Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
PCLinuxOS e Kernel (impressioni e chiarimenti)
#1
Ciao a Tutti.
Come ho evidenziato in altra discussione io possiedo un pc abbastanza datato ( #7 ) estraggo la parte attinente al quesito da proporvi.

Citazione:Io ho come kernel 4.6.3 di quando installai l'ultima volta.
Ho provato ad avanzare forse anche consigliandolo in altre discussioni, ma mi sono accorto, che,  come con questo kernel, il sistema sia bello fluido e pimpante senza problemi.

Questa è la domanda assurda per Hertz e per tutti quelli che vorranno intervenire.

Citazione:"E' possibile reperire o forse creare un database di kernel vecchi da poter provare e utilizzare su macchine non recenti?"
Molto spesso purtroppo chi passa a Linux lo fa su macchine non di ultimo grido è forse proprio per questo trovano difficoltà nell'installazione e nell'esecuzione delle varie distro di qualsiasi genere e grado.
Questo credo che sia imputabile anche al kernel che avanzando sempre più lascia indietro le cose più vecchie e questo ne impedisce l'utilizzo su hardware datati, che come detto in precedenza sono i primi ad essere impiegati per testare pclinuxos ma Linux in genere.
(la parte sottolineata è quella che mi preme evidenziare come spunto per l'intera discussione).

Ora so che la richiesta può sembrare assurda ma, per esperienza personale, vi dico che forse le rolling sono tra le  distro più adatte ad una soluzione del genere e cioè avere tutto quanto aggiornato ad oggi ma con una base (il kernel) vecchio.
Non è la prima volta che faccio esperimenti su PClinuxOS avendo conservato iso del 2014 che installate hanno kernel vecchissimi (serie 3)non più scaricabili, ma pienamente funzionanti e la cosa più importante pienamente compatibili.
In questi casi la distro viene aggiornata in tutto e per tutto (ci vuole un'eternità) escluso il kernel, e il pc funziona alla grande.


PS La Discussione è dettata dal fatto che non riesco ad oggi a staccarmi da PClinuxOS e nomino anche Manjaro perchè sono le mie preferite.
UN domanda lecita potrebbe essere cambia distro con una più leggera:
Ho provato ma nessuna riesce a trasmettermi quello che fanno queste due distro.

Mi sono dilungato un po ma.......

A Voi la parola.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#2
il 4.4..... è tutt'ora nei repo. se ti trovi bene con lui non vedo il motivo di cambiarlo. se vi saranno aggiornamenti di quella versione falli pure sempre che siano > 4.4....
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Tenere un kernel vecchio è rischioso, a meno che gli sviluppatori non aggiungano delle patch per chiudere le falle di sicurezza ( e ce ne sono molte in verità che potrebbero essere sfruttate, secondo gli esperti ) su quel determinato kernel, ma questo vuol dire sostituirlo con la nuova versione che poi non si sa se funzionerà come la vecchia.

In questi ultimi tempi per i kernel 3.13.0-x, prima e stato consigliato la 100, poi la 115.
Così lo stesso per la 4.4.0-x in cui viene condigliata la 72 mi pare, per due o tre falle trovate recentemente.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Buongiorno D-Barto,

parto dal fatto che se con una determinata versione di un kernel tu ti trovi bene e tutto funziona a meraviglia, il mio consiglio, come quello di dxgiusti è quello di rimanere su quella versione e se è in formato LTS è ancor meglio (nel nostro caso la versione LTS è la 4.4.65-pclos1), che viene costantemente mantenuta ed aggiornata con le varie path di sicurezza e miglioramenti.

Per gestire più kernel in un database separato per la gestione di vecchi kernel che io conosca attualmente non credo sia possibile, ma puoi sempre installare più versioni del kernel e attraverso GRUB gestire quale far partire a tua scelta (come fanno molti di noi), io ad esempio con GRUB2 e non il legacy ho vari kernel installati e grazie a questi posso testare le varie versioni, confrontando le varie caratteristiche e perfomance, questo dovuto ai test e ai vari punti di sviluppo della distribuzione.
Con l'utilizzo di grub-customizer si possono gestire molte operazioni che tornano utili per varie personalizzazioni e configurazioni.


Il kernel più recente non sempre è sinonimo di miglioramento assoluto, perchè può integrare l'uso di nuove architetture prima non integrate e rendere problematico l'uso per un pc con un hardware datato perchè appunto non riconosciute e bloccanti, ma usando un kernel LTS che in genere viene considerato  meno favorito, invece, quest'ultimo di fatto viene rivisitato nelle path e ulterioremte migliorato, in generale come stabilità ed integrazione di funzioni aggiuntive rendendolo comunque attuale, pertanto molto più consigliato rispetto che agli ultimi disponibili, perciò non sempre l'ultimo kernel è da considerarsi il migliore ed il più stabile in assoluto.

Ricordo inoltre che Manjaro è nata prendendo come base Arch Linux e come sappiamo Arch Linux è la "Regina" incontrastata delle rolling release essendo stata la prima che ha volutamente e politicamente adottato il modello rolling in ambiente Linux, poi in successione sono comparse Sabayon, Manjaro, Solus ed altre che conosciamo oggi nell'ambiente dell'Open Source.

Per finire PCLinuxOS per molti non significa nulla e viene considerata meno importante di altre, ma questo è plausibile e totalmente normale perchè ogn'uno ha le sue preferenze personali in materia, ma per chi come me o altri che hanno adottato PCLOS come loro sistema operativo predefinito, le cose forse cambiano e solo dopo un po ci si rende conto con l'uso quotidiano e dopo aver provato migliaia di distribuzioni di ogni tipo e genere, PCLOS ha moltissimi punti a suo favore, ma la scelta spetta soltanto a chi e soprattuto a cosa punta di avere come distribuzione, come praticità ed interagibilità e stabilità. Tutti punti questi che giocano sicuramente a favore di PCLOS.
[Immagine: http://i.imgur.com/VFKpFPW.png]
[Immagine: http://i.imgur.com/9p8FJE4.png]


`ĦξŘŤζ_ (PCLinuxOS Developer and Tester).
Founder IRC Chan #all-linux On freenode.net Server.





Cita messaggio
Grazie da:
#5
(13-05-2017,15:47 )Hertz Ha scritto: Buongiorno D-Barto,

parto dal fatto che se con una determinata versione di un kernel tu ti trovi bene e tutto funziona a meraviglia, il mio consiglio, come quello di dxgiusti è quello di rimanere su quella versione e se è in formato LTS è ancor meglio (nel nostro caso la versione LTS è la 4.4.65-pclos1), che viene costantemente mantenuta ed aggiornata con le varie path di sicurezza e miglioramenti.

Per gestire più kernel in un database separato per la gestione di vecchi kernel che io conosca attualmente non credo sia possibile, ma puoi sempre installare più versioni del kernel e attraverso GRUB gestire quale far partire a tua scelta (come fanno molti di noi), io ad esempio con GRUB2 e non il legacy ho vari kernel installati e grazie a questi posso testare le varie versioni, confrontando le varie caratteristiche e perfomance, questo dovuto ai test e ai vari punti di sviluppo della distribuzione.
Con l'utilizzo di grub-customizer si possono gestire molte operazioni che tornano utili per varie personalizzazioni e configurazioni.


Il kernel più recente non sempre è sinonimo di miglioramento assoluto, perchè può integrare l'uso di nuove architetture prima non integrate e rendere problematico l'uso per un pc con un hardware datato perchè appunto non riconosciute e bloccanti, ma usando un kernel LTS che in genere viene considerato  meno favorito, invece, quest'ultimo di fatto viene rivisitato nelle path e ulterioremte migliorato, in generale come stabilità ed integrazione di funzioni aggiuntive rendendolo comunque attuale, pertanto molto più consigliato rispetto che agli ultimi disponibili, perciò non sempre l'ultimo kernel è da considerarsi il migliore ed il più stabile in assoluto.

Ricordo inoltre che Manjaro è nata prendendo come base Arch Linux e come sappiamo Arch Linux è la "Regina" incontrastata delle rolling release essendo stata la prima che ha volutamente e politicamente adottato il modello rolling in ambiente Linux, poi in successione sono comparse Sabayon, Manjaro, Solus ed altre che conosciamo oggi nell'ambiente dell'Open Source.

Per finire PCLinuxOS per molti non significa nulla e viene considerata meno importante di altre, ma questo è plausibile e totalmente normale perchè ogn'uno ha le sue preferenze personali in materia, ma per chi come me o altri che hanno adottato PCLOS come loro sistema operativo predefinito, le cose forse cambiano e solo dopo un po ci si rende conto con l'uso quotidiano e dopo aver provato migliaia di distribuzioni di ogni tipo e genere, PCLOS ha moltissimi punti a suo favore, ma la scelta spetta soltanto a chi e soprattuto a cosa punta di avere come distribuzione, come praticità ed interagibilità e stabilità. Tutti punti questi che giocano sicuramente a favore di PCLOS.
Questo vale anche per manjaro e altre distribuzioni o sbaglio.
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(13-05-2017,15:47 )Hertz Ha scritto: Per finire PCLinuxOS per molti non significa nulla e viene considerata meno importante di altre, ma questo è plausibile e totalmente normale perchè ogn'uno ha le sue preferenze personali in materia, ma per chi come me o altri che hanno adottato PCLOS come loro sistema operativo predefinito, le cose forse cambiano e solo dopo un po ci si rende conto con l'uso quotidiano e dopo aver provato migliaia di distribuzioni di ogni tipo e genere, PCLOS ha moltissimi punti a suo favore, ma la scelta spetta soltanto a chi e soprattuto a cosa punta di avere come distribuzione, come praticità ed interagibilità e stabilità. Tutti punti questi che giocano sicuramente a favore di PCLOS.

Questa è una delle ragioni per cui PCLinuxOS mi piace, il fatto che solo pochi la utilizzano mi fa sentire speciale.
Fa quello che io mi aspetto che faccia un sistema operativo.
Da un punto di vista di sviluppo questo potrà essere un limite ma questo è quello che penso, ci vorra più tempo per venire a capo di un problema, ma so aspettare.
Concordo anche su manjaro che al contrario di mamma arch non ha troppi estimatori, ma è (come sopra) uno dei motivi che mi spingono ad usarlo.

Tornando al discorso kernel, non avevo mai fatto caso (grave mancanza) che anche PClinuxOS avesse kernel LTS.
In synaptic non viene specificato e sinceramente non mi sono mai informato in proposito.(se funziona non ti poni il problema).
Adesso farò più attenzione alla cosa seguendo più assiduamente le notizie sul sito internazionale.
Grazie.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Diciamo che la cosa è normale , quando esce una nuova iso che per le rolling rappresenta solo lo snapshot dello sato attuale dei pacchetti si mette sempre l'ultimo kernel lts disponibile ( almeno in manjaro si fà così ) se si vuole un kernel precedente bisogna cercare una iso più vecchia che monti un kernel più vecchio .. Per manjaro li puoi trovare alla voce archive per ogni DE ( abbiamo cercato di dare più ordine alle nostre edizioni e regolamentare un pò le cose su una iso vuol portare il nome manjaro community ) .. unica scocciature è che andrà aggiornata e magari avrà bisogno di qualche aggiustamento manuale .. ma i forum esistono anche per questo no Wink
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(13-05-2017,18:26 )D-BARTO Ha scritto: Tornando al discorso kernel, non avevo mai fatto caso (grave mancanza) che anche PClinuxOS avesse kernel LTS.
In synaptic non viene specificato e sinceramente non mi sono mai informato in proposito.(se funziona non ti poni il problema).
Adesso farò più attenzione alla cosa seguendo più assiduamente le notizie sul sito internazionale.
Grazie.

Buongiorno D-Barto,

aprendo Synaptic ed andando nella sessione del kernel tramite la ricerca è sufficiente evidenziare il kernel come da immagine che allego, come potrai notare nella descrizione viene esplicitamente indicato.

[Immagine: http://i.imgur.com/fK3gGh5.png]
[Immagine: http://i.imgur.com/VFKpFPW.png]
[Immagine: http://i.imgur.com/9p8FJE4.png]


`ĦξŘŤζ_ (PCLinuxOS Developer and Tester).
Founder IRC Chan #all-linux On freenode.net Server.





Cita messaggio
Grazie da:
#9
Grazie Hertz
Questo dimostra ancora di più la mia ignoranza o forse l'incuranza dei dettagli.(Bastava leggere) Disperato Disperato
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(13-05-2017,17:29 )max deal Ha scritto: Questo vale anche per manjaro e altre distribuzioni o sbaglio.

Buongiorno max deal,

naturalmente sì, come ho riportato dal post il discorso si può integrare tranquillamente ad un numero nutrito di distribuzioni e non devono essere necessariamente rolling, anche perchè si presume che la politica inerente l'aggiornamento dei kernel su path di sicurezza e miglioramenti in generale lo adottino chi più velocemente e chi meno un pò tutti i progetti presenti nel mondo Linux.
[Immagine: http://i.imgur.com/VFKpFPW.png]
[Immagine: http://i.imgur.com/9p8FJE4.png]


`ĦξŘŤζ_ (PCLinuxOS Developer and Tester).
Founder IRC Chan #all-linux On freenode.net Server.





Cita messaggio
Grazie da: max deal


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)