Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Installare su Pc fisico PCLOS di Virtualbox
#1
Ho da tempo Pclos (la iso del 17/3/2015 di francofait) installato su VirtualBox; ed e' percio' un po' che la smanetto, personalizzo, e sopratutto tengo aggiornata.
Ora mi chiedevo se fosse possibile farci una iso cosi' da installarla su una partizione che ho disponibile nel Pc fisico.
Che ne dite e' possibile?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Un vecchio utente albertorc mi sembra ci avesse provato e riuscito , vediamo se riesco a trovare la discussione ..

EDIT : non riesco a trovarla in questo momento comunque non dovresti avere problemi , crei la iso con lo strumento messo a disposizione da pclos , lui crea un file .iso naturalmente dovrai masterizzare questo iso o più facilmente metterlo su chiavetta usando sistemi come unebootin et similia .. naturalmente quando installata dovrai poi affettuare il primo aggiornamento in modo che pclos possa trovare tutto per il tuo pc reale ..
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(01-09-2015,18:09 )Ste74 Ha scritto: ... crei la iso con lo strumento messo a disposizione da pclos ...

Il problema e' che non sono riuscito a capire qual'e questo strumento; ho provato ad usare Nepomuk, lo avvio e mi esce una finestra che mi dice: "Nepomuk non sembra essere in esecuzione. Le copie di sicurezza non possono essere gestite senza".
Altro non ho trovato
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Guarda questa
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...onalizzata
Cita messaggio
Grazie da:
#5
nepomuk credo c'entri poco, anzi niente con quello che vuoi fare tu, anche io ho creato una ISO KDE senza quello attivo e non ho avuto problemi.

se vuoi provare a crearla, installa prima draklive-install che non è installato di default come mylivecd e poi crei la ISO e ti consiglio di svuotare le cartelle utente in /home/tuoutente (musica, documenti, etc)

comunque se vuoi mantenere tutte le tue impostazioni devi copiare in /etc/skel le cartelle di impostazioni del DE ora sono da smartphone e non ricordo cosa avevo messo in /etc/skel per KDE, appena sono al pc ti dico.

ricapitolando il resto, installa draklive-install
Codice:
su -
Codice:
apt-get install draklive-install

poi la ISO va creata come root, io gli do la destinazione nella home del mio utente(assicurati di avete spazio)
Codice:
su -
Codice:
cd /home/nomeutente
Codice:
mylivecd nome-che-vuoi.iso
e aspetti la fine del lavoro, che essendo su macchina virtuale non so quanto potrà durare, su installazione normale, a me ci mette una quarantina di minuti.

EDIT un'altra cosa prima di crearla, installa anche bleachbit e fai la pulizia
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#6
Nel link di ste74 è spiegato come fare ricordati però di svuotare le cartelle dai file personali, immagini, video e quant altro in modo da non avere un'immagine iso troppo grande. Se non ricordo male anche mylivecd ha il limite dei 4 gb. Inoltre non so quanto spazio hai dato al SO su vbox, ma se per esempio ne hai dati 10 gb e con le personalizzazioni il tuo SO adesso ne occupa 6 c'è il rischio che non ci sia abbastanza spazio per far stare l'immagine live nella home.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
come ti hanno detto con mylivecd crei una .iso del tuo installato. il problema è se hai spazio, lui salva la iso in home. se devi allargare lo spazio del disco virtuale di pclos ti dirò come fare, se ne hai bisogno.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Queste sono le cartelle e i file che ho copiato in /etc/skel su PCLinuxOS KDE, se fai una iso e poi reinstalli mantenendo l'utente che hai adesso non mi pare che serva la copia delle impostazioni in /etc/skel, se invece intendi cambiare nome o fare comunque una iso che possa essere installata da altri cambiando le credenziali dell'utente, creandone un nuovo in fase di installazione e vuoi che vengano mantenute le impostazione del DE, effetti, modifiche al pannello , ai temi e le cartelle in italiano devi copiare le cose in /etc/skel vanno copiate come root.

Se non ricordo male avevo sostituito la cartella .config con la mia della home e cambiato il file user-dirs.locale al suo interno da en_EN a it_IT
rinominato le cartelle (che poi saranno del nuovo utente) da inglese a italiano tipo Downloads=Scaricati etc... a parte la cartella Desktop che l'ho lasciata com'era. E sempre all'interno di /etc/skel/.config copiato la cartella autostart del mio utente.

Nella cartella /etc/skel/.kde4 ho sostituito solo la directory share presa dalla /home del mio utente /home/utente/.kde4/share

essendo usato da root mylivecd, se non specifichi la /home del tuo utente, come dicevo prima, la iso te la crea nella /home dell'utente root, per accedervi una volta creata, lo devi fare con root, mentre se ti logghi come root con su - e poi ti sposti nella home del tuo utente , come da comandi che ti ho messo prima, la crea nella /home/tuoutente e hai libero accesso.

se vuoi fare una iso redistribuibile, copia su altra partizione e/o cancella le cartelle di firefox e thunderbird in /home/utente se ce li hai installati in modo che non ci siano i tuoi segnalibri e le tue impostazioni all'accesso della live e come dicevo fai anche una pulizia con bleachbit

Mi parte tutto quello che avevo fatto.

Comunque essendo la tua una iso di francofait, magari tante cose in /etc/skel sono già fatte


Allegati Anteprime
   
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#9
Mylivecd salva nella directory in uso corrente  qualunque essa sia , di conseguenza non necessariamente in /home  (nulla impedisce di lanciarlo posizionato altrove)   , quindi se lo lanci da /home/documenti  salva l' iso  in /home/documenti  .  Per mantenere le tue personalizzazioni   in /etc/skel  vanno copiate le cartelle di configurazione utente nascoste  /.cache , /.config  e /.local   dopo averle ripulite da collegamenti  a browser , servizi emai , skype  e sostituendo quelle presenti. se  l' iso da creare è relativa a remix kde va traferita in /etc/skel anche /.kde .

Non traferire in /etc/skel alcuna cartella documenti  limitati a svuotarle del loro contenuto,in /etc/skel  sono già presenti predisposte vuote .
La cartella o partizione utente viene ricreata exnovo al riavvio postinstall seguendo le direttive di /etc/skel (skeletro).
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Grazie a tutti.
Ho installato draklive-install. Ho dato in terminale   su (senza -) ; poi mylivecd. E' partita la creazione dell'iso; ora sta lavorando. Ci sono due cose che non ho capito: siccome tutto questo lo voglio fare per essere sicuro di ritrovare sul Pc fisico quello che ho in VirtualBox, perche' non mi sono annotato dove ho toccato Pclos per personalizzarlo, chiedo:
1) "...Per mantenere le tue personalizzazioni   in /etc/skel  vanno copiate le cartelle di configurazione utente nascoste  /.cache , /.config  e /.local   dopo averle ripulite da collegamenti  a browser , servizi emai , skype  e sostituendo quelle presenti. se  l' iso da creare è relativa a remix kde va traferita in /etc/skel anche /.kde..." (francofait): quando devo copiare queste cartelle, prima o dopo aver fatto l'iso? dopo l'installazione nel pc fisico?
2) Ma se il processo di creazione dell'iso e' tanto lungo, non mi conviene installare l'ultima remix di francofait, aggiornata ad agosto 2015, e poi sostituire le cartelle delle personalizzazioni? Anche considerando che le cartelle immagini, documenti atc del PCLOS di VirtualBox sono tutte vuote?
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)