SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Quando Windows 10 modifica le partizioni
#1
Salve ragazzi
Ho fatto delle prove con il dischetto di windows 10, se lo vado ad installare
in automatico sull’intero disco SSD mi crea 3 partizioni Ntfs, in più lascia un piccolo
spazio in fondo a destra non alloccato, che non so a cosa gli serva...
Mentre se su un disco SSD da 250 Gb gli preparo una partizione Ntfs da 80/100 Gb
mentre il resto del disco lo lascio non alloccato, Windows 10 nella zona formattata in
Ntfs si crea 2 partizioni.
Domanda delle cento pistole….
Era un errore quando nella istallazione in automatico sull’intero disco SSD Windows 10 si
creava da solo 3 partizioni in Ntfs ?
Oppure è un errore quando Windows 10 nella partizione Ntfs, già preparata da me per lui
delle dimensioni di 80/100 va a suddividerla in 2 partizioni Ntfs ?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Non c'è nessun errore, probabilmente stai installando su un sistema EFI con partizionamento GPT e le partizioni extra gli servono. Se non le vuoi devi entrare nel BIOS e farlo funzionare in modalità non-UEFI (cioè legacy o CSM, ossia emulando il funzionamento di un BIOS tradizionale), preparare una tabella partizioni in formato MBR/DOS e partizionare completamente l'unità
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(14-03-2019,08:12 )BAT Ha scritto: Non c'è nessun errore, probabilmente stai installando su un sistema EFI con partizionamento GPT e le partizioni extra gli servono. Se non le vuoi devi entrare nel BIOS e farlo funzionare in modalità non-UEFI (cioè legacy o CSM, ossia emulando il funzionamento di un BIOS tradizionale), preparare una tabella partizioni in formato MBR/DOS e partizionare completamente l'unità

Ciao Bat
Si tratta di un pc fisso datato che non ha UEFI ma solo Legacy, comunque Windows 10 funziona senza apparenti problemi.
Il problema è invece quando cerco di far partire il dischetto di Gparter dal masterizzatore per partizionare il disco non allocato
per metterci Linux.
Insomma non c'è più verso di farlo partire, mi parte sempre l'apertura di Windows 10.
Ma Windows 10 una volta installato impedisce di lanciare Gparter ?
Se è così come faccio ora a mettere Linux ?


P.S. Quando il disco SSD era vuoto ho preparato a windows 10 la partizione Ntfs usando Gparted senza nessun problema.
Tengo a precisare che sono entrato nel Bios e risulta ancora impostato per fare il Boot dal masterizzatore.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Modello Pc?
It's Never Too Fast


Cita messaggio
Grazie da:
#5
(15-03-2019,22:45 )rage75 Ha scritto: Modello Pc?

Ciao Rage75
E' un assemblato, comunque il problema sembra che si è risolto premendo F3 prima che il pc emetta il suno Bit.
Io invece premevo il tasto F3 dopo che il pc emetteva sul suono Bit in questo modo partiva regolarmente Windows 10.

P.S. Ma direttamente dal sistema operativo Windows 10 uno può partizionare uno spazio non allocato per creare
una partizione per Linux, oppure è una operazione che Windows 10 non ti consentite di fare.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Serviva il modello anche se un assemblato(scheda madre)per darti il boot menù keys.
Ogni Bios ha un tasto dedicato al boot menù che permette di scegliere il dispositivo di boot senza entrare nel Bios. 
Windows 10 ha l'avvio rapido attivo di default è se non lo disattivi si avvia sempre Windows. 
Per evitare questo basta da Windows fare un riavvio  (non arresto).

Ma se hai risolto passiamo alla seconda questione,  puoi ridurre la partizione di Windows da gestione disco per creare uno spazio non allocato,  in caso tu voglia fare un dual boot.
Ovviamente non puoi eliminare Windows da Windows e cancellare l'intero disco .....

Sempre meglio utilizzare Gparted live o Gparted  da una qualsiasi live Linux.

Dipende da cosa vuoi fare.
It's Never Too Fast


Cita messaggio
Grazie da:
#7
(16-03-2019,01:41 )rage75 Ha scritto: Serviva il modello anche se un assemblato(scheda madre)per darti il boot menù keys.
Ogni Bios ha un tasto dedicato al boot menù che permette di scegliere il dispositivo di boot senza entrare nel Bios. 

Ciao Rage75
Questo è il modello della scheda madre di questo pc assemblato:  Asus P5Q SE/R
Mi sa che è una cosa impossibile reperire il "boot menù keys" che citi tu, perché
si tratta di una scheda madre datata.

P.S. Adesso se premi F3 prima del suono bit non parte più il Boot di Gparter, mi sa che
quando sono riuscito in questo modo è stato solo un caso di una sola volta.
Ho provato allora il riavvio di Windows 10 (senza spegnere) e poi ho premuto F8 dopo il Bit
in questo modo appare una mascherina dove puoi scegliere cosa vuoi fare, se però premi
F8 prima del suo Bit ti parte Windows 10 e non appare nessuna mascherina, che casino....
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Sulle schede Asus il tasto per la scelta del boot è F8
il resto non cambia di una virgola: le partizioni le fai con tabella DOS e definisci un partizionamento completo senza lasciare spazi allocati (se nonquelli piccolissimi che quasi tutti i tool di partizionamento lasciano ad inizio o fine disco).
Devi creare una partizione primaria attiva/bootable per Windows 10 diciamo da 100 GB, una primaria per Linux per il root, poi una partizione estesa dentro cui definire la swap e una o più partizioni dati.
L'installazione di Linux la fai dopo Windows 10, quando ti chiede dove mettere grub indica la partizione root non l'MBR. Poi installi EasyBCD e gestisci il multiboot da lì
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Per i boot menù Asus:

Vecchie schede madri  (come la tua), per capirci quelle che hanno la sigla che inizia per P 

F8 

Schede madri più recenti,  sigla che inizia per H

F11

Nuovi modelli Notebook e Laptop 

Esc

Il tasto va premuto ripetutamente prima del beep altrimenti si carica il sistema operativo.

Per l'installazione sinceramente non si è ancora capito bene se:

vuoi installare Linux (quale? ) affianco all'attuale Windows. 

vuoi reinstallare Windows e Linux. (vedi BAT)

vuoi installare solo Linux.
It's Never Too Fast


Cita messaggio
Grazie da:
#10
purtroppo con l'avvento di grub2, installarlo nella root è diventato difficile ( io non ci riesco ).
se prepari la partizione in ntfs con gparted e gli dai il flag di boot, 10 installerà solo in quella partizione senza crearne altre.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: