Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Problemi di connessione alla rete ethernet via cavo
#1
Ho cercato nelle altre discussioni e non ho tovato la soluzione al mio problema.
Non avendo molta esperienza di forum spero che non mi sia sfuggita pur essendo presente.
Nel caso chiedo scusa in anticipo.
Comunque, premesso che mi riferisco a Ubuntu versione plus remix 14, il mio problema è il seguente:
sul PC fisso, dopo aver funzionato correttamente per diversi mesi, sia la versione live, sia quella che ho
installato su apposita partizione hanno grosse difficoltà a connettersi alla rete (sia via cavo che wireless).
In pratica solo raramente riescono a connettersi, ed è questa la cosa strana.
Col portatile invece non ci sono problemi. Non riesco a venirne a capo. Qualcuno può aiutarmi?
Senecessitano ulteriori precisazioni sono a disposizione.
Grazie.
P.S. Dimenticavo, Windows 10 invece installato sullo stesso PC non mi dà problemi
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Nei mesi precedenti in cui funzionava tutto  che windows avevi installato?
potresti provare con una live di mint  o pclinuxos o manjaro e vedere se il problema persiste.
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie per la risposta
Installato su chiavetta Mint: tutto ok. Cosa può interferire con l'altra distro?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Hai provato ad avviare con un vecchio kernel?
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Dico il mio parere, che è solo un pensiero da ignorante.
Io reinstallo spesso. Salvo i dati e metto un sistema nuovo, molto spesso.
Gli aggiornamenti spesso, secondo me, sono errori che cercano di riparare altri errori, toppe su toppe.
Linux ormai è windowsizzato (anche firefox), ricevo mega di aggiornamenti ogni giorno e anche più volte al giorno.
Tutto questo cumulo non è armonizzato e non tiene conto (non può) dei programmi che ho, perché segue un' idea astratta del sistema originario.
Per forza ogni tanto sparisce qualcosa dopo un aggiornamento o non si riesce più dove prima si riusciva.
Per anni ho inseguito il sistema Perfetto, ma questo può esistere, ed è facile da realizzare, solo fuori dall'interferenza principale che è internet.
Mi son reso conto che il sistema non è la mia moto, è un mezzo di trasporto, è un tramite, non devo sentirlo mio, basta che mi porti.

Non personalizzo, non mi ci perdo per niente. Se va lo uso, se non va lo butto. In ogni caso lo cambio dopo poco, perché presto comincerà a darmi dei problemi.
Per esempio ora su Mint, all'avvìo, trovo per un attimo che una macchina virtuale non ha trovato qualcosa. Non ho mai installato nessuna macchina virtuale.
Ubuntu mi fa sparire ogni tanto qualcosa. Un programma, un'icona...

Io formatto.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#6
non condivido la desamina di berto. un sistema ( e nel modo linux ve ne sono tanti ) ha le sue caratteristiche. nasce in un modo, poi l'utente generalmente "assatanato" dall'ultima versione di un programma modifica anche senza accorgersi le caratteristiche dello stesso, leggi PPA nell'universo ubuntu. mantenere un sistema per quello che è e per quanto ti offre vuol dire mantenere un sistema stabile. se poi vuoi l'ultima novità, l'ultimo programma senza incorrere in aggiornamenti devastanti ( di solito interessa la scheda video ed i driver proprietari ), lascia il mondo "buntu" ed installa una rolling ( quella che vuoi ). avrai sempre il tuo sistema aggiornato con i programmi "ultima versione" senza particolari patemi di schermate "strane" dopo un aggiornamento. è ovvio che dovrai aggiornare ed installare programmi che la distribuzione ti offre e mantiene ( generalmente tutti ).
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Concordo. Anche restando nel mondo ubuntu&C. basta avere un pò d'accortezza (e una LTS) e hai un sistema stabile. Io sono sei anni che uso Ubuntu e non ho mai avuto i problemi  che descrive berto!
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Cerco di fare gli aggiornamenti di sicurezza e pochi altri, perché mi dispiace aggiornare. Mi è rimasta l'abitudine ormai immotivata di scaricare il meno possibile, come quando avevo la connessione a dati. Dopo gli aggiornamenti sono insicuro di ritrovare tutto al riavvìo. Su alcuni sistemi mi vengono proposti aggiornamenti che non capisco cosa siano, perché non conosco nemmeno i programmi di cui fanno parte. A volte li installo, a volte no, in modo piuttosto casuale, o umorale. Male che vada reinstallerò.
Avevo una versione di Lubuntu che dopo un aggiornamento mi faceva lo schermo a scalette come una parete medievale o un mantello messicano. Su un'altra era venuto fuori un comportamento da virus: le lettere sparivano se ci passavo sopra col puntatore.
Sull'altro computer al terzo giorno di pclos il computer non si spengeva più, rimaneva in un limbo di fantasmi di finestre vuote, con mouse e tastiera morti.
Su ubuntu ci faccio diverse prove (ma non a caso) e se si offende può essere giustificato. Nel complesso è stabile, ma mint è più stabile: da Aprile è l'unica che resiste con una sola reistallazione, dovuta a errori miei. Sono OT.

@caicì
consiglio di fare la prossima installazione con cavo di rete collegato, ho riscontrato che in questo modo si ha un riconoscimento hardware migliore fin da subito.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(26-11-2015,21:18 )eu66 Ha scritto: Hai provato ad avviare con un vecchio kernel?

Scusa eu66, ma per me è arabo.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ringrazio tutti coloro che hanno voluto rispondere al mio quesito. Non sono in grado di afferrare pienamente quanto hanno scritto berto e dxgiusti, mi accontento di aver risolto il problema.
Grazie ancora.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)