Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Dove sta il bootloader di una .sblive e dove va a finire?
#1
Sembrerebbe la parodia della canzone: “ma dove va a finire il sole?”, ma non lo è e per me è molto serio il problema.
Se ho ben capito, con systemback si può fare  un file xyyzz.sblive che è un qualcosa simile ad “un'immagine” ( ma non un'iso, anche se si può convertire entro 4GB), arrivando a 15GB o forse più, che può essere rimontato tramite systemback su un sistema, con partizioni precedentemente create, per la swap, la root / e l'home , se si vuole mantenere separata. Questo è il sistema usato per montare Ubuntu 14.04 plus remix del professore Cantaro.
Quando si monta una live, come ultima scelta vi è quella del posizionamento del bootloader , che può essere auto o in una delle partizioni.
Pochi giorni fa ho provato a montare una sblive di 14.9 GB come dual booting ( precedentemente montata senza alcun problema su altro disco senza dual boot) ma non ci sono riuscito, in quanto la casella relativa al boot loader era disabled inamovibile  e vi era un'indicazione in rosso corsive di un mount uefi/boot ol qualcosa di simile, che non ho capito e come risultato non mi dava Ubuntu accessibile in dual boot. Non potendo risolvere ho installato la semplice live ed ho risolto.
Ma adesso mi chiedo e per me è importante in quanto la .sblive è il sistema di back up che più mi rassicura, se su una triplice partizione  ( swap -  /  -    /home )ci monto la sblive che APPARENTEMENTE non opera sul boot loader con la casella disabilitata di suo, rimetto tutto il grub in discussione o rimane tutto come prima, per il dual booting? ( che adesso mi sembra sia in sda1)-
Degli ulteriori dettagli, se fossero necessari, sono nel post  precedente Windows 7 ed Ubuntu in dual boot, che ha generato come byproduct, questo post.
Vi ringrazio per l'attenzione e le eventuali risposte.
Disperato Ubuntu 14.04, PRIMA non per amore ma per tigna, ma dopo 16.04 solo amore Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Prova a vedere qui
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...in10--8010
se ho capito il tuo problema sta nel fatto che stai cercando di installare su una macchina recente che ha un bios uefi.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(02-02-2016,17:30 )eu66 Ha scritto: Prova a vedere qui
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...in10--8010
se ho capito il tuo problema sta nel fatto che stai cercando di installare su una macchina recente che ha un bios uefi.
Prima ancora di iniziare: grazie!.
Ho visto la procedura e avevo provato a seguirla, ma non era spiegata come nel post descritto. Adesso quello che io non capisco è che tipo di bios abbia, so solo che si entra in un argomento il Bios, a me sconosciuto, ma che va preso per le corna.
Il mio Bios P8H67-M-PRO-ASUS-CG8250-1603 della megatrend ( mi pare) mostra le seguenti opzioni nel booting
Boot option #1
Boot option #2
Boot option # 3
>CD/DVD ROM Drive BBS priorities
>Hard drive BBS priorities
Boot Override
>SATA ATAPI BD DH12E3SH


ed io lo faccio partire in dual booting, scegliendo l' opzione sottolineata dal menù a tendina
SATA: ATAPI BD E DH12E3SH
WD Elements 1078 1065 ( mio HD esterno
SATA: ST31000524AS
Ci sono poi delle sigle precedute da UEFI, in fondo, che vengono ripetute senza UEFI. Cosa voglia dire il tutto, non lo capisco.
TUTTAVIA, TUTTAVIA questo è passato per me, in quanto sono riuscito ad arrivare al dual boot, QUELLO che invece è vitale, tra una settimana , perchè dovrò fare un backup, è cosa succeda al bslive montato su partizioni con il dual boot funzionante. Toccano qualcosa? Una cena romana a chi mi risolve questo problema,  Pinguino Idea Disperato  che altro posso fare?
Disperato Ubuntu 14.04, PRIMA non per amore ma per tigna, ma dopo 16.04 solo amore Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Sempre che la live di systemback parta, puoi fare questo tentativo, anche se è sconsigliato in genere mettere il bootloader sulle partizioni, più o meno come ha illustrato anche tu :

Lanci la .sblive, installi il sistema sulla partizione che hai scelto e se puoi selezionare il grub sulla stessa partizione di installazione e dopo aggiorni il grub da ubuntu.

Visto che il grub di ubuntu pare funzionare regolarmente, in teoria questo non dovrebbe modificare nient'altro che aggiungere il nuovo sistema, sperando che tutto vada per il meglio.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Grazie! La sblive è sempre partita nelle prove passate , in quanto la casella boot loader è disabilitata e quindi come riempio la /, swap, /home, mi permette di andare avanti e di installare. Credo che non debba neanche fare l'update -grub, in quanto non lo tocca, ma farlo non fa male.
Dalle poche risposte, credo di potere chiudere il post con la tua.
Grazie di nuovo.
Disperato Ubuntu 14.04, PRIMA non per amore ma per tigna, ma dopo 16.04 solo amore Heart
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)