Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Pulire il codice
#1
Pubblico qui perché non ho trovato di meglio.

Premessa: ho un mio sito in cui pubblico pagine in HTML che creo con il programma BlueGriffon.
Poiché si tratta di poca roba, non vale la pena di mettersi a studiare i fogli di stile CSS.
Allora ho risolto utilizzando per ogni nuova pagina una pagina vecchia che poi modifico secondo il bisogno.
Il risultato non è il massimo dal punto di vista grafico però direi che è accettabile, senza tanti fronzoli inutili. Potete controllare qui:

http://www.sogninterpretati.it/Pot-pourr...notte.html

Qual è il problema? È che ogni volta la pagina da leggere sul Browser risulta perfettamente pulita, ma il codice viene appesantito da una quantità veramente enorme di tag inutili, tanto è vero che se li cancello funziona tutto lo stesso.

A parte l’impegno notevole che richiede la cancellazione per non eliminare i tag necessari, mi piacerebbe sapere se è possibile e come devo fare per evitare in partenza che venga aggiunto questo codice inutile. Oltretutto, il codice che metto io è già abbastanza “sporco” di suo non essendo io un esperto   Smile

Per aiutarvi a capire meglio, nell’immagine qui sotto potete vedere come appare la pagina quando la apro con BlueRibbon. La parte che viene aggiunta inutilmente è quella cerchiata in rosso. Lo tsunami di codice che viene aggiunto automaticamente comincia così e va avanti per un chilometro:

<div align="center"> <font

       face="Times New Roman"><!--[if gte mso 9]><xml>
<o:OfficeDocumentSettings>  <o:AllowPNG/>  <oTongueixelsPerInch>168</oTongueixelsPerInch>


Spero che sia possibile risolvere il problema senza essere costretti a studiare i CSS. Altrimenti pazienza!

Grazie a chi può darmi una dritta.

PS - Aggiungo che la parte cerchiata in rosso compare anche in fondo alla pagina.


edit esabatad: ho spostato la discussione in Siti Web, Blog, Facebook, Social e in genere


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#2
(17-08-2018,09:43 )romanobadiali Ha scritto: Premessa: ho un mio sito in cui pubblico pagine in HTML che creo con il programma BlueGriffon.
Poiché si tratta di poca roba, non vale la pena di mettersi a studiare i fogli di stile CSS.
Invece vale la pena eccome studiare un minimo di CSS, te la sbrighi veramente in qualche ora di studio, il necessario per capire come impostare una volta per tutte il font, la sua dimensione ed eventuali (pochi) colori per la pagina, regole di "centratura" del testo ecc. ecc.

Il tag <div> è indispensabile altrimenti non si riesce a separare come si deve le parti di un documento (è vero che esistono i vari <h1>...<h6> perle intestazioni e <p> per i paragrafi ma <div> è importante.

Se imposti un CSS non c'è bisogno che BlueGriffon aggiunga altro e, se "insiste", usa un qualunque editor di testo anche non visuale.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(17-08-2018,14:31 )BAT Ha scritto:
(17-08-2018,09:43 )romanobadiali Ha scritto: Premessa: ho un mio sito in cui pubblico pagine in HTML che creo con il programma BlueGriffon.
Poiché si tratta di poca roba, non vale la pena di mettersi a studiare i fogli di stile CSS.

Invece vale la pena eccome studiare un minimo di CSS, te la sbrighi veramente in qualche ora di studio, il necessario per capire come impostare una volta per tutte il font, la sua dimensione ed eventuali (pochi) colori per la pagina, regole di "centratura" del testo ecc. ecc.

Il tag <div> è indispensabile altrimenti non si riesce a separare come si deve le parti di un documento (è vero che esistono i vari <h1>...<h6> perle intestazioni e <p> per i paragrafi ma <div> è importante.

Se imposti un CSS non c'è bisogno che BlueGriffon aggiunga altro e, se "insiste", usa un qualunque editor di testo anche non visuale.

Caro Bat, grazie per la risposta. I CSS risolverebbero tutto, lo so, ma io pubblico, quando va bene, una pagina al mese.
Quando ho scritto "Non vale la pena di mettersi a studiare i CSS" mi riferivo esclusivamente a me, al mio caso personale. Tra una pubblicazione e l'altra avrei tutto il tempo di dimenticare il loro uso.
In ogni modo mi sarebbe piaciuto scoprire cos'è che aggiunge automaticamente quella valanga di codice misterioso. Così, solo per curiosità.
Grazie di nuovo.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
le aggiunte automatiche o le fa direttamente BluGriffon (strano però) oppure, visto che hai usato come modello una vecchia pagina, forse erano già in essa contenute e quando fai copia-incolla te le porti dietro.
In entrambi i casi ti conviene fare una nuova pagina modello con il codice già ripulito così che il copia-incolla non si tiri dietro nulla;
inoltre ti suggerisco di semplificare di netto la struttura lasciando stare HTML 4.01 ormai obsoleto
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Sad 
(17-08-2018,21:05 )BAT Ha scritto: le aggiunte automatiche o le fa direttamente BluGriffon (strano però)

Infatti sembra molto strano anche a me. In particolare il fatto che poi sulla pagina visualizzata nel browser quella porcheria non si veda .

Citazione:oppure, visto che hai usato come modello una vecchia pagina, forse erano già in essa contenute e quando fai copia-incolla te le porti dietro.

Anche qui, è la stessa cosa che ho pensato subito pure io. Però la pagina vecchia che uso come modello risulta pulita.
Ho già scritto che la quantità di codice che viene aggiunta automaticamente è davvero spaventosa, da non credere. Se si fosse trattato di poca roba non gli avrei dato peso. Per dartene un'idea ti allego un file che la contiene. Vedi un po' se ti aiuta a capire l'origine di questa m.... da. Io non ci ho capito niente. Però è proprio questa curiosità che mi ha spinto a scrivere per chiedere aiuto.

Citazione:In entrambi i casi ti conviene fare una nuova pagina modello con il codice già ripulito così che il copia-incolla non si tiri dietro nulla;

Sembrerebbe la soluzione giusta, ma il codice della pagina vecchia/modello è già pulito (nei limiti che ho già precisato più sopra).

Citazione:inoltre ti suggerisco di semplificare di netto la struttura lasciando stare HTML 4.01 ormai obsoleto

Giusto. Il fatto è che sulle mie spalle si sono accumulate parecchie primavere (chissà perché si dice così e non autunni, per esempio?) e questo comporta una diminuzione della voglia di fare le cose, specialmente se si tratta di cose non strettamente necessarie   Disperato

PS - Per la precisione: non copio/incollo la vecchia pagina nella nuova. La apro e poi la modifico.


Allegati
.docx   Per Majorana.docx (Dimensione: 18,66 KB / Download: 4)
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Il file così come l'hai postato è inutile (non devi usare word), e comunque avevo già visto il sorgente pagina (quella di cui al primo link);

piuttosto, avrei diversi suggerimenti sul tuo sito in generale... non ti offendere ma è una catastrofe!
Semplicità a parte (che personalmente apprezzo) vedo che hai messo tutti i link in modo controintuitivo (bisogna clickare su un pallino invece che sul titolo della pagina). CORREZIONE: il link va sulla frase, non sul pallino.
Per tornare alla Home page il tasto devi metterlo (anche) in alto, possibilmente dovresti avere una barra dei menu.
La leggibilità delle pagine è pessima, devi considerare che ormai il 60% del traffico Internet avviemene via smartphone;
anche con un computer convenzionale però non ci siamo: non hai una dimensione fissa (ragionevolmente stretta) della pagina per cui ogni riga è troppo lunga, faticosissima da lèggere. Se fai qualche ricerchina con Google vedrai che il numero di caratteri per riga che una persona nonrmale trova agevole da leggere non supera i (circa) 80 caratteri, che sia qualcuno in più o meno poco conta.

Insomma, sui contenuti non si discute, sul modo di presentarli però si, ci sono delle regole di design che dovresti rispettare, così da avere un sito più leggibile (e di conseguenza potenzialmente più lettori/clienti)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(18-08-2018,13:37 )BAT Ha scritto: Il file così come l'hai postato è inutile (non devi usare word), e comunque avevo già visto il sorgente pagina (quella di cui al primo link);

L'ho messo in Word per isolarlo da tutto il resto e così rendere più evidente la sua dimensione mostruosa.

Quanto ai suggerimenti non ti devi scusare, anzi te ne sono grato e cercherò di tradurli in modifiche concrete. Sempre tenendo presente la voglia di fare non eccelsa.

L'unica piccolissima attenuante (non giustificazione) è che uso un monitor grande perciò non avvertivo i problemi di leggibilità delle righe che mi hai giustamente segnalato.

La diversità tra una pagina e l'altra è dovuta al non uso dei CSS e al fatto che non uso sempre la stessa pagina come modello

Quanto al codice aggiunto, però, è proprio impossibile risalire alla sua origine partendo dal suo contenuto? In fondo era per questo che chiedevo aiuto.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Basta fare una prova:
apri la pagina che hai come modello (verificando che il codice sia davvero pulito), scrivici dentro come "salve mondo" (usando BluGriffon come sempre), salva la pagina. Poi verifica il codice.

Fai un .zip della pagina che usi come modello e allegalo ad un post, vorrei dare un'occhiata
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(18-08-2018,19:09 )BAT Ha scritto: Basta fare una prova:
apri la pagina che hai come modello (verificando che il codice sia davvero pulito), scrivici dentro come "salve mondo" (usando BluGriffon come sempre), salva la pagina. Poi verifica il codice.

Fai un .zip della pagina che usi come modello e allegalo ad un post, vorrei dare un'occhiata

Ho fatto la prova con una pagina il cui codice era pulito ed è rimasto pulito!!!
Quindi l'inconveniente non si verifica sempre.
La curiosità aumenta...  Smile
Ti allego lo .zip


Allegati
.zip   PROVA_fardelli_italia.zip (Dimensione: 1,29 KB / Download: 3)
Cita messaggio
Grazie da:
#10
ho visto ma anche così non è per niente pulito, ci sono un sacco di tag inutili per la formattazione dei font (per esempio sequenze di <big> e di <font face...>, o ancora <p>&nbsp;</p> cioè un paragrafo vuoto messo al solo fine di aggingere dello spazio
Questo tag
<meta name="GENERATOR" content="Microsoft FrontPage 3.0">
è da cancellare, indica solo che inizialmente è stato usando il (terribile!) Frontpage per la creazione della pagina

Aggiustalo un po'.
Una cosa da controllare è se, usando BluGriffon, quando dai comandi di allineamento testo (centratura, grassetto ecc) ti inizia a mettere tag inutili
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)