SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mostonet Suite 3.12 più privacy in Windows 10
#21
(28-01-2016,19:18 )Marilù Ha scritto: Forse a livello di privacy sarebbe meglio il "Host­only Networking" piuttosto che Nat  , che ne dici?

Scusa l'ignoranza ma questo keylogger si infila nel sistema operativo o nel router ?

Buongiorno,
parto dal principio in cui, secondo me, una macchia virtuale
tenda e proporre per default, configurazioni che simulino un sistema reale anche nella sua componente di rete.
Nella sua connettività.

Questo per dire che, per quanto riguarda la privacy, in caso di macchina virtuale con Windows 10 
il problema di fondo è il sistema operativo stesso, non tanto come si è impostata la rete
(che comunque può influire sull'entrata/uscita dei dati con relative limitazioni o potenzialità).

Il punto, è che è Windows, in questo caso 10, che è progettato specificatamente per 
registrare (come una scatola nera) tutto quanto esegue
l'utente sul sistema stesso inviando il tutto su appositi server generalmente Microsoft. 
Questa modalità di registrazione è stata chiamata "Telemetria Asimov" 
ed è presente anche nell'installazione predefinita di Office 2016/2013.

Il keylogging (la registrazione dei tasti premuti dall'utente ad attiva in alcuni contesti del sistema) 
è un servizio che interagisce con la Telemetria di Windows 10 e la telemetria
fa parte in modo nativo di questo sistema operativo.
Presente, installata ed attiva di serie fin dall'installazione.

Il router, per rispondere alla domanda non è direttamente interessato.
E' solo uno dei mezzi utilizzati (in questo caso) per inviare all'esterno, 
i dati raccolti, per dirla con parole semplici.
Cita messaggio
Grazie da: Marilù
#22
Grazie, sei chiarissimo.

Il fatto è che volevo vedere questo 10 per valutare l'acquisto di un tablet (di quelli con la tastierina) che mi sevirebbe per farci girare Openoffice e qualche piccolo programma per le cose di tutti i giorni, per cui escluso i costosissimi tablet con sistema operativo della Apple ed escluso Android (esistono i programmi per Android? ), per i tablet non rimane che Windows da usare con Mostonet Suite.

Poi dopo che l'ho installato su Virtualbox mi è venuto il dubbio ...

La cosa che mi dà più fastidio è la faccenda del Wi-fi, in genere quando non lo uso lo disattivo, ma già le nostre connessioni in Italia sono lente e care, figurati se si attaccano al tuo wi fi

Intanto spiano tutto, reinstallo Mint, poi leggo per bene tutta la guida di Mostonet e vedrò se è ancora il caso di acquistare il tablet...

Ciao
Cita messaggio
Grazie da:
#23
(29-01-2016,19:21 )Marilù Ha scritto: ... per i tablet non rimane che Windows da usare con Mostonet Suite.

Ciao Marilù, non sono un esperto di tablet ne tantomeno di tablet con Windows, ma sappi che i tablet hanno un processore con un' architettura differente ( ARM ) e non ci puoi installare i normali programmi che installeresti su un PC con Windows
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#24
(29-01-2016,20:13 )Teo Ha scritto:
(29-01-2016,19:21 )Marilù Ha scritto: ... per i tablet non rimane che Windows da usare con Mostonet Suite.

Ciao Marilù, non sono un esperto di tablet ne tantomeno di tablet con Windows, ma sappi che i tablet hanno un processore con un' architettura differente ( ARM ) e non ci puoi installare i normali programmi che installeresti su un PC con Windows


Sono d'accordo!
e in merito alla Mostonet confermo che non funziona su architetture ARM ma solo su piattaforme x86 e amd64 compatibili.
Non essendo un amante dei tablet ma trovandoli comodi in alcune circostanze, io (parere personale) punterei su un ibrido
come un Asus serie Transformer o simili.
Senza addentrarmi in discorsi relativi alle prestazioni (bello, brutto, veloce, scarso, economico o caro ecc..)
cosa che non è il mio campo e lascio ad altri
posto qui il suggerimento...tanto per rendere l'idea sia in senso negativo che positivo.
Il link parla del modello base.
http://www.techstation.it/articoli/asus-...a-630.html
Cita messaggio
Grazie da:
#25
Aggiungo solo che ci sono diversi tablet con processore x86 destinati per lo più al mercato aziendale.
Il primo che mi viene in mente è l'HP ElitePad
http://www8.hp.com/it/it/ad/elitepad/specs.html

Quanto siano compatibili con i normali programmi per PC onestamente non saprei dirlo...
Cita messaggio
Grazie da:
#26
Io avevo adocchiato questo
Non c'è scritto ARM . Su Amazon le recensioni sono buonine.

caratteristche tecniche
http://h20195.www2.hp.com/v2/GetDocument...c=it&lc=it,
Cita messaggio
Grazie da:
#27
Quello ha un processore Atom, come quello dei netbook, quindi va bene..
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da: Marilù
#28
Ho acquistato il tablet dell'Hp e confermo che Mostonet Suite funziona, ho seguito le indicazioni in questa discussione

http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...3#pid75123

oltre che il pdf a inizio discussione.

Per installare firefox e chrome ho dovuto disattivare temporaneamente "Attiva regole di protezione base contro malware estorsivi" come al punto 8.
Cita messaggio
Grazie da:
#29
Nella versione 4.6 di Mostonet suite non trovo Windows Update Mini Tool.

Ma questo strumento Mostra o Nascondi aggiornamenti"  della Microsoft

fa la stessa funzione o è meglio scaricarsi Windows Update Mini Tool?
Cita messaggio
Grazie da:
#30
(03-02-2016,11:21 )Marilù Ha scritto: Nella versione 4.6 di Mostonet suite non trovo Windows Update Mini Tool.

Ma questo strumento Mostra o Nascondi aggiornamenti"  della Microsoft

fa la stessa funzione o è meglio scaricarsi Windows Update Mini Tool?

Buongiorno,
il tool esterno Windows Update Mini Tool non è più incluso nella Suite per motivi etici verso l'autore
(soprattutto quando quest'ultimo ha deciso di include nel software, link per effettuare donazioni,
scelta rispettabilissima).
Per questo e altri motivi non è più incluso nella Suite, anche se rimane concettualmente un utilissimo tool
poichè consente all'utente di anticipare (quando vuole) la ricerca di aggiornamenti, selezionando quelli
che si vogliono installare subito a mano anticipando di fatto l'automatismo di 10 oppure nascondendoli addirittura 
(anticipando anche qui un'installazione forzata) 

Il tool di Microsoft è simile nel riuscire a nascondere gli aggiornamenti "problematici" ma i rimanenti vengono
installati in automatico negli orari stabiliti dal sistema e mai dall'utente. (nelle versioni Home e parzialmente Pro) 
Almeno questa dovrebbe essere, a mio parere, la sottile differenza.
Non ho testato personalmente il tool di Microsoft.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: