Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Passare da Antergos/Arch a Manjaro
#1
Salve. Vi faccio questa domanda non perché sia convinto sul voler passare da Antergos a Manjaro, ma più che altro per sapere se è teoricamente possibile.

Utilizzo Antergos con Gnome (distro che utilizza i repo di Arch Linux) da un mese circa, e finora non ho avuto problemi, ma temo sempre che aggiornando qualcosa possa andare storto, soprattutto quando arriveranno aggiornamenti sostanziosi, come ad esempio una nuova versione di GNOME.

Mi chiedevo, per stare un po' più tranquillo, sarebbe in teoria possibile sostituire i repo di Arch con quelli di Manjaro? Pacman gestisce il downgrade dei pacchetti (visto che mi ritroverei con pacchetti installati più aggiornati rispetto a quelli presenti sui repo di Manjaro)?

Grazie in anticipo a tutti.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Io utilizzo manjaro 32 bit con de mate,ma se vuoi installare un programma si può usare aur  i repository di arch o i repository della comunita di manjaro.Certi pacchetti sono presenti in aur e altri nella comunity e viceversa,sono aggiornati anche quelli di manjaro. Tongue
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Ciao , in teoria sì , però è un pò più complicato a farloche a dirlo questo perchè ok puoi sostituire i repo e mettere quelli manjaro e prendere anche le key ring . il problema si pone per tutti i progrmmi ce sono prerogativa manjaro che andrebbero installati a mano (vedi mhwd , manjaro-setting-manager , manjaro-printing) insomma i programmi propri di manjaro che non trovi neanche su aur anche il kernel non ho idea se sono quelli arch o se sono patchati da manjaro in quanto tutti i kernel manjaro hanno le patch bfq , ck ecc ... se vuoi potresti farti un backup , provare eppoi aggiungere con pacman o chi per lui tutti sti programmi ... considera che se hai arch credo che i tuoi repo andrebbero settati su unstable in manjaro per poi passare agli stabili ..
Codice:
sudo pacman-mirror -g -b stable

Però sinceramente non sò tempo fà philip ( philm) patron di manjaro aveva postato uno script per il vicevera da manjaro ad arch chissà forse facendolo girare al contrario .. se vuoi te lo rigiro ..
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Grazie ad entrambi. Io credo che il passaggio da Manjaro a Arch sia possibile senza problemi perché si passerebbe da repo meno aggiornati (Manjaro) a repo più aggiornati (Arch). Il problema è fare l'opposto, e qui non so se può funzionare. Prima di tutto bisognerebbe capire se pacman gestisce la regressione dei pacchetti o, in alternativa, se corro rischi nel non aggiornare per un po', finché non vengo "raggiunto" dall'uodate pack di Manjaro. Per quanto riguarda le applicazioni proprie di Manjaro, posso senza problemi installare a mano quelle che mi interessano.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Per il discorso downgrade pacman non soffre di questi problemi il downgrade è supportato da pacman nativamente (mi raccomando non dare pacman -Scc = pulizia della cache)
https://wiki.archlinux.org/index.php/Dow...taliano%29
Lui vuole i pacchetti più aggiornati questo vuol dire che se tu per ipotesi installi un pacchetto da pkgbuild ( quindi creando un tar.gz installabile da pacman) che è a una versione più recente pacman non chiederà niente di quel pacchetto se non quando lo troverà più aggiornato nei repo o nel caso su aur ... Io a volte cambio repo da stable ad unstable per dei pacchetti che voglio provare (pacchetti devel ) e non succede nulla quando ridai il pacman-mirror -g -b ( repo che vuoi usare ) . ripeto tu venendo da arch probabilmente sei su unstable o massimo testing ma se il sistema rimane stabile ( max 2/3 settimane di ritardo per gli stabili ) sei a posto .. fatti un bel backup e prova unico neo sono i kernel che non sò se son diretti arch o mantenuti da manjaro..
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)