue esigenze, con 1 TB, la puoi impostare anche di 150 GB.

La partizione di swap non è consigliata su sistemi con RAM pari o maggiore di 8 GB, ( non avendo tutta questa quantità di RAM, però non ho provato quanto ho letto su alcuni topics ) comunque la consuetudine è di farla leggermente maggiore della RAM.

Se formatti la partizione EFI di Windows, semplicemente non si avvia più il S.O.
Non usando Macrium Reflect non ti so dire di più, se copia tutte le partizioni e le ripristina in toto, io uso True in una versione free sui computer in multiboot con Windows e Systemback su quelli in multiboot con solo distros linux..
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Buondì.

Allora credo che sono pronta alla messa in atto del tutto (incrociando le dita)!

Allora per quanto riguarda la versione di Ubuntu, ho provato quella del Prof. Cantaro 14.04 italiano Plus Remix a 64 bit, ma non sono riuscita a farla partire in live: quando si fa il boot per testarla si blocca (anche sostituendo acpi=off a quiet splash nei parametri e pure in safe graphical mode). Adesso provo la versione ufficiale 14.04 e se funziona tutto (a parte il wireless) come nella 14.10 la installo.

Per quanto riguarda le partizioni mi sono decisa per questa configurazione:

Disco 0 (SSD in Raid da 256GB con le tre partizioni Windows Ripristino, EFI e CSmile non tocco niente.

Disco 1 (HDD da 1TB con due partizioni Dati e BIOS_rvy)
- formatto la partizione Dati completamente (911GB) ne faccio una partizione estesa e vi includo:

- / (root) da 50 GB in ext4
- /home da 150 GB in ext4
- /media/DATI da 700GB in NTFS
- swap da 8GB

Questo perché;
- voglio separare la home con file vari di configurazione dalla root, così per facilitare eventuali upgrade o reinstallazioni di ubuntu
- alla fine mi sono decisa a tenere la swap. A quanto pare la cosa è abbastanza controversa, ma se ho capito bene (leggendo soprattutto da qui http://askubuntu.com/questions/49109/i-h...-32gb-swap ) la swap evita di far partire, quando finisce la RAM, il kernel OOM Killer (il che, ho scoperto, è piuttosto fastidioso). Per quanto riguarda la sua dimensione, la regola di farla della stessa grandezza della RAM vale solo se si vuole ibernare il sistema o se la RAM è veramente ridotta.

Un'ultima cosa per quanto riguarda all'upgrade/aggiornamento a nuove versioni di Ubuntu: è da un po' che non lo uso più, ma mi sembrava che era abbastanza facile fare l'upgrade a nuove versioni dell'o.s tramite gestore aggiornamenti, senza particolari problemi ai driver vari.
Credevo fosse una pratica comunque di tenere aggiornato il sistema all'ultima versione, anche visto che ne escono così tante regolarmente.

Bene, speriamo di non avere problemi, ma se caso so dove trovare qualcuno per aiutarmi a risolverli! Wink
Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Photo 
Ho un dubbio:

sto preparando le partizioni con GParted sul disco HDD da 1 TB, ma ho due dubbi:

- la partizione EFI si trova sul primo disco SSD. Quando sceglierò installazione manuale per formattare e installare ubuntu, devo anche "cambiare" questa indicandola come partizione efi oppure posso non toccarla del tutto, visto che non tocco niente del SSD?

- non pensavo di creare alcuna partizione per /boot, ma indicare di mettere il grup con la partizione root / di Ubuntu. Va bene?

- credo sia dovuto alla configurazione in RAID, ma non capisco perché gparted mi mostra, oltre al SSD e l'HDD anche due altri dischi da 119GB completamente unallocated.

Vi allego le schemate dei due dischi su gparted.



   
   
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Se lo installi come EFI-UEFI :

http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/UEFI

Se metti il grub nella partizione, poi devi mettere in Windows un bootmanager come EasyBCD, ma non conosco le ultime versioni se siano in grado di maneggiare le partizioni GPT e altri S.O., visto che non l'ho mai testato di persona. Aspetta BAT o qualcuno che l'abbia fatto.

Dove sono gli altri due dischi da 119GB ciascuno ?
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Fatto l'installazione.
Ubuntu sembra a posto.

Ma quando avvio il portatile mi si apre direttamente la schermata di Ubuntu con:

L'unità disco per /boot/uefi non è ancora pronta o non è presente.
premere S per omettere o M per il ripristino manuale.

Questo il risultato del comando cat /etc/fstab

Codice:
nikita@nikita-GS60-2QE:~$ cat /etc/fstab
# /etc/fstab: static file system information.
#
# Use 'blkid' to print the universally unique identifier for a
# device; this may be used with UUID= as a more robust way to name devices
# that works even if disks are added and removed. See fstab(5).
#
# <file system> <mount point>   <type>  <options>       <dump>  <pass>
# / was on /dev/sdc4 during installation
UUID=2a05f5cc-d7b4-4223-b1e2-e44bfb18970e /               ext4    errors=remount-ro 0       1
/dev/mapper/isw_cejfdecahf_RAID0IMSVolume2 /boot/efi       vfat    defaults        0       1
# /home was on /dev/sdc3 during installation
UUID=738762e0-3edd-46cc-a512-a67c0f48a8c1 /home           ext4    defaults        0       2
# /media/DATI was on /dev/sdc1 during installation
UUID=CA5AD3715AD35931 /media/DATI     ntfs    defaults,umask=007,gid=46 0       0
# swap was on /dev/sdc5 during installation
UUID=517884af-14ae-49d6-8f63-c5217350b01e none            swap    sw              0       0

e sudo blkid

Codice:
nikita@nikita-GS60-2QE:~$ sudo blkid
[sudo] password for nikita:
/dev/sda: TYPE="isw_raid_member"
/dev/sdb: TYPE="isw_raid_member"
/dev/sdc1: LABEL="Data" UUID="CA5AD3715AD35931" TYPE="ntfs" PARTLABEL="Basic data partition" PARTUUID="33fa545c-f2e1-4532-98ac-eb940116cfcb"
/dev/sdc2: LABEL="BIOS_RVY" UUID="C05ED55C5ED54C32" TYPE="ntfs" PARTLABEL="Basic data partition" PARTUUID="3412562a-32c1-4c04-a0d7-1e421817a4d2"
/dev/sdc3: UUID="738762e0-3edd-46cc-a512-a67c0f48a8c1" TYPE="ext4" PARTUUID="88271703-1804-4816-a553-68a2d7310034"
/dev/sdc4: UUID="2a05f5cc-d7b4-4223-b1e2-e44bfb18970e" TYPE="ext4" PARTUUID="70f1aedc-5371-4742-8460-829f856d6afb"
/dev/sdc5: UUID="517884af-14ae-49d6-8f63-c5217350b01e" TYPE="swap" PARTUUID="d55b6d1a-caab-41b3-8170-b51ab38a45fa"

Tra l'altro, cosa un po' inquientante, se apro gparted non c'è più il disco SDD con Windows, efi etc....
Spero che ciò sia solo legato al problema del boot e che non la veda soltanto più...

Devo fare il boot-repair?
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Boot repair mi ha sistemato tutto e adesso al boot presenta la schermata di grup di ubuntu tra cui posso scegliere windows (ufff !).

Ho un'ultimissima domanda:
nel grub ho diverse scelte e non ne capisco bene la differenza:

- ubuntu
- advanced options for ubuntu
- windows UEFI bottmfgw.efi
- windows boot UEFI loader
- EFI/Ubuntu/MokManager.efi
- EFI/MSI/Boot/bootmgfw.efi
- System Setup

La giusta versione di windows è la seconda, giusto?

Grazie ancora per il vostro aiuto!
Buona serata
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)