Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Problemi risoluzione monitor
#1
Di nuovo salve a tutti, dopo il mio primo post (doverosamente) nella sezione di presentazione, come preannunciato mi faccio vivo qui esponendo uno dei problemi che non sono riuscito a risolvere dopo la (riuscita) installazione di Mint 17.1 da assoluto principiante.

Ho un monitor da 23'' che serve al pc desktop (win7) di casa e al portatile (Mint). Il portatile non ha nessun problema quando è “stand alone”. I problemi sorgono quando lo collego allo switch KVM per usarlo col monitor "fisso". (Anche se è semplicissimo, allego uno schema, mi piace essere chiaro).

Mint rileva correttamente due monitor: quello del portatile e quello “di casa”: del secondo individua correttamente marca e modello; mi consente ogni regolazione: risoluzione, quale dei due tenere acceso, se duplicare il desktop o se avere un'area di lavoro sul primo schermo e l'altra sul secondo.
Tutto questo però a patto che dal pc “fisso” arrivi segnale video allo switch; se il computer “fisso” non manda segnale video (cioè se è spento o in sospensione), Mint invece del monitor da 23 (con tanto di marca e modello precisi) vede un monitor generico “sconosciuto” e non consente di impostare più di 1024X768.

Soluzioni?

Grazie (anche solo per aver letto tutto questo)

PS: Sì, la grafica NON è il mio mestiere


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#2
In questi giorni ho cercato qualche soluzione ma credo che il mio stato di novizio mi impedisca di comprendere  al 100% le numerose guide sul punto. Comunque ecco fin dove sono arrivato:

1) utilizzo del comando xrandr. Dopo averne capito la sintassi ho provato ad impostare la risoluzione del monitor (1980x1200). Ma niente da fare: ottengo: "xrandr: cannot find mode 1980x1200". Difatti questa  risoluzione non è nella lista di quelle disponibili.
Allora mi sono messo a cercare aiuti su come inserire nella lista questa risoluzione e sono giunto al punto 2.

2) ho trovato molto materiale che indica di modificare il file xorg.conf. Ma dopo breve ricerca vedo che tale file nel mio sistema non c'è. altra ricerca ed ecco il punto 3.

3) Ho appreso che la gestione del video può anche essere dinamica, impostata dal sistema ad ogni avvio in base a ciò che il sistema "vede" di volta in volta. Capisco che così è estremamente comodo se continuamente si collega il pc a monitor diversi, ma nel mio caso mi dispero, perché se il sistema "è convinto" di essere attaccato ad un monitor con ris. massima 1024x768, come fare a risolvere?.
Sapendo che il monitor collegato regge questa risoluzione, c'è modo di imporre di inviare un segnale video 1980x1200@60, anche se il sistema "non ci crede" e per questo lo impedisce? Insomma, chi comanda: l'utente o il sistema operativo?  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Continuando a cercare (devo dire che il dispendio di tempo è elevato, a fronte degli insuccessi) ho trovato una guida dove si sostiene che, pur essendo la gestione della risoluzione dinamica, il sistema è comunque compatibile con una impostazione fissa e che, creando da zero  un file xorg.conf con la configurazione giusta, tutto torna a posto.

Viene anche offerto un file xorg generico, con varie risoluzioni, basta solo aggiungere alla stringa contenuta nella Subsection "Display" la risoluzione giuste del monitor.

Pur dubbioso ho eseguito la procedura consigliata e, naturalmente, nulla di buono si è verificato, anzi! Il sistema non funzionava più, fermandosi ad un certo punto del boot.

Sono stato costretto ad avviare con una live per cancellare il file xorg che avevo creato e far ripartire il tutto.

Devo dire che sto cominiciando a perdere un po' di entusiasmo. Tirando le somme sono giorni che leggo molto materiale (non omogeneo tra l'altro) che indica soluzioni a volte semplicissime a volte complesse, ma tutte non funzionanti nel mio caso. Il tanto bistrattato windows, che ho mantenuto in dual boot sulla stessa macchina (e quindi c'è la certezza assoluta di avere una controprova sulla identica configurazione hardware) non fa una piega e imposta in ogni caso e situazione la risoluzione corretta del monitor.

Possibile che, da terminale o altrimenti, non ci sia modo di imporre la risoluzione giusta anche quando gira linux?  Mi arrendo
Cita messaggio
Grazie da:
#4
hai fatto la prova di collegare il monitor al portatile senza farlo passare dallo switch?
potrebbe essere quest'ultimo a infastidire Mint
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Certo, ho provato e funziona a dovere. D'altra parte non è in forse che sia lo switch a creare il problema. Il fatto strano è che lo crea se l'altro pc è spento, mentre se l'altro pc è acceso no. Evidentemente lo switch nel secondo caso manda a mint tutte le informazioni che servono riguardo il monitor, nel primo caso no.

Questo comportamento anomalo è imputabile al 99% alla scarsa qualità costruttiva e progettuale dello switch e ne sono più che consapevole. E' un modello che ho comprato quasi 10 anni fa, di marca sconosciuta, economicissimo e "cinesissimo", ma con la configurazione precedente mi era andata sempre bene.

Potrei cambiare switch oppure collegare direttamente il monitor alla vga del portatile ma sono "non soluzioni". Mi chiedevo se ci fosse una soluzione (linux ha il suo punto di forza nel terminale) per imporre una certa risoluzione anche se il sistema non la rileva automaticamente.

E FORSE (SPERO) CI SONO ARRIVATO. Nel frattempo mi sono imbattuto in una guida in inglese in cui si descrive come (tramite xrandr -addmode e poi xrandr -newmode) impostare temporanemente la risoluzione desiderata, lo scomodo, dicono, è che va fatto ogni volta che sia avvia il sistema.
Appena ho tempo provo, ma se funzionasse, non basterebbe fare uno script con quei comandi e metterlo tra le applicazioni in esecuzione automatica all'avvio? Proverò anche questo e vi aggiorno.

Grazie del supporto, mi sento meno solo... Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Allora ecco la soluzione (ma che fatica...)

1) da terminale (qui uso 1920x1200 che è la risoluzione che mi serviva, ovviamente bisogna adattarla al proprio caso)
Codice:
cvt 1920 1200
e genera una stringa da usare nel comando successivo, nel mio caso il risultato è stato il seguente

Codice:
# 1920x1200 59.88 Hz (CVT 2.30MA) hsync: 74.56 kHz; pclk: 193.25 MHz
Modeline "1920x1200_60.00"  193.25  1920 2056 2256 2592  1200 1203 1209 1245 -hsync +vsync


(Piccola polemica: in alcune guide questo passaggio non è documentato, per cui uno si chiede come fare a ottenere quella stringa.... mah... molta gente pubblica dei "come fare per..." senza curarli affatto né chiedersi se sono completi e/o comprensibili)

2) successivamente xrandr -newmode seguito da PARTE della stringa generata nel proprio caso, e cioè solo quanto segue a "Modeline". Quindi nel mio caso
Codice:
xrandr --newmode "1920x1200_60.00"  193.25  1920 2056 2256 2592  1200 1203 1209 1245 -hsync +vsync

3) infine

Codice:
xrandr --addmode VGA1 1920x1200_60.00
dove VGA1 individua (sempre nel mio caso) l'uscita video a cui è collegato il monitor a cui si vuole applicare la risoluzione. Il comando Xrandr (smplicemnete xrandr senza aggiungere nulla) fa, tra l'altro, la lista di tutte queste uscite, ovviamente bisogna individuare e inserire quella corretta.

mentre 1920x1200_60.00 non è altro che la risoluzione e refresh rate che vogliamo ottenere.

Seconda piccola polemica: in molte guide ho trovato l'indicazione di inserire ad es "1920x1200" oppure 1920x1200@60". Probabilmente sono indicazioni che funzionano nel pc e sulla distribuzione di chi ha fatto la guida ma è molto probabile che non funzionino sul nostro. In realtà la risoluzione e refresh rate vanno inseriti nell'ultimo comando come appaiono nella stringa ricavata all'inizio (col comando cvt). Quindi nel mio caso "1920x1200_60.00". Sarà opportuno fare copia e incolla. Finché seguivo le guide inserendo solo la risoluzione oppure il refresh rate introdotto da "@" ecc. NON FUNZIONAVA. Nel mio caso occorre che dopo la risoluzione il refresh sia introdotto da "_" ed abbia anche due decimali: diversamente il messaggio di errore "unknown mode" è dietro l'angolo.

Così si ottiene la risoluzione voluta solo per la sessione corrente. Ovviamente i pc servono a fare rapidamente compiti ripetitivi al posto nostro e quindi, questo semplice script

Codice:
#!/bin/sh
xrandr --newmode "1920x1200_60.00"  193.25  1920 2056 2256 2592  1200 1203 1209 1245 -hsync +vsync
xrandr --addmode VGA1 "1920x1200_60.00"
da inserire tra le applicazioni eseguite automaticamente all'avvio imposta tutto come desiderato ogni volta.


PS: nello script "bin/sh" è il percorso valido per mint 17.1 sul mio pc. Potrebbe essere necessario adattarlo in altri casi.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)