Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Aiutoooooo PClinuxOS 2017 non più installabile
#1
Salve amici,
ho sempre avuto sul mio pc fisso PCLinuxOS KDE, da quando
sono uscite le nuove versioni 2017 non c’è più verso di riuscire a farlo
funzionare, sia KDE che Mate.
Premetto che sono anni che per  gestire le varie partizioni  sul pc ho come
Boot manager Gag ed è sempre andato benissimo.

Ora quando vado ad installare le versioni 2017 di PClinuxOS al riavvio Gag
mi dice che in quella partizione dove ho messo  PClinuxOS non c’è.
Provato e riprovato più volte a cambiare anche la partizione dove lo mettevo, visto
che ho tre partizioni vuote a disposizione, ma poi al riavvio  mi dice sempre  che
non c’è.

Temo di commettere degli sbagli nella fase d’istallazione, visto che sono cambiate le
varie mascherine da settare rispetto alle vecchie versioni di PClinuxOS che usavo una
volta,  ora non sapendo di preciso come regolarmi per il settaggio sono andato un po
alla buona…..

Per cortesia non c’è in circolazione qualche guida filmata che spieghi passo a passo come
si installano queste versioni 2017 di PClinuxOS, del tipo delle guide filmate che faceva un
tempo il nostro buon amico Dxgiusti ?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
installa come hai sempre fatto pclos. arrivato alla pagina di quale avvio installare, seleziona

   

questo ovviamente se usi GAG.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(15-09-2017,12:21 )dxgiusti Ha scritto: installa come hai sempre fatto pclos. arrivato alla pagina di quale avvio installare, seleziona



questo ovviamente se usi GAG.

Ciao Mario,
già questa mattina avevo provato di mia iniziativa a settare quella mascherina
praticamente come quella che hai postato tu nella foto, solo che io nella seconda
riga della mascherina ho messo SDA 3 / che è la partizione del disco dove ho messo
PClinuxOS KDE, ora il sistema operativo funziona.
Secondo te anche se il sistema operativo funziona è comunque un errore che può creare
problemi in futuro aver settato la seconda riga della mascherina nel modo che ho detto sopra ?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
no, va bene come hai fatto. ovviamente se usi GAG.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Il bootloader dipende dal SO che lo ha creato e ne detiene la sua configurazione , per il bios non esistono partizioni ma solo unità fisiche reali , di conseguenza il bootloader se vogliamo che il nostro SO sia avviato per primo , il suo bootloader non è da collocare nella partizione di sistema , ma nel record di avvio della prima unità di avvio del compiuter , quindi : sdx (ove x è la prima unità reale di avvio del pc) , e non sdxx inesistente per il bios.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Ciao Franco, la discussione è diversa da come la spieghi ( bene ). Dirk vuole semplicemente continuare ad usare GAG. Si potranno avere idee diverse ma è lecito che ognuno faccia come meglio crede. Come spiegato nei post precedenti, è possibile continuare ad usare GAG per l'avvio di pclos installando il boot nella partizione / ed usando grub ( non grub2 ).
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(16-09-2017,09:10 )dxgiusti Ha scritto: Ciao Franco, la discussione è diversa da come la spieghi ( bene ). Dirk vuole semplicemente continuare ad usare GAG. Si potranno avere idee diverse ma è lecito che ognuno faccia come meglio crede. Come spiegato nei post precedenti, è possibile continuare ad usare GAG per l'avvio di pclos installando il boot nella partizione / ed usando grub ( non grub2 ).

Esatto Mario, io purtroppo sono un modesto utente di Linux e devo per forza usare Gag
diversamente non saprei mettere più di un sistema operativo per pc.
Piacerebbe pure a me imparare  a  mette più sistemi operativi su un disco anche senza l’ausilio
di Gag perché mi rendo conto che se per caso  Gag sparisce dalla circolazione io sono fritto.
Purtroppo di guide filmate in italiano che ti spieghino passo, passo, come fare non ce ne sono
in  circolazione, almeno io non ne ho mai trovate.
Dimenticavo…. Grazie mille Mario per l’aiuto!!!

P.S. A Franco dico.... tu che sei un grosso esperto in materia realizza una guida
filmata che passo, passo, spieghi come si possono mettere 7 / 8  sistemi operativi
su un pc senza l'ausilio di Gag, tutti noi poco esperti in materia te ne saremmo
eternamente grati.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ciao
Se sul PC hai un solo hard disk, secondo me non serve usare gag.
In questo modo il grub sarà sempre messo su l'unico hard disk che hai. Generalmente ha come nome sda.
Poi nell' hd puoi avere anche dieci sistemi e quindi dieci partizioni(logiche), ma il bootloader sarà sempre e solo su sda.
La cosa può cambiare se utilizzi sistemi uefi,(gag  non so se li supporta) ma il principio è sempre lo stesso in questo caso però, occorre fare più attenzione, perchè il bootloader va messo nella partizione con uefi.

Forse ti fai spaventare dai numeri, nel senso che vedi sda1,sda2, sda3, ma questi identificano le partizioni, che a noi non interessano ma ci interessa solo il nome del supporto principale e cioè sda.
Devi provare non è difficile.
Come puoi notare anche dall'immagine di Dxgiusti il secondo dato inserito è sda senza alcun numero.

Se ci sono più hard disk le cose cambiano, perchè questi avranno come identificativo sda,sdb,sdc, in questo caso occorre sapere dove si vuole installare il bootloader sul primo, sul secondo o sul terzo hd.

Però sei abituato con gag utilizza quello. Io ad esempio non saprei dove mettere le mani con Gag perchè non l'ho mai usato.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#9
P.S. A Franco dico.... tu che sei un grosso esperto in materia realizza una guida
filmata che passo, passo, spieghi come si possono mettere 7 / 8  sistemi operativi
su un pc senza l'ausilio di Gag, tutti noi poco esperti in materia te ne saremmo
eternamente grati.
[/quote]
Se riesci ad utilizzare GaG , non esiste motivo per non riuscire ad utilizzare Grub2, e non servono a nulla guide filmate . Collochi su MBR il bootloader della distribuzione principale , in tutte le altre installi il loro botloader nella propria partizione di avvio. (di fatto ciò cjhe già fai comunque anche per instrallare GaG ) . Un semplice e banale update-grub alla distribuzione principale è poi quanto basta per aggiornarlo . Tutt' altro che più complicato, in qualsivoglia distribuzione linux , live o meno , la possibilità di selezionare l' unità o sua partizione ove collocare il bootloader è sempre presente .

C' è poi un secondo ma altrettanto importante motivo per il quale l' uso di GaG , è da consigligliarso solo a chi intende utilizzare la possibilità di avviare il pc ed i SO gestiti in multiboot , tramite supporto usb o cdrom esterni e quindi non dipendenti dall' unità locale.
GaG è bottmananagewr il cui codice va a collocarsi per intero, quindi compresa la sua configurazione , sullo spazio libero del settore di avvio dell' unità , ma le dimensioni del settore di avvio sono limitate , di conseguenza , se le distribuzioni da gestire sono molte si presenta il rischio che le dimensioni complessive del bootmanager superino (e purtroppo basta anche un solo bit in più) lo spazio disponibile sul record di avvio andando a sovrasrivere per debordazione l' area riservata alla mappa dell' unità. Il che può diventare problema non da poco e dovrebbe essere evidente che se il problema succede utilizzando GaG su supporto esterno da 4 spiccioli di valore , sai cosa perdi , mentre se stoppi sull' unità locale con 4 spiccioli non te la cavi proprio.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(17-09-2017,10:28 )D-BARTO Ha scritto: Ciao
Se sul PC hai un solo hard disk, secondo me non serve usare gag.
In questo modo il grub sarà sempre messo su l'unico hard disk che hai. Generalmente ha come nome sda.
Poi nell' hd puoi avere anche dieci sistemi e quindi dieci partizioni(logiche), ma il bootloader sarà sempre e solo su sda.
La cosa può cambiare se utilizzi sistemi uefi,(gag  non so se li supporta) ma il principio è sempre lo stesso in questo caso però, occorre fare più attenzione, perchè il bootloader va messo nella partizione con uefi.

Forse ti fai spaventare dai numeri, nel senso che vedi sda1,sda2, sda3, ma questi identificano le partizioni, che a noi non interessano ma ci interessa solo il nome del supporto principale e cioè sda.
Devi provare non è difficile.
Come puoi notare anche dall'immagine di Dxgiusti il secondo dato inserito è sda senza alcun numero.

Se ci sono più hard disk le cose cambiano, perchè questi avranno come identificativo sda,sdb,sdc, in questo caso occorre sapere dove si vuole installare il bootloader sul primo, sul secondo o sul terzo hd.

Però sei abituato con gag utilizza quello. Io ad esempio non saprei dove mettere le mani con Gag perchè non l'ho mai usato.

Ciao D-Barto,

ho anche un portatile comprato alcuni mesi fa che ha UEFI, però appena comprato
ho piallato via Windows 7 Professional che era preinstallato e pure in Inglese.
Disattivato subito anche UEFI, mi avevano detto che non puoi mettere nessuna distro
Linux se non disattivi UEFI, anche a te risulta vera questa cosa ?  Undecided

Discorso mettere 7/8 distro Linux sul pc senza l’ausilio di Gag....
Premetto che ho un solo disco sul computer fisso, (Seagate Barracuda 1000 GB), dove
risulta molto lenta l’apertura dei vari sistemi operativi, per questo ora mi sono
comprato da pochi giorni un disco Toshiba SSD 500GB.
Intendo buttare il disco meccanico e mettere poi solo quello SSD.
Per imparare a mettere vari sistemi operativi senza l’ausilio di Gag, visto che sono poco
pratico in materia, mi servirebbe come il pane una guida filmata che spieghi in modo
chiaro la procedura.

P.S. Come dicevo nel post precedente se sparisce dalla circolazione Gag, che mi pare
di capire non venga aggiornato dal suo creatore da tempo immemorabile, io sono fritto
perché non so usare altro, non so se mi spiego….
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)