SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
New Lubuntu 14.04 32 Bit Remix
#11
Aaaa già, comunque vabè, non sono tanto interessato ad installare il kernel no-pae, tanto come diceva dxgiusti dobbiamo andari avanti, più che altro volevo dire c'era modo di sapere se era disponibile qualche nuovo kernel da installare, infatti non mi sono spiegato bene.
Cita messaggio
Grazie da:
#12
Se fai la iso dopo gli aggiornamenti dovresti già costruirla con l'ultimo kernel disponibile. Tra l'altro se la iso è aggiornata al momento in cui la crei fai un favore anche a chi la installerà successivamente.
mandi...Eugenio
Cita messaggio
Grazie da:
#13
Si si, infatti dagl'aggiornamenti mi sono accorto che aggiorna anche il kernel, quindi ok, non c'è bisogno di nulla, va bene così alla fine.
Cita messaggio
Grazie da:
#14
Bravo, lo spirito d'iniziativa va sempre premiato !!
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da: Phoenix79
#15
Tante grazie del pensiero Teo.
Cita messaggio
Grazie da:
#16
La versione 64 Bit è quasi pronta e poi devo solo upparla, la versione è quasi identica, ho apportato qualche modifica:

Lubuntu software center rimosso, ho lasciato solo Ubuntu software center.
Ho inserito il l'immagine del mio avatar nell'icona del menù, grazie all'idea di dxgiusti.
Aggiunto controllo del volume Pulse Audio.
Poi del resto è tutto identico, tranne l'immagine di animazione e immagine login, che riporta solamente la scritta a 64 bit.

Quando sarà pronta .... mi consigliate di aggiungerla a questo Thread o aprirne uno dedicato?
Cita messaggio
Grazie da:
#17
Penso che sia meglio che ne apra uno dedicato, in caso di richiesta di delucidazioni sarebbe più chiaro a quale versione ci si riferisce.
Ne approfitto per farti le mie congratulazioni. Tongue
Cita messaggio
Grazie da: Phoenix79
#18
Ok, anch'io pensavo fosse meglio aprire un nuovo thread ma volevo qualche consiglio da voi.
Grazie tante per le congratulazioni. Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#19
Accidenti!! Finalmente anche qui una Lubuntu, e che Lubuntu, nel miglior stile delle remix Maiorana!! Era ora!!! E non è mai troppo tardi per le cose ottime!!!
Questa è una vera superplus, una specie di multidistro, con tante cose in una sola. Perfino Gimp e Blender, per fare solo qualche nome, ma la doppia o addirittura tripla arma è disponibile in quasi tutti i reparti ( gedit, leafpad; brasero, k3b; etc.). In live sull'acer i5 a 64bit va alla perfezione, mi sembra che funzioni tutto benissimo, e anche la durata della batteria, mia fisima perenne- soprattutto con tutti questi programmi, mi sembra ottima. Al primo lancio, oltre le due di notte, ero molto stanco, quasi dormiente, non mi aveva caricato Docky e si era bloccata, non so perché ( probabilmente avrei solo dovuto aspettare qualche momento), da costringermi a riavviare con scheda grafica discreta amd, cosa che ormai è quasi sistematica dalla 14.04.2 e specie dalla 15.04 in poi ( con sistematica blacklist del radeon in caso d'installazione). Ma poi riavviando ancora e riprovando con doppia scheda intel/amd ha caricato tutto, la ventola si è calmata e fermata del tutto e appunto la durata batteria ha segnato circa 9 ore (sono sicuro che con carica al 100% e riducendo un poco la luminosità toccherà anche le 10 ore abbondanti). Controllando con "lshw -c display" è risultata attiva solo la intel ( presumibilmente grazie a vgaswitcheroo?).
Coloratissime e accurate le soluzioni grafiche, in qualche caso anche troppo colorate per i miei gusti, ma gli altri sfondi disponibili sono molto più belli di quello visibile qui. Molto fine, originale ed elegante il taglio e il disegno delle icone nel file manager. Mi piace anche Docky, che non avevo mai usato (mea culpa!).
Purtroppo sul vecchio laptop acer pentium 4 M 1.8 GHz, con 1gb di ram, a 32bit, non ha voluto saperne di avviarsi, impiantandosi nella schermata di splash con schermo sgranato, e non partendo affatto nemmeno in save graphic mode. Ho potuto avviare solo aggiungendo "acpi=off" tra le opzioni d'avvio, il tutto però con una certa lentezza. Peccato, perché lì l'avrei proprio voluta usare, o almeno provare. Molto probabilmente i soliti problemi di kernel pae o non-pae, acpi, etc.. Avevo provato anche entrambe le versioni di Maionix, superandone alcuni, ma incappando in altri.
Eppure non capisco e non mi capacito del perché invece sulla stessa macchina riesca tranquillamente a girare archlinux (con lxde e openbox), attualmente al kernel 4.0, installato da mesi e funzionante senza nessuno di quei problemi.
Sulla questione del guardare in avanti- come non esser d'accordo? Ma mi pare che da qualche tempo, per es. da unity in poi, l'ambiente linuxiano abbia ceduto troppo al gusto della potenza maggiore, sempre maggiore. Mi chiedo- perché il guardare avanti debba per forza comportare un tale impiego spropositato, per non dire un tale spreco, di risorse?
A chi giova? Non è stato in fondo- il minimalismo, un certo minimalismo- la risorsa nativa di linux, o almeno una delle sue risorse più genuine? Non dovrebbe rimanerlo ed esserlo ancora di più, se si vuole continuare a guardare e andare avanti senza doversi divorare e consumare sotto i piedi ( o sotto altro!...) il fondo stesso su cui si posa e in cui ci si muove? Un andare avanti capace di chiedere sempre meno mi sembra molto più progressivo di uno che chiede sempre più.
Ora questa Lubuntu mi rallegra ed entusiasma proprio perché riesce a mostrare quanto si può fare senza chissà quale impiego di potenza.
Per rientrare subito in topic, mi piacerebbe sapere come installare su pc datati e meno performanti. Che cosa si potrebbe modificare nella configurazione e nella dotazione della live per renderla più usabile e facile da avviare anche in tali macchine? Per es. togliendo Wine, o Skype, cosa cambierebbe?
Aspetto ansioso la versione a 64bit. In ogni caso, in qualche modo, da qualche parte questa Lubuntu dovrò installarla. Mi piace e lo merita! Insomma complimenti!
Cita messaggio
Grazie da: Phoenix79
#20
Senza togliere nulla di merito alla presente lubuntu remix di molto arricchita,ma inevitabilmente certe applicazioni richiedono sempre più risorse quindi ci si deve rinunciare su macchine datate e poco performanti, in assoluto stando nella famiglia di ubuntu lubit5 è imbattibile.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: