Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Grossi dubbi e difficoltà con i repository
#1
Sad 
Uso Ubuntu 14.04 da qualche mese dopo varie difficoltà , ho guardato le belle videoguide di Antonio , sono fatte molto bene , ma io non sono riuscito ancora a capire bene : come funzionano i repository e le installazioni di software non presenti nel software center ....

Da quanto sono riuscito a capire al momento , i repository sono dei cataloghi che vengono letti da Ubuntu , ed avendo installato certi Repository i software vengono aggiornati automaticamente ...

Se alcuni software non li trovo nel software center , o nel gestore di pacchetti Synaptic , significa che non ho installato alcuni repository ?

Per installare altri Repository come e dove si deve fare ?

Se voglio installare un software ed il suo repository direttamente dal sito del produttore come devo fare?

Mi interessa sapere bene che cosa sono esattamente e come usarli ... in modo da avere un sistema con software sempre aggiornati...

Stò imparando adesso e quindi conosco poco linux....
Gli ostacoli sono fatti per essere sorpassati  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Nell'USC sono attivati di default i repo "regolari", nei quali trovi la maggior parte dei programmi che ti servono.

Invece nei ppa ( che devi installare con una certa procedura nel sistema ) sono disponibili alcuni programmi aggiuntivi che vengono manutenuti e gestiti a parte, poichè non fanno parte dei programmi ufficiali.
Su Mint gli sviluppatori hanno optato per aggiungere il ppa di getdeb.net nel quale sono presenti alcuni programmi molto utili, ma non disponibili dai repo ufficiali.
Poi naturalmente, anche se sinceramente non ho avuto occasione di usarli, ci sono anche dei ppa che servono per avere l'ultima versione di un software presente nei repo ufficiali, ma non ancora aggiornato.

Quindi dipende dalle tue esigenze, da che cosa cerchi o hai necessità.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Il sistema dei repository è stato creato per facilitare l'installazione di software sottoforma di binari pronti all'uso e coerenti con l'intero sistema dell'os ai quali si riferiscono.
Nulla vieta di installare software con altri mezzi (compilando da sorgenti, via tarball binari, via repository di terze parti, ...), ma è ovvio che in questi casi nessuno ti darà la certezza che il tutto filerà liscio come l'olio (file collocati dove devono, versioni di librerie esatte, ...).
Certo per Ubuntu ci sono i cosiddetti ppa (Personal Package Archives) i quali dovrebbero seguire le regole di compilazione e pacchettizzazione della specifica versione di distribuzione: con questi puoi stare un po' più tranquillo.

Normalmente è la pagina ufficiale del software che ti fornisce le istruzioni per la sua installazione (quindi anche se ci sono dei "nuovi" repository da utilizzare - non sempre ci sono).

Riguardo all'avere software sempre aggiornato, questa è una condizione che solo le distribuzioni cosiddette "rolling" (Ubuntu non lo è) cercano di mettere in pratica, ma ci sono comunque sempre pro e contro (nuove versioni correggono bug esistenti ed introducono nuove funzionalità, nuove funzionalità implicano possibilità di nuovi bug o falle di sicurezza, a volte in caso di grosse variazioni in particolari del sistema bisogna mettere mano pesantemente a file di configurazione o comandi). Esempi di distro rolling (non per esperti) sono Manjaro e PCLinuxOS.

Bye,
Token
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Diciamo che a grandi linee ho capito come funzionano , però vorrei trovare qualche guida o meglio ancora videoguida , dove vengono spiegati bene da zero , il funzionamento esatto e come fare per installarne altri , in modo da avere chiara la situazione e comprendere meglio questo sistema operativo....
Gli ostacoli sono fatti per essere sorpassati  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Non è che ci sia molto da fare: apri la dash (se usi unity) digita software e aggiornamenti, nella finestra che si apre clicca sulla scheda aggiornamenti e imposta le spunte così

   

e sei a posto per quel che riguarda i software "ufficiali" (synaptic e/o software center). Se devi aggiungerne altri (i software installabili tramite repository esterni, ppa) di solito basta copiare e incollare i comandi proposti nel terminale.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Aggiungo: per approfondire
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Iniziamo dalla cosa + semplice ...
Ho installato virtualbox con il software center ma vedo che non si aggiorna e non ho repository di virtualbox....
Come posso fare per aggiornarlo?
Gli ostacoli sono fatti per essere sorpassati  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Disinstalla Virualbox (sempre dal Software Center).

Vai alla pagina:

https://www.virtualbox.org/wiki/Linux_Downloads

e scarica la versione per il tuo linux (distribuzione e versione 32 o 64 bit).

Se hai Ubunu scarica il relativo file (deb) e poi con un doppio click lo installi.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Grazie Antonio , ho disinstallato e reinstallato senza perdere le macchine Smile

Ma non ho ancora capito delle cose sui repository , allora ...

Se io trovo nel software center un'applicazione significa che ho già installato i repository della stessa?

Come faccio a sapere che repository e di quali programmi ho installato sulla mia ubuntu?

Non sò tipo un comando da terminale , o se sono scritti all'interno di qualche cartella ?
Gli ostacoli sono fatti per essere sorpassati  Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Se non hai aggiunto tu ppa esterni, quello che trovi in software center è tutto software dei repository ufficiali di ubuntu.

I ppa li puoi aggiungere per avere le versioni aggiornate dei programmi, visto che ubuntu è una distro fixed (non rolling) e a parte Firefox e thunderbird che ricevono gli aggiornamenti alle ultime versioni stabili, gli altri programmi restano alla versione che sono.

Quindi potresti aggiungere i ppa per esempio di vlc, libreoffice etc.... ma per come la penso io, se non è strettamente necessario, non aggiungo ppa esterni, potrebbero portare problemi nella gestione del sistema, soprattutto se non si è abbastanza esperti da gestire la situazione, e in certi casi anche se si hanno buone conoscenze del sistema la situazione potrebbe diventare talmente incasinata da non uscirne.

In conclusione, se non hai esigenze particolari, di dover avere per forza l'ultima versione di un software, ti consiglieri di lasciar perdere i ppa o limitarne al minimo l'uso
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)