SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Quello che Google sa di te...
#11
(10-12-2015,23:14 )Debianity Ha scritto: quello di mia sorella non funzionava proprio se non creava un account o se non ne sincronizzava uno che già possedeva, poi veramente non so cosa ha fatto. Cioè, è come un cane che si morde la coda, certe volte mi sembra di essere soffocato, altre volte è indispensabile, boh.

Direi che hai ragione, è proprio quando arrivi ad Android che capisci quanto è capillare ed avvolgente la rete di Google ...
Cita messaggio
Grazie da:
#12
(10-12-2015,23:27 )max deal Ha scritto: Comunque anche le telefonate sono sorvegliate o le cose importanti le dici a voce  o le mandi per posta,

Può darsi, ma certo non in maniera sistematica. E comunque non da parte di una società straniera che li utilizzera come meglio crede...
Cita messaggio
Grazie da:
#13
(11-12-2015,09:42 )Blackstar Ha scritto:
(10-12-2015,23:14 )Debianity Ha scritto: quello di mia sorella non funzionava proprio se non creava un account o se non ne sincronizzava uno che già possedeva, poi veramente non so cosa ha fatto. Cioè, è come un cane che si morde la coda, certe volte mi sembra di essere soffocato, altre volte è indispensabile, boh.

Direi che hai ragione, è proprio quando arrivi ad Android che capisci quanto è capillare ed avvolgente la rete di Google ...
Si, è Matrix.
Cita messaggio
Grazie da:
#14
Interessante discussione: io ho due punti di vista in merito.
Il primo, pragmatico, è che non possiamo fare a meno di usare le più moderne tecnologie, ma possiamo tentare di ridurne al minimo l'impatto, comunicando il meno possibile dei nostri dati sensibili. In altra discussione dicevo che ho imparato ad usare Tor e Tails, perché stufo di ricevere mail non desiderate ogni volta che mi collego ad un sito per scegliere un viaggio o comprare qualcosa. Mi è stato risposto che è come usare un cannone per ammazzare una mosca; ma se il cannone è gratuito e non causa effetti collaterali... Non sottovaluterei l'uso, non solo personale ma anche sociale, che si può fare dei dati raccolti in rete.
Il secondo punto di vista è, come dire, sentimentale. A casa mia tengo le tende chiuse anche se sto solamente mangiando o facendo ginnastica: questione di riservatezza o, come si dice oggi, di privacy. Non vedo perché dovrei dare in pasto al mondo intero le mie azioni ed i miei desideri. Però aquesto riguardo penso che ognuno di noi abbia il suo atteggiamento personale.
At At
Cita messaggio
Grazie da:
#15
george_1963, in una precedente discussione, aveva evidenziato questo collegamento sullo stato della riservatezza http://www.focus.it/tecnologia/digital-l...-del-mondo dove google e la sua galassia sono solo rotelline di un meccanismo ancora più grande.
Sarebbe necessario che queste informazioni fossero prese in considerazione anche dal grande pubblico.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#16
(11-12-2015,11:20 )nonno Pietro Ha scritto: Mi è stato risposto che è come usare un cannone per ammazzare una mosca; ma se il cannone è gratuito e non causa effetti collaterali...

Non concordo.
Le risorse di Tor sono limitate per cui usandolo per cose non importati si rischia di renderne impossibile l'uso a chi ne ha davvero bisogno (dissidenti politici, giornalisti, perseguitati...).
Cita messaggio
Grazie da:
#17
(11-12-2015,11:26 )berto Ha scritto: Sarebbe necessario che queste informazioni fossero prese in considerazione anche dal grande pubblico.

Di questi problemi aveva parlato in maniera divulgativa Report alcuni anni fa:
http://www.report.rai.it/dl/Report/punta...f9d5e.html
Cita messaggio
Grazie da:
#18
Se poche persone usano tor queste saranno più facilmente identificabili, ma se sono tanti coloro che lo usano, anche per poco tempo, le possibilità di perseguitare chi deve essere protetto diminuiscono. Per questo è bene usarlo.
Bisogna non usarlo mai per accedere a siti dove siamo registrati con la mail normale, o i siti che visitiamo abitualmente. Va benissimo per la navigazione esplorativa, quella che spesso facciamo saltando di palo in frasca.

@Nonno Pietro se devi mettere la mail per accedere a servizi che ti serviranno forse una volta sola puoi usare una delle tante caselle che non richiedono la registrazione e scadono dopo qualche giorno. Per evitare lo spam è sufficiente. È utile anche non tenere sempre attivati i javascript e per evitare il tracciamento continuo funziona bene ghostery (ma non su chrome, dove manca la sezione dei biscottini)

EDIT
grazie Blackstar, tra poco lo guarderò.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#19
(11-12-2015,12:21 )berto Ha scritto: Se poche persone usano tor queste saranno più facilmente identificabili, ma se sono tanti coloro che lo usano, anche per poco tempo, le possibilità di perseguitare chi deve essere protetto diminuiscono.

Purtroppo non funziona così. Gli utenti normali che usano Tor non mettono a disposizione il proprio indirizzo IP per cui non contribuiscono affatto a rendere la rete più sicura.
Cita messaggio
Grazie da:
#20
La sicurezza funziona solo sui grandi numeri, se lo usassi solo io mi troveresti subito Smile
http://tor.hermetix.org/index.html.it
http://motherboard.vice.com/it/read/scop...o-pensiate
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)