SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Non c'è il boot di ubuntu
#91
Ho fatto la chiavetta avviabile e inserendola nel pc è comparso nel bios il boot da usb.
Ho installato la plus ma si avvia solo window. Allora ho inserito il cd di supergrub e ho visto una cosa che la prima volta non avevo notato, cioè supergrub vede windows come vista e non come windows 7, e tutti i sistemi operativi con tabella msdos.
Poi tentando di entrare in windows (cosa che non avevo fatto la prima volta ) dice che non c'è efi.
Allora penso che windows non è installato correttamente.

Inoltre facendo le partizioni con partition wizard ho potuto fare solo le logiche dopo le tre primarie. Quindi è msdos anche se prima di installare win io ho fatto la tabella gpt.
Non era così quando avevo win installato dal tecnico, prima che lo cancellassi per errore, infatti gparted vedeva le partizioni di win. Inoltre c'era la piccola partizione in fat 32 che ora non c'è.

Qualcuno mi sa dire come installare correttamente windows 7 ?
Cita messaggio
Grazie da:
#92
aspettiamo bat allora, gli segnalo io la discussione.
ciao
Vogliamo continuare con spirito di condivisione quanto ci ha insegnato il Prof Antonio...
Ci trovate qui:
https://www.ergosumracalmuto.org/informa...era/forum/

[Immagine: https://www.ergosumracalmuto.org/informa...o_Mary.png]
Cita messaggio
Grazie da:
#93
(21-03-2015,10:10 )arrabbiato Ha scritto: Qualcuno mi sa dire come installare correttamente windows 7 ?

Innazitutto entra nel BIOS/UEFI ed attiva la modalità legacy, altrimenti nota come CSM (Compatibility Support Mode);
in questo caso l'avvio non saràgestito da UEFI e/o dalle suepartizioni dedicate e lavorerai alla vecchia maniera che, alla faccia di tutte le inutil complicazioni, è sempre quella che funziona meglio e garantisce il successo praticamente nel 100% dei casi.

Schematicamente, la massima compatibilità ce l'hai nel modo seguente (vedi figura).
Cancella completamente l'attuale partizionamento e rifai tutto dall'inizio.

Tabella delle partizioni di tipo MSDOS all'interno di cui creerai 3 partizioni primarie ed una estesa come in figura allegata, badando ad occupare tutto lo spazio del disco

primaria 1:
file system NTFS e flag di boot; qui dentro installerai Windows 7

primaria 2:
file-system EXT4, la indicherai come root / al momento dell'installazione di Ubuntu

partizione estesa subito dopo la primaria 2, che deve contenere:
partizione logica di swap per Ubuntu
altre partizioni alla bisogna (per es. una partizione NTFS per DATI che sarà visibile sia a Windows che a Linux)

primaria 3 (opzionale):
suggerisco di crearla a fine disco ed usarla come partizione dove salvare eventuali backup o immagini di sistema
(backup/immagini comunque da salvare anche altrove, su un HDD separato per esempio);
creare questa partizione può essere utile ma non è obbligatorio.

Ordine di installazione:
1. prima installi Ubuntu;
al momento di installare grub indicare la partizione root, NON indicare l'MBR
Ubuntu inizialmente non parte perché grub non saraà in MBR, ma non è un problema

2. installi Windows 7 da DVD dentro la prima partizione primaria
avendo occupato con partizioni tutto l'HDD e avendo messo il flag di boot, non c'è bisogno di partizioni di avvio da 100MB
(né di partizioni EFI perché lavori in modalità compatibilità).
L'installazione di Win7 falla da DVD avviabile, o da pendrive USB creata con il tool apposito di Microsoft (Windows USB/DVD Download Tool)
Dopo aver installato Windows 7 scarica EasyBCD, installalo, crea un dualboot per far partire Ubuntu (basta indicare a EasyBCD la partizione dove c'è Ubuntu).

Se invece vuoi gestire tutto con grub devi invertire l'ordine di installazione dei sistemi operativi (prima Windows, poi Ubuntu, ma quando ti chiede di installare grub lo devi mettere nel MBR per fargli vedere Win7).
Sottolineo di nuovo che è indispensabile lavorare con BIOS/UEFI in modalità legacy/CSM e che il disco deve essere partizionato per intero e con tabella MSDOS (non lavorare in GPT).


Allegati Anteprime
   
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da: GiuS


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: