Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO]Gparted: impossibile leggere il contenuto
#1
Salve a tutti! Spiego il mio problema:
Siccome sto esaurendo la spazio della partizione che ospita Win 10 (ho solo 2 G disponibili), in live ho aperto Gparted che mi ha dato la situazione che compare in allegato. Come si può vedere in sda1 c'è Win 7 col boot; in sda2 Win 10 che però non è leggibile per il motivo che appare nell'allegato 2; in sda3 c'è Linux Mint; in sda5 c'è l'archivio Dati; in sda7 non c'è nulla perchè volevo riservarla a XP ma poi è rimasta vuota avendo rinunciato ad installarlo; infine la swap di Linux. Il mio scopo sarebbe di eliminare la partizione di Win7 e ampliare al suo posto Win10, ma prima di ogni intervento mi pare sia per forza necessario risolvere il problema segnalato di installare i pacchetti mancanti di cui all'allegato 2. Qualcuno sa dirmi cosa sono, dove si trovano e come si deve procedere? Non sono affatto esperto e mi servirebbero indicazioni passo passo: rimando ad altro momento le eventuali operazioni sulle partizioni. Ringrazio si da ora.


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ciao
Secondo me al posto di gparted userei la gestione di windows 10.Se operi da gparted rischi che windows non si avvii più.
Quando hai a che fare con windows è consigliabile sempre usare il suo sistema.
Quindi posta una schermata di gestione dischi di di windows 10 e vediamo come vede lui la situazione.
Non di win7 ma di win10.

PS. I file postati in schermata 2 sono necessari per poter leggere da parte di linux su partizioni ntfs che sono esclusiva di windows. te lo dice anche il messaggio.
se vuoi installarli.
Codice:
sudo apt-get install ntfs-3g ntfs-config
conviene installare anche ntfs-config oltre a ntfs-3g.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie D-BARTO! Allego la schermata delle partizioni viste da Win 10.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Premessa: La prima cosa da fare in assoluto è  un bel backup di tutti i dati importanti, perchè una percentuale di rischio c è sempre.

Poi dovresti dalla schermata postata cancellare la partizione di windows 7 in modo che risulti uno spazio non allocato.
A questo punto fai tasto destro del mouse sulla partizione di windows 10 e selezioni "Estendi Volume" in questo modo dovrebbe dirti di quanto la vuoi estendere e tu agisci di conseguenza.

Una volta fatto dovresti avere solo la partizione di Dieci che occuperà circa 117/118giga.
Non riavviare  se il boot è gestito da win 7 credo che dovrai ripristinarlo.
 Ora qui mi trovi un attimo in difetto perchè non l'ho mai fatto ma dovrebbe bastare sempre da windows 10 - menù start digiti msconfig vai su opzioni di avvio e elimini se c è ancora windows 7 poi selezioni windows 10 e  premi Imposta come Predefinito.

PS.  Per questa ultima parte però chiederei conferma ai più esperti di win dieci.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#5
OK, giro per sicurezza il quesito alla sezione di Windows. Per quanto riguarda Gparted ho installato i file richiesti e si è aperta la finestra di cui all'allegato 1; poi ho installato quelli ivi proposti e alla fine si è aperta la finestra 2, me quindi senza ottenere risultati. A questo punto che fare?


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Chiedo scusa D-BARTO, nella precedente mia risposta gli allegati vanno invertiti: primo è il n 2 e poi il n.1. Scusa di nuovo.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Non hai dato il comando che ti ho scritto.
ntfsprogs non esiste, poi hai sbagliato sintassi.
Copia e incolla questo.

Codice:
sudo apt-get install ntfs-3g ntfs-config
Se li hai installati guarda (questo)
in pratica devi lanciare ntfs-config con
Codice:
sudo ntfs-config
poi agisci sulle opzioni che ti propone.
In questo modo dovresti vedere diversamente gparted e non visualizzare più il messaggio.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#8
credo si stia agendo con troppa superficialità.
ampliare una partizione di sistema verso sx è una cosa che non farei mai. oltre al tempo necessario per l'operazione ( 56gb...... una, due, giornate? ) devi accendere un cero se poi tutto funziona.
cosa e come fare allora?
inizierei da 10 avviato. esegui uno scandisk sulla sua partizione. ti chiederà un riavvio che tu farai e sceglierai ovviamente di riavviare 10.
sempre da 10 rimuovi nel caso non lo avessi fatto l'avvio veloce. operazione da farsi assolutamente!
adesso veniamo al discorso avvio. chi gestisce attualmente l'avvio? sei sicuro che eliminando seven poi 10 si avvii? ripristinare l'avvio di 10 non è semplice come con seven.
l'unica cosa che farei se fosse mio, copierei la partizione di mint nello spazio finale quello che avervi riservato ad xp. ovviamente prima devi modificare la partizione da ntfs a ext4. poi elimineri la partizione di mint lasciando lo spazio non allocato. amplierei 10 verso dx con il suo programma.
a questo punto non avresti ancora terminato ma qui bisogna sapere chi gestisce l'avvio del computer. il grub di mint oppure easybcd da 10? oppure altro ancora......
come vedi non è per niente semplice. potrebbe non avviarsi più nulla. la scelta la devi fare tu, nessuno ti può garantire nulla.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
L'avvio è gestito dal grub di mint: all'accensione compare la schermata di mint con prima opzione per mint stesso, seguito dalle sue opzioni secondarie e per ultimo compare Windows, che viene indicato come Windows 7 (Win 10 usa quello di Win 7), ma poi la schermata blu indica per primo Win 10 e quindi Win 7: scegliendo Win 10, parte subito 10, se scelgo Win 7 il pc è come se facesse un riavvio, perchè torna la schermata di avvio di mint e quindi per avere Win 7 si deve scorrere sino al fondo, cliccare nuovamente su Windows 7 e allora parte direttamente Win 7.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
In effetti come dice dxgiusti il problema più grosso è quello di spostare la partizione verso sinistra, se avevi spazio a destra era più semplice, però non è detto che non funzioni come dico io.
Detto questo se fosse il mio, spianerei tutto perchè l'hard disk messo cosi ha me non piace.La prima partizione in pratica resterebbe inutilizzata.
Quindi installerei come si deve windows 10 in una partizione di minimo 100gb poi mi dedicherei a linux e a tutto il resto.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)