Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Perché un PC Hachintosch è più performante di un Mac ?
#1
Consapevole che addentare la mela dell'albero proibito spedisce dritti all'inferno, solo per pura curiosità chiedo

a chi sicuramente vuoi per saggezza vuoi per maggiore esperienza coerentemente alla sua filosofia di soft libero

si è tenuto alla larga da MAC OS X e da Microsoft, per percorrere una strada che offre soluzioni ed alternative

personalizzate alle proprie esigenze.iavett

Volendo sfatare leggende metropolitane e promesse mai ottenute sborsando soldini con microsoft. ed ascoltando amici e conoscenti che sono legittimi proprietari di macchine Apple con tanto di licenza e non
rimpiangono l'acquisto fatto, mi sono domandato è tutto oro quello che luccica ?.

Leggendo in forum dove giovani pirati affermando arditamente convinti che in barba allo zio Sam si sono
auto costruiti con componenti selezionati con cura super macchine che riescono a supportare il sistema operativo Mac , con prestazioni superiori a quelle di una macchina proprietaria di casa Apple.

Come dire di costruirsi la macchina di Batman e girare per le strade della statale xy e rischiare la galera
etc. etc.

I Hachintosch li ho visti istallati in usb 3 perfettamente funzionanti e forse anche funzioneranno in virtual box.

Facciamo luce e chiarezza per capire invece come costruire un PC che sfrutti a pieno la potenza bruta di Ubuntu con applicativi migliori dei due del Cartello informatico.
Se l'uomo intelligente risolve i problemi e l'uomo saggio li evita, l'uomo curioso ne va alla ricerca.
Quell'uomo si fa da sempre chiamare NESSUNO.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Hackintosh è la pratica di installare il sistema operativo di Apple su un PC non-Apple.
La prima cosa da dire è che ciò è contrario alla licenza del sistema Apple, ossia è illegale.

Detto questo,
dal punto di vista tecnico l'installazione a volte (pochissime) funziona, altre no (cioè il 99,9% delle volte);
dire "perfettamente funzionante" è una vanteria; il perfetto funzionamento di MacOSX e l'HW dipende, ma guarda un po', dall'HW...
le schede madri Apple hanno chip proprietari di cui solo in MacOSX sono disponibili i driver, non esistono per altri sistemi.
Inoltre il sistema operativo dà per scontato che si operi su HW Apple, tira tu le conclusioni.

Per divertimento/passione si può provare, a livello di computer "di produzione" no, sono troppo probabili i malfunzionamenti
che di certo non si possono rischiare in ambito lavorativo.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#3
ho spostato la discussione.
cordialità
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Citazione:Facciamo luce e chiarezza per capire invece come costruire un PC che sfrutti a pieno la potenza bruta di Ubuntu con applicativi migliori dei due del Cartello informatico.
La domanda mirava non a costruire una super macchina Hachintosch , ma una super macchina Ubuntu con potenza ed applicazioni che surclassino i due S.O del cartello microsof-apple.
La premessa provocatoria serviva solo ad escludere a priori l'assemblaggio di un Hachintosch a favore di una
super-macchina legalissima per super-software libero.
Se l'uomo intelligente risolve i problemi e l'uomo saggio li evita, l'uomo curioso ne va alla ricerca.
Quell'uomo si fa da sempre chiamare NESSUNO.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Per costruirti una supermacchina legatissima a linux , altro n' hai da fare che assemblareti un Pc dotandolo di tutto punto di periferiche pienamente compatibili linux. hai il solo imbarazzo della scelta . Se poi ti mette pensiero asseblarlo da te , apri il sito di amazon italia e di Pc sia fissi che portatli , potenti e suprdotati senza SO o con freedos ce ne sono , ne trovi in pronta consegna , 48 ore - con 3 anni di garanzia estendibili a 7 . (CoreI7-32gb ram)
Ma la potenza bruta di Ubuntu n' do starebbe ? Mattone pesante si e molto anzi troppo , ma non per questo potenza bruta , e neppur a sicurezza stà meglio di windows . Per un pc superdodato sarebbe proprio l' ultima distribuzione linux che prenderei in considerazione.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Vorrei capire una cosa: ammettiamo che si trovino tutti componenti che paiono costruiti apposta per Linux, con una compatibilità hardware assoluta (100%) perchè hai trovato componenti i cui costruttori rilasciano i driver per qualsiasi sistema operativo, ammettiamo anche che si riesca ad assemblarli e realizzare il super-computer che tutto il mondo aspetta. Ammettiamo ancora che ci sia qualcuno che riesca persino a creare una distribuzione Linux perfetta, partendo addirittura da LFS, non da Debian o da Red Hat o da Slackware, costruita appositamente e ottimizzata perfettamente per quel particolare computer e con dentro tutti i driver rilasciati da chi produce i componenti, quindi un sistema operativo creato apposta per quei componenti (in definitiva, quello che ha fatto Apple, modificando BSD per adattarlo perfettamente ai propri componenti hardware e creando quindi il suo OSX).
E poi?

Quando si è realizzato il super-computer, e si è installato il super-sistema-operativo, quando si accende questo super prodotto iper-tecnologico, che ci si fa?
Chi lo utilizzerà? Cosa ci farà?
Quali sono gli applicativi migliori di quelli dei due del "cartello informatico"?
Quali sono gli applicativi del "cartello informatico"?
Quali applicativi ci si mettono dentro?
I soliti N browser?
Le solite N suite simil-office?
I soliti CAD eccezionali ma praticamente inutili per chi deve scambiare file in formato dwg ma non può permettersi le licenze di Autodesk?
I soliti N compilatori per chi fa esclusivamente programmazione?
Oppure si sta pensando (utopicamente) anche di convincere le varie software-houses a progettare e realizzare applicativi per qualsiasi utilizzo e per qualsiasi professione? (Intendo applicativi utilizzabili con Linux senza ricorrere a "terno-al-lotto"wine e senza doversi creare una macchina virtuale con Windows -eventualmente XP- perchè ci sono alcuni programmi che funzionano solo con quello)

Mi spiego meglio: non intendo affatto polemizzare, ma solo chiarirmi le idee sull'oggetto di questa discussione (si tratta di una richiesta di consigli per trovare i componenti hardware migliori per essere usati con Linux? si tratta di un progetto ipotetico per realizzare un nuovo colosso informatico alternativo? o di cosa si tratta?) e vorrei anche spiegare il mio punto di vista sulla base di ciò che sto vedendo da anni ormai, specie nel mio campo professionale (a dire il vero, sono perfettamente consapevole che le cose ultimamente sono migliorate di parecchio, rispetto a quando ho cominciato a usare Linux, quindi nutro molte speranze nelle potenzialità di sviluppo di questo mondo meraviglioso Smile )

Secondo me, quello che manca nel panorama linuxiano non è la potenza del sistema operativo (quella c'è, come per qualsiasi sistema operativo, occorre solo assicurarsi che i componenti siano compatibili e poi entrambi i sistemi funzioneranno perfettamente e le prestazioni saranno comparabili), quello che manca è il parco software compatibile: non ci sono soluzioni per tutti gli usi, ma solo per usi generici: per tutto il resto (ciò che esula dall'utilizzo classico) occorre sempre adattarsi in qualche modo, o tener valido il classico dual-boot (inutile prendersi in giro: il parco software compatibile con Windows è infinitamente più ampio, e soprattutto è infinitamente più utilizzato)
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.
Howard Phillips Lovecraft - L'Orrore Soprannaturale nella Letteratura
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)