SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Pinguy-builder e disavventure varie
#11
Ho risolto con systemback le mie disavventure, creare la remix di xubuntu 16.04, ma per adesso non la pubblicherò non ha senso non è migliorativa e non può competere in nessun comparto con la xubuntuplus 14.04 ,che è supportata fino al 2019
Cita messaggio
Grazie da:
#12
Continuando con le mie sperimentazioni per creare una remix di xubuntu 16.04 a 32bit per pc datati,con Pinguy-builder(reamastersys) sono arrivato alla conclusione che le versioni 16.04 di ubuntu e derivate a 32bit, mi riferisco anche alle iso montate su chiavetta-live di quelle ufficiali non funzionano su macchina molto datate a 32 bit puro, mi spiego meglio cosa intendo:
controllando dal terminale dando il comando  lscpu alla prima riga compare,ovviamente ,Architecture:  i686 e alla seconda riga
CPU op-mode(s):  32-bit non va bene come mostro nella foto deve comparire anche la compatibilità anche con il 64bit ovvero la scritta
32-bit, 64-bit.
Però una iso creata con systemback e montata su chiavetta funziona anche con macchina solo compatibile a 32bit, anche se la medesima in gparted non viene riconosciuta come file system valido, vede lo spazio come non allocato.
Alla fine della storia per non sprecare il gran tempo e  lavoro che vi ho dedicato,forse Undecided pubblicherò la 16.04 di xubuplus a 32 bit fatta con systemback e derivata dall'aggiornamento della 14.04 (risulta migliore e compatibile che dalla 16.04) testata  a lungo e ora vedo che praticamente non da più alcun problema, anche se ritengo finchè supportata,2019,sia preferibile usare la 14.04.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#13
è l'onda lunga della morte del 32 bit. credo bisogna essere realisti, ancora pochi anni ed anche ubuntu non svilupperà più distribuzioni per tale architettura e se ci pensiamo un attimo mooolto rilassati, non possiamo che esserne d'accordo.
Cita messaggio
Grazie da:
#14
Finchè c'è la possibilità di sfruttare ancora tali macchine perchè rottamarle se per le proprie necessità sono sufficienti?Io al lavoro uso un 32 bit puro con 1 gb di ram,per quello che mi serve fa il suo onesto lavoro,tra l'altro con l'uso di flash player non si surriscalda mai e non parte mai la ventola, cosa che spesso succede su pc recenti.
Intanto con la 14.04 si è coperti fino al 2019,con la 16.04 si prosegue anche con pc 32 bit più "recenti"compatibili anche con il 64bit, poi ovviamente il tempo fa il suo corso ed inevitabilmente ogni cosa ha la sua fine, morale grazie a canonical che ci permette di allungare ancora un po la vita dei pc "vecchi".
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: