SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mostonet Suite 3.12 più privacy in Windows 10
#11
Io l'ho provata ma non so se funziona. ho W7 Ultimate a 64 bit, ma il pannello è "Muto" dà solo spiegazioni, non sembra attivo.........(?)
Cosa bisogna fare con il pannello? L'antivirus lo ho già, quindi il 1° tasto è escluso?
La privacy............................................................????? Boh! Spero non crei problemi al Registro, visto che è moooooolto permaloso Gli dò del "Lei", non siamo in confidenza...lol
Cita messaggio
Grazie da:
#12
Buongiorno,
è possibile installare la suite SENZA installare l'antivirus?
Cita messaggio
Grazie da:
#13
(18-10-2015,14:14 )Iside Ha scritto: Io l'ho provata ma non so se funziona. ho W7 Ultimate a 64 bit, ma il pannello è "Muto" dà solo spiegazioni, non sembra attivo.........(?)
Cosa bisogna fare con il pannello? L'antivirus lo ho già, quindi il 1° tasto è escluso?
La privacy............................................................????? Boh! Spero non crei problemi al Registro, visto che è moooooolto permaloso Gli dò del "Lei", non siamo in confidenza...lol


Buongiorno Iside,
mi scuso se in qualche modo le sono sembrato permaloso. Proprio per dimostrarle il contrario
le rispondo prontamente per poterla aiutare. E lo faccio molto volentieri!   Tongue

Prendendo in esame la versione 3.15 in italiano, (l'ultima versione attuale) salvo bug da me non riscontrati,
il pannello principale è perfettamente usabile e ogni funzione cerca di potenziare gli aspetti
relativi alla privacy del sistema operativo, nel suo caso Windows 7 a 64-bit.
Per l'uso del pannello in generale può leggere la guida che spiega ogni singola schermata qui
(http://www.mostonet.it/prg/win/moprisuit...t_v315.pdf)

Per quanto riguarda l'antivirus, lo scanner integrato è un antivirus di emergenza (o secondario) che NON sostituisce
e NON DEVE sostituire l'antivirus predefinito e residente in memoria che possiede.
Può essere usato per un ulteriore controllo o nel caso di infezione non rilevata dall'antivirus primario.
Può usarlo liberamente quando preferisce. E' basato sul motore open-source di ClamAV.

La privacy in Windows 7, 8, 8.1 è stata parzialmente compromessa tramite l'installazione alle volte obbligata di aggiornamenti
che aggiungono a questi sistemi operativi la stessa Telemetria presente di serie su Windows 10 come l'aggiornamento
KB3022345 (https://support.microsoft.com/en-us/kb/3022345) chiamato Diagnostic Tracking Service.

La Suite consente di porre un freno a queste modifiche.

Per quanto riguarda la possibilità di errori nel registro, tutte le impostazioni settate sono ripristinabili con un click alle opzioni
predefinite premendo: Ripristina impostazioni predefinite. Voce presente nei pannelli Sicurezza e Privacy in Windows 7.

Per quanto riguarda riguarda la gestione di Windows Update, questo aspetto è basato sul tool esterno Windows Update Mini Tool
la cui efficacia è testata su Windows 10 in particolare.
Gli utenti con versioni precedenti di Windows come la sua possono tranquillamente farne a meno poichè hanno ancora il controllo
completo degli aggiornamenti dall'icona Windows Update nel pannello di controllo.

Se ha problematiche all'uso della Suite la aggiorni alla versione 3.15 da Aggiornamenti --> Verifica aggiornamenti di Mostonet Privacy Suite
presente nel pannello della Suite o scaricando il pacchetto completo da http://www.mostonet.it/suite.html

Spero di averla aiutata.
Cita messaggio
Grazie da:
#14
(19-10-2015,10:54 )cyberbob Ha scritto: Buongiorno,
è possibile installare la suite SENZA installare l'antivirus?

Buongiorno,
si!
La versione specifica per aziende, istituzioni, artigiani ecc.. naturalmente installabile anche da privati 
è priva di Antivirus e di tool esterni.
Quindi senza ClamAV e Windows Update Mini Tool.

Ricordo che l'antivirus NON è residente in memoria, NON interferisce con altri scanner
e può essere usato manualmente ogni volta che lo si desidera come opzione di emergenza,
per effettuare un controllo in più...
Cita messaggio
Grazie da:
#15
Citazione:...mi scuso se in qualche modo le sono sembrato permaloso. Proprio per dimostrarle il contrario
le rispondo prontamente per poterla aiutare. E lo faccio molto volentieri!

No, tranqui, nessuna permalosità, mi riferivo al Registro di Sistema parlando di permalosità.......E' il mio tabù, perchè è molto articolato e complesso, Winzozz è contorto, molto soggetto a errori di sistema non è lineare e snello come Linux,  io che sono negata per l'informatica soffro i limiti della Microzozz.....XD
Intanto la ringrazio per le preziose indicazioni, ora ho capito l'errore che facevo, e la suite che ho scaricato è quella aggiornata, ho visto che c'è la utilissima possibilità di vedere se ci sono intrusioni nella rete: problema per niente remoto con "Zio Bill" ahinoi!  quindi la apprezzo tantissimo

Citazione:...Spero di averla aiutata.
Tantissimo, grazie per la squisita cortesia e pazienza
Un sorriso At
Cita messaggio
Grazie da:
#16
Ciao a tutti,
succede solo a me che Firefox 43 su Mint 17.3 MATE 64bit, "crasha" continuamente e costantemente SOLO sulla pagina di MOSTONET!!!! su http://www.mostonet.it

Al momento mi è capitata solo questo indirizzo che mi manda incrash FF su Linux.

Con Firefox su WINDOWS invece funziona!!!
Cita messaggio
Grazie da:
#17
FF 43 Xubuntu 14.04.3 64 bit => il sito indicato non causa nessun problema Undecided
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.
Howard Phillips Lovecraft - L'Orrore Soprannaturale nella Letteratura
Cita messaggio
Grazie da:
#18
Ciao,
su Linux Mint ho scaricato la iso di Windows 10 per provarla su Virtualbox (finché dura senza chiedere la licenza).
Su Virtualbox la rete è impostata come Nat.
Il sistema trasmette ugualmente dati con la telemetria se non si applica Mostonet Suite?
Anche dopo che avrò disinstallato Windows 10 da Virtualbox Microsoft può utilizzare il mio wifi?

Grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#19
(26-01-2016,11:44 )Marilù Ha scritto: Ciao,
su Linux Mint ho scaricato la iso di Windows 10 per provarla su Virtualbox (finché dura senza chiedere la licenza).
Su Virtualbox la rete è impostata come Nat.
Il sistema trasmette ugualmente dati con la telemetria se non si applica Mostonet Suite?
Anche dopo che avrò disinstallato Windows 10 da Virtualbox Microsoft può utilizzare  il mio wifi?

Grazie

Buongiorno,
un'ottima spiegazione su come funzionano le diverse modalità di rete di VirtualBox è possibile trovarla a questo indirizzo:
http://blog.smsoft.it/2012/10/16/come-fu...irtualbox/
Personalmente ho trovato le spiegazioni molto chiare in merito alla rete! =)

Tornando ai quesiti:
1) Si. In modalità NAT, attiva di default il sistema virtualizzato, in questo caso Windows 10 può trasmettere tranquillamente in uscita
tutti i dati telemetrici. Si tratta di un'ingente quantità di dati verificabile con uno sniffer di rete quale Wireshark.
In questo caso Mostonet Privacy Suite (o programmi simili) settata sulle impostazioni Consigliate può porre un freno, lasciando passare ad esempio le comunicazioni relative agli aggiornamenti automatici oltre all'App e-mail e calendario ma bloccando il resto poichè troppo invasivo (come Cortana e SkypeHost) componenti che continuano a comunicare anche se la relativa App è disattivata o non utilizzata dall'utente.

2) Teoricamente no. Tuttavia la telemetria di default soprattutto su Windows 10 lascia attivo un keylogger che sebbene ufficialmente registri i tasti solo in determinate aree di impiego ("per migliorare la scrittura") non è da escludere la possibilità che possa registrare "accidentalmente" qualcosa di più personale.
In un prossimo futuro (molto prossimo, quasi attuale) Cortana avrà la capacità di leggere le Email offline dell'utente su client di posta, 
sempre per "offrire suggerimenti" o notificare appuntamenti tramite gli eventi del Calendario. L'opzione sarà probabilmente disattivabile.
Se si calcola quante password personali passano via email..direi che questo potrebbe essere un problema, più del keylogger stesso.
Cita messaggio
Grazie da: Marilù
#20
Forse a livello di privacy sarebbe meglio il "Host­only Networking" piuttosto che Nat , che ne dici?

Scusa l'ignoranza ma questo keylogger si infila nel sistema operativo o nel router ?
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: