Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Confronto PcLinuxOS - Manjaro Linux
#1
Buongiorno a tutti.
Da poco ho installato PclOS LXDE sul mio netbook Packard Bell dot s it 121 (intel atom n270 1,6ghz e RAM=2GB). Mi trovo sostanzialmente bene tutto è stato SUBITO configurato. Ho conosciuto da poco Manjaro Linux e vorrei sapere in base alla vostra esperienza queste cose su Manjaro: la versione lxqt è stabile x uso quotidiano? È leggera almeno quanto PcLOS Lxde? Ha la stessa facilità di configurazione? Compatibilità hardware (in particolare scheda wifi broadcom)? Buona community di supporto?
Vi faccio queste domande perché per adesso non ho la possibilità di provarla personalmente.
Ringrazio da subito chiunque voglia rispondermi.
Manjaro XFCE
Netbook Packard Bell dot s/it 121 Intel Atom N270 1,6GHz ; RAM: 2GB
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ciao , dipende .. che grado di conoscenza hai di linux in generale ? Come vedi dalla firma io uso arch e manjaro ..
Lxqt è ancora in beta (versione 0.9) . Su manjaro l'amico escaplion stà preparando l'iso community per l'uscita però è una versone votata alla leggerezza , molto software per contenere il peso dell'iso lo ha tolto .. vuole stare sotto gli 800 mb per poterlo inserire in un cd ... non sò se riuscirà nell'intento .. Pclos ha tutto pronto e se non esci dal suoi repo sei a posto.. non sò tu che cerchi in una distribuzione ?

Edit se vuoi provare una manjaro in italiano col software più usato avevo preparato una mia iso con cinnamon ... è qua sul forum ..

http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...ght=mypear

http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...ty-edition
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#3
Entrambe rolling ma tra le due c'è una differenza sostanziale...secondo me. Pclinuxos è nata con l'idea di fornire una distro facile e adatta a tutti, anche i principianti. Manjaro invece vuole rendere più semplice l'approccio ad Archlinux, ma non è certo per chi non ha mai usato prima linux.
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#4
Allora il mio grado di conoscenza è medio-basso; considera che sono riuscito a installare Debian 7 e 8 sia su Notebook Acer (tutto funzionante), sia su questo netbook; il problema è che su questo netbook la rete saltava troppo spesso, così essendo stufo di dover cercare le configurazioni adatte e i driver necessari, ho installato PcLOS LXDE e mi son ritrovato tutto funzionante (eccetto lo scanner integrato nella stampante epson, ma non è indispensabile).
Quello che cerco, come ho scritto nel post precedente è:
1)stabilità necessaria per un utilizzo quotidiano (navigazione, documenti, stampa, visualizzazione video e ascolto musica)
2) facilità di configurazione: non voglio tanti sbattimenti Tongue
3) sufficiente leggerezza (ambienti lxde o lxqt)
4) una buona community di supporto.
Ovviamente non pretendo il massimo di ognuno di questi 4 punti; capisco che ogni distribuzione ha i suoi punti di forza e di debolezza, già pclos di suo va bene, mi chiedevo se manjaro lxqt potesse essere una VALIDA alternativa.
Manjaro XFCE
Netbook Packard Bell dot s/it 121 Intel Atom N270 1,6GHz ; RAM: 2GB
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Se come dici non vuoi troppi sbattimenti tieni Pclinuxos. Manjaro è ottima ma richiede un attimino di più impegno.
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#6
(30-04-2015,12:32 )eu66 Ha scritto: Se come dici non vuoi troppi sbattimenti tieni Pclinuxos. Manjaro è ottima ma richiede un attimino di più impegno.

Quanto sarebbe quuesto impegno? Maggiore o minore a una configurazione di Debian? Come sta messo a compatibilità hardware? Smile
Manjaro XFCE
Netbook Packard Bell dot s/it 121 Intel Atom N270 1,6GHz ; RAM: 2GB
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Io uso la versione xfce su un portatile che uso come muletto, un IBM thinkpad t42, e l'ho avuto installato anche sul fisso che uso di solito (hp) e non ho avuto problemi di riconoscimento Hw. Ho avuto invece problemi con gli aggiornamenti. Per causa di forza maggiore, una volta perchè avevo il pc in manutenzione, un'altra perchè son stato un paio di settimane in ospedale, quando ho ripreso il computer in mano mi son trovato nell'impossibilità di aggiornare Manjaro. Con un po' di ricerche in internet e un pò di comandi da terminale (copiati e incollati Tongue ) ho trovato le soluzioni e l'ho fatto ripartire. Ubuntu e pclos invece pur avendo accumulato un bel po' di aggiornamenti non mi hanno dato problemi. Questo mi fa dire dire che rolling come Manjaro per funzionare bene vanno seguite (aggiornate) con molta più assiduità. 
Un'altra cosa che mi è successa recentemente è stato che dopo un aggiornamento Manjaro non ne ha più voluto sapere di avviarsi (kernel panic) dal grub di Ubuntu è ho dovuto, per poterlo avviare, installare il suo grub al posto di quello di Ubuntu...questa è stata più che altro una seccatura, perchè il sistema poi ha ripreso a funzionare bene, ma mi ha fatto perdere tempo per sistemare....
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#8
Infatti come dice eu66 dipende dal tuo concetto di impegno .. Manjaro ha aggiornamenti quasi settimanali chiaro che se li accumuli il rischio che vada storto qualcosa c'è . Dal lato hardware hai il manjaro setting manager per driver ed altro ( chicca di manjaro come anche il mhwd : script che in automatico rileva il tuo hardware ) ..
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#9
Perfetto! Siete stati esaurienti! Mi avete dato proprio la risposta che cercavo. Il discorso degli aggiornamenti mi ha convinto definitivamente a tenere PcLinuxOs. Non credo che noterei chissà quali differenze in prestazioni e poi con PcLOS non ho mai avuti problemi di stabilità. Tongue Grazie ancora a entrambi. At
Manjaro XFCE
Netbook Packard Bell dot s/it 121 Intel Atom N270 1,6GHz ; RAM: 2GB
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)