Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Personalizzare Grub su Ubuntu e derivate ufficiali
#1
Piccolo How To per la personalizzazione di grub senza l'uso di Grubcustomizer, testato su Ubuntu e derivate ufficiali ( no remix, plus etc. )per ogni modifica segnalata, va salvato il file e fatto seguire da un update di grub
Codice:
sudo update-grub
In caso di modifiche multiple, l'update di grub si può fare al termine di tutte le modifiche.


                                                              Cambiare l'immagine di default di grub

Copiare in /boot/grub l'immagine scelta, servono i privilegi di amministrazione,un esempio in cui l'immagine è sulla Scrivania
Codice:
sudo cp ~/Scrivania/nomeimmagine.png /boot/grub
per cambiare l'immagine, rimuovere prima quella copiata in precedenza
Codice:
sudo rm /boot/grub/nomeimmagine.png




                                                               Cambiare colore voci menù

Dopo aver cambiato lo sfondo,per cambiare i colori del menu
Codice:
gksu gedit /etc/grub.d/05_debian_theme

Raggiungere e sostituire queste righe
Citazione:if [ -z "${2}" ] && [ -z "${3}" ]; then
echo "  true"
fi
   
Con queste (quelli sono colori di esempio)
Citazione:if [ -z "${2}" ] && [ -z "${3}" ]; then
# echo "  true"
echo "    set color_highlight=yellow/light-green"
echo "    set color_normal=red/black"
fi


I colori supportati sono questi, non li ho provati tutti, ma usandone un pò non ho avuto problemi,una cosa da rispettare è il colore black che si vede nell'esempio, altrimenti non si imposta la trasparenza e non viene visualizzata l'immagine.
black
blue
green
cyan
red
magenta
brown
light-gray
dark-gray
light-blue
light-green
light-cyan
light-red
light-magenta
yellow
white




                                                             Cambiare solo il colore delle voci menù
                               
Se non si cambia lo sfondo e si mantiene quello di default, cambiare queste
Codice:
gksu gedit /etc/grub.d/05_debian_theme
e sostituire i colori alle righe
Citazione:# Set a monochromatic theme for Tanglu/Ubuntu.
echo "${1}set menu_color_normal=white/black"
echo "${1}set menu_color_highlight=black/light-gray"



                                                          Nascondere le voci di memtest

Codice:
sudo chmod -x /etc/grub.d/20_memtest86+
per riabilitarle
Codice:
sudo chmod +x /etc/grub.d/20_memtest86+


                                                             
                                                          Cambiare nome visualizzato alla/alle distro  elencate in grub
                                                         
Su ogni distro modificare il file  /etc/lsb-release
Codice:
gksu gedit /etc/lsb-release
e modificare il nome come vogliamo appaia in grub, alla quarta riga (non toccare le altre) nell'esempio ubuntu 14.04 (che viene visualizzato anche per le derivate) cambiato con quello che è realmente, Kubuntu 14.04
Citazione:DISTRIB_ID=Ubuntu
DISTRIB_RELEASE=14.04
DISTRIB_CODENAME=trusty
DISTRIB_DESCRIPTION="Kubuntu Trusty"

In seguito modifica di /etc/default/grub
Codice:
gksu gedit /etc/default/grub
e modificare la riga
Citazione:GRUB_DISTRIBUTOR=`lsb_release -i -s 2> /dev/null || echo Debian`
cambiando la i con una d
Citazione:GRUB_DISTRIBUTOR=`lsb_release -d -s 2> /dev/null || echo Debian`

Operazione da fare su ogni distro (se si hanno più distro installate) e come tutte le altre modifiche, salvare i file ed eseguire l'update di grub, poi tornare sulla distro principale, quella che si avvia per prima,e da li fare l'update di grub.



                                                       Impostare Windows come sistema predefinito
 
Verificare il loader di Windows con questo comando
Codice:
cat /boot/grub/grub.cfg | grep -i windows
si avra una cosa tipo questa
Citazione:menuentry 'Windows 7 (loader) (su /dev/sda1)' --class windows --class os $menuentry_id_option 'osprober-chain-6D66A6A662A44216' {

Modificare il file /etc/default/grub
Codice:
gksu gedit /etc/default/grub
e alla riga
Citazione:GRUB_DEFAULT=0
mettere la parte tra gli apici trovata con il comando precedente, cosi
Citazione:GRUB_DEFAULT='Windows 7 (loader) (on /dev/sda1)'


                                                      Cambiare i secondi diavvio del sistema predefinito
                                                     
Codice:
gksu gedit /etc/default/grub
e modificare il valore alla riga
Citazione:GRUB_TIMEOUT=10

Se si imposta -1 il conto alla rovescia non cè e aspetta una scelta dell'utente


                                                       Cambiare dimensione caratteri nel menù
                                                       
L'unica cosa che sono riuscito a fare è fare una modifica a /etc/default/grub
Codice:
gksu gedit /etc/default/grub
e tolto il cancelletto alla riga
Citazione:#GRUB_GFXMODE=640x480
e cambiare risoluzioni, togliendo solo il cancelletto, la risoluzione è quella impostata di default e le scritte nel menù sono grandi, per averle più piccole aumentare la risoluzione, nello screenshot che allego le ho impostate a 800x600

                                                     Aggiungere menù entry di riavvio pc al menù di grub


Codice:
gksu gedit /etc/grub.d/40_custom
e incollare alla fine del file

Codice:
menuentry "Riavvia il Pc" {
reboot
}
salvare il file ed eseguire l'update di grub

Codice:
sudo update-grub
l'utima voce del menù di grub, sarà Riavvia il Pc e permette di riavviare il sistema direttamente da grub



Ricordo che ad ogni modifica dei file , il file và salvato e in seguito va fatto l'update di grub


L'ho testato anche su Mint 17.1 XFCE e da quello che  ho visto, ha uno script di configurazione di grub che su Ubuntu non cè e per non saper ne leggere ne scrivere ho tolto i permessi di esecuzione.
Codice:
sudo chmod -x /etc/grub.d/06_mint_theme
Inoltre, su Mint, usare sfondi .png (Ubuntu supporta anche .jpg, Mint no)

[Immagine: http://s12.postimg.org/xxm52lt15/IMG_201...235908.jpg]
Nello screenshot allegato si vedono i nomi delle distro cambiati, i colori del menu e lo sfondo cambiati, Windows 7 impostato come sistema predefinito, le scritte di grub più grandi da quelle di deafault (risoluzione impostata a 800x600) e le voci di memtest rimosse.
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
#2
Dove posso scaricare le immagini per il grub?
Ciao, Fortunato
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Ciao, puoi prendere una immagine qualsiasi dal web ma se ad esempio è in jpg devi convertirla in png
Se cerchi wallpaper linux su Google credo ne troverai quante ne vuoi..
Cita messaggio
Grazie da:
#4
su ubu meglio in .tag ( l fai da gimp ), su pclos ed anche su ubuntu ma diverso DE esempio bodhi anche in jpeg.
Cita messaggio
Grazie da: celli , celli
#5
per la mia esperienza (come scritto nel post) per ubuntu, vanno bene sia .jpg che .png
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#6
Metto in rilievo.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Ho cambiato la dimensione dei caratteri e ho portato a 5 secondi il timeout: tutto a posto. Ho cambiato i colori senza cambiare lo sfondo in questo modo:
echo " set color_highlight=yellow/light-green"
echo " set color_normal=red/black" e debbo dire che il giallo è troppo pesante, non mi fa vedere bene le scritte delle distro. Ho lasciato invariate i nomi delle distro, che a mio parere vanno bene così.
Grazie per la guida.
Ciao, Fortunato
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Dimenticavo di chiedere, il comando "sudo chmod -x /etc/grub.d/06_mint_theme" lo devo dare in ogni caso su ubunt 14.04?
Ciao, Fortunato
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(20-08-2015,17:35 )fortbo Ha scritto: Dimenticavo di chiedere, il comando "sudo chmod -x /etc/grub.d/06_mint_theme" lo devo dare in ogni caso su ubunt 14.04?
No su Ubuntu non devi usarlo, quello è uno script presente su Mint
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ok grazie
Ciao, Fortunato
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)