SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
NESSUNA RISPOSTA, MAI SUCCESSO
#11
ciao ,
possiedo un nas zyxel 325v2 , ed avevo il tuo stesso problema per la rete sotto linux(visto che il sw di default di configurazione era per windows) , l'ho risolta così(anche se è una sbattita) , ho cercato in rete ed ho trovato una versione di arcLinux installabile per il mio nas,così ho seguito le istruzioni,fatto un pennino ed inserito nella prima usb del nas , con uno script automatico si è installato in una partizione sul primo disco,ovviamnete devi attendere e non rimuovere per nessun motivo il pennino (ti prende 20 mb circa).Poi nella usb del nas ho inserito una tastiera, e senza monitor,mi sono loggato come root(con la pw di default per quella versione di linux era "root") ho buttato giù l'nterfaccia di rete digitando senpre senza monitor sulla tastiera sudo ifconfig eht0 down , dopodichè l'ho rialzata con i parametri che volevo digitando : sudo ifconfig eth0 192.168.1.x netmask 255.255.255.0 up(dove con x l'indirizzo ip che gli vuoi dare).
Dopo,ho collegato il cavo di rete del nas nel router, sono andato sul mio pc e conosendo l'indirizzo ip tramite terminale mi sono collegato sul Nas,a questo punto con pacman(che sarebbe l'equivalente del synaptic di ubuntu) ho installato samba.
Samba è quanto di più brutto possa essistere x linux , è molto ma molto complicato sono paginate di configurazioni dove devi settare tutto a mano.
Arrivato fin qui e non sapendo cosa fare, ho passato la palla ad un amico che ha usato per 10 anni le Slackware linux ,e me l'ha configurato tutto.
Il risultato è che ora ho qualcosa di più di un NAS , ma un vero e proprio pc (anche se ha solo il terminale) e a prescindere del sistema che uso gli hd vengono visti da tutti sia in lettura che in scrittura (ovviamente tutto configurato da samba) l'unica pecca e che se porto l'hd da qualcuno che ha i dhcp attivi queste configurazioni non funzionano più.
Di queste versioni linux ne esistono un pò per tutti i nas.
Cita messaggio
Grazie da:
#12
(09-04-2015,08:51 )angelicfury Ha scritto: ciao ,
possiedo un nas zyxel 325v2 , ed avevo il tuo stesso problema per la rete sotto linux(visto che il sw di default di configurazione era per windows) , l'ho risolta così(anche se è una sbattita) , ho cercato in rete ed ho trovato una versione di arcLinux installabile per il mio nas,così ho seguito le istruzioni,fatto un pennino ed inserito nella prima usb del nas , con uno script automatico si è installato in una partizione sul primo disco,ovviamnete devi attendere e non rimuovere per nessun motivo il pennino (ti prende 20 mb circa).Poi nella usb del nas ho inserito una tastiera, e senza monitor,mi sono loggato come root(con la pw di default  per quella versione di linux era "root") ho buttato giù l'nterfaccia di rete digitando senpre senza monitor sulla tastiera  sudo ifconfig eht0 down , dopodichè l'ho rialzata con i parametri che volevo digitando : sudo ifconfig eth0 192.168.1.x netmask 255.255.255.0 up(dove con x l'indirizzo ip che gli vuoi dare).
Dopo,ho collegato il cavo di rete del nas nel router, sono andato sul mio pc e conosendo l'indirizzo ip tramite terminale mi sono collegato sul Nas,a questo punto con pacman(che sarebbe l'equivalente del synaptic di ubuntu) ho  installato samba.
Samba è quanto di più brutto possa essistere  x linux , è molto ma molto complicato sono paginate di configurazioni dove devi settare tutto a mano.
Arrivato fin qui e non sapendo cosa fare, ho passato la palla ad un amico che ha usato per 10 anni le Slackware linux ,e me l'ha configurato tutto.
Il risultato è che ora ho qualcosa di più di un NAS , ma un vero e proprio pc (anche se ha solo il terminale) e a prescindere del sistema che uso gli hd vengono visti da tutti sia in lettura che in scrittura (ovviamente tutto configurato da samba) l'unica pecca e che se porto l'hd da qualcuno che ha i dhcp attivi queste configurazioni non funzionano più.
Di queste versioni linux ne esistono un pò per tutti i nas.
Ti ringrazio per la spiegazione, ma io non ho un nas, ho solamente due hdd uno collegato al modem-router tramite cavo di rete e l'altro collegato con cavo usb alla Telesistem Hibrid BlobBox che è lei collegata alla rete con cavo ethernet.
Roberto Bologna
GUIDA CUCINA
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: