Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Quello che Google sa di te...
#1
Music 
Ho trovato per caso questo articolo molto aggiornato che fa il punto su quali informazioni Google raccoglie e su come le utilizza.

Lettura un po' lunga, ma interessante:
https://turbolab.it/privacy-190/privacy-...google-783
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Di me sa quasi tutto, meno il nome e cognome reale non li do mai in nessuna iscrizione, nemmeno per la gmail, ma sono felice che sa anche localizzare persino i miei spostamenti,avendo attivato anche la geolocalizzazione sul mio smartphone e sincronizzato sul pc, be dopo una lunga gita per i sentieri nella campagna cremasca , giocando con il cane ho perso lo smartphone, senza la geolocalizzazione non l'avrei mai ritrovato.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#3
Io sono per il pragmatismo... se sai come funziona sei tu a decidere cosa usare e cosa no Smile
Certo una mail in cui parlo della mia salute o di altre cose importati non la faccio passare da Gmail hehe
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Comunico regolarmente con gmail anche per le mie pratiche medico-ospedaliere su gmail, non vedo come possa nuocermi la cosa e chi possa essere interessato alla mia prostata,
quando comunico un esportazione di grossi capitali in svizzera evito gmail uso i pizzini. Scherzo Cool
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#5
Il male non è tanto dall'accumulo dei dati personali in generale e delle abitudine consumistiche etc, in svariati database di numerose aziende, enti privati e pubblici.
Il problema è che uso ne verrà fatto di queste informazioni, da chi e per che cosa.

Le informazioni possono essere usate sia per aiutare che per commettere atti illeciti.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(10-12-2015,21:45 )bilodiego Ha scritto: Comunico regolarmente con gmail anche per le mie pratiche medico-ospedaliere su gmail, non vedo come possa nuocermi la cosa e chi possa essere interessato alla mia prostata,

Ragionando per astratto
immagina che in futuro qualcuno riesca a forzare i database di Google ( è già accaduto... http://daily.wired.it/news/internet/2013...74819.html) ed a rubare le informazioni personali di milioni di persone. E immagina che queste informazioni all'improvviso diventino pubbliche.

Un datore di lavoro 'zelante' potrebbe informarsi sul tuo stato di salute prime di offrirti un lavoro. O potrebbe controllare le tue preferenze politiche o magari escuderti da una selezione perché non gli piacciono le ricerche che fai sul web o siti che visiti... Al posto del datore di lavoro ci potrebbe essere una suocera ostile, un truffatore, un collega scorretto e via dicendo...

Anche supponendo che di Google ci si possa fidare (e non lo credo), è proprio l'esistenza di questi 'dossier' non regolamentati che è inquietante. Per questo credo che sia importate capire cosa viene raccolto e come viene usato, poi ognuno fa le proprie scelte senza paranoie ecessive Smile
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Anche io sono pragmatico e sto sulla concretezza, non mi privo dei servizi che trovo molto utili, anche considerando la molto improbabile ipotesi ,non sono un personaggio, come del resto i milioni di utenti, di interesse tipo WikiLeaks.Morale non mi sfiora nemmeno il pensiero di farmi certe preoccupazioni, che trovo più teoriche che reali.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#8
Effettivamente è così, però volendo essere realistici oggi è impossibile non usare i prodotti google. Non lo digerisco proprio, però porca miseria se oggi come oggi non hai una mail con gmail qualsiasi mail che ho provato a mandare, dall'altra parte finisce dritta dritta nello spam. Se devi fare una ricerca non usi forse il motore di ricerca google? E chi non usa oggi google maps? Per non parlare di drive... Se devo vedermi con i miei colleghi... io che non uso skype, al massimo proprio massimo mi concedono hangout. Se compri un nuovo telefono... quello di mia sorella non funzionava proprio se non creava un account o se non ne sincronizzava uno che già possedeva, poi veramente non so cosa ha fatto. Cioè, è come un cane che si morde la coda, certe volte mi sembra di essere soffocato, altre volte è indispensabile, boh. Però questo tema è attualissimo, per quanto mi riguarda è da un pò di tempo che ci sto pensando sempre più spesso, mentre prima non mi toccava per niente.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(10-12-2015,21:25 )Blackstar Ha scritto: Io sono per il pragmatismo... se sai come funziona sei tu a decidere cosa usare e cosa no Smile
Certo una mail in cui parlo della mia salute o di altre cose importati non la faccio passare da Gmail hehe

Comunque anche le telefonate sono sorvegliate o le cose importanti le dici a voce  o le mandi per posta,
oppure si tiene spento cellulare e pc.
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ho da poco acquistato lo smartphone con l'ultima versione di android lollipop senza accaunt di google è quasi inusabile, alternative?Apple o window e cmq non si può evitare di incappare in google.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)