Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Installazione Ubuntu 14.04 su notebook HP Pavilion
#1
Continuando l'opera d'apostolato informatico "open source", ho convinto un'amico
ad installare Ubuntu 14.04 sul suo HP Pavilion con installato un Windows 10 da HP e che già gli sta ammazzando il notebook.
Dopo aver preso un pò di confidenza col Bios (micidiale,... dotato di autoprotezione da intrusi),
per prima cosa ho fatto un'immagine del sistema con Clonezilla (avevo già per questo aperto una discussione a tal proposito).
Adesso ho provato a far girare Gparted, e mi è uscito questo tipo di formattazione (mai vista):
partizionamento fatto dalla casa madre :
Partizione                   Nome                               File system                 Etichetta                          Dimensione          Usato
/dev/sda1                Basic data partition                 ntfs                             WINRE                              400.00     MiB         268.75
/dev/sda2                EFI system partition                fat32                                                                   260.00     MiB        105.59
/dev/sda3         !      Microsoft reserved partition     sconosciuto                  Microsoft reserved p.          128.00     MiB           --
/dev/sda4                Basic data partition                 ntfs                             Windows                           909.16     GiB         76.65
/dev/sda5                                                             ntfs                                                                    851.00     Mib         521.64
/dev/sda6                                                             ntfs                                                                    452.00     Mib         12.10
/dev/sda7                Basic data partition                 ntfs                              RECOVERY                       20.31      GiB          18.26
Prima di proseguire volevo rendermi conto,....
 1) perchè  tutte queste partizioni ?
 2) ma quante se ne possono creare ? (mi par di aver visto tempo fa una videoguida di A. Cantaro in cui si parlava di un numero fisso e
    limitato di partizioni).
 3) posso ridurre la partizione "Windows" di 909 Gib realizzandone una ext4 per installarci Ubuntu in dual boot ?
 4) dovessi tornare sui miei passi,... Clonezzila mi rimetterà tutto com'era ? Tutte le volte che mi sono trovato a fare un "restoredisk"
     con Clonezilla mi ha sempre funzionato , adesso non saprei !.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Metti una schermata di gparted sarà più d'aiuto a chi saprà consigliarti.
Per le partizioni se quel pc è recente (come mi pare di capire) ha un sitema di partizionamento basato su gpt che, spazio permettendo, consente di avere fino a 128 partizioni.
Comunque anche con un sistema msdos puoi avere fino a 68 partizioni: quattro primarie di cui una estesa che può accoglierne a sua volta altre 64...sempre spazio permettendo, ovviamente.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(20-01-2016,11:22 )Sanesi Stefano Ha scritto: Continuando l'opera d'apostolato informatico "open source", ho convinto un'amico
ad installare Ubuntu 14.04 sul suo HP Pavilion con installato un Windows 10 da HP e che già gli sta ammazzando il notebook.
Addirittura che esagerato.
Preparati a studiare prima di prenderti la gravosa responsabilità di avventurarti a fare modifiche di questo tipo su un pc di un altro,la metodologia per installare linux su pc con UEFI Secure Boot ,e disco in gpt è ben diversa da quella  tradizionale che conosci.

Intanto scarica e studia questa guida, capirai meglio  facilitando chi ti aiuterà ,(posta la schermata come consigliato da eu66)
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#4
se con clonezilla hai copiato il disco, lui ricreerà lo stesso come era.
come ti hanno gia detto le partizioni su quel disco sono scritte con le tabelle gpt, e l'avvio è gestito da UEFI. le cose importanti sono due:
la prima ricordati che l'installazione va eseguita nel rispetto dell'installazione EFI
la seconda avendo win10 disattiva la sua funzione di fastboot.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
grazie bilodiego dei consigli ,
appropsito di "apostolato" ... la mia era solo una battuta ! ... sono un programmatore non un sistemista e con tanta umiltà cerco di aiutare gli amici che mi chiedono come fare ad uscire dai problemi che gli crea Windows, non ultimo quello di dover sopportare il tartassamento per l'installazione gratuita di W10,
forse per questo ho adoperato quel termine abusandone.
Cita messaggio
Grazie da: bilodiego
#6
scusate l'ignoranza... come faccio a ottenere la schermata di gparted che si trova sul notebook ?
Cita messaggio
Grazie da:
#7
avvia in live la distribuzione che vorresti installare. dovrebbe avere il programma gparted funzionante.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
grazie dxgiusti,... questa è la schermata...


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#9
ho dato una scorsa alla guida "Installare Ubuntu 13.04 -13.10 con Windows 8 – 8.1: GPT, UEFI e Secure Boot"
molto chiara , anche se alla fine vengono esposte delle perplessita, comunque a me basterebbe installare Ubuntu
come l'autore spiega ma senza il dual boot, cioè solo Ubuntu 14.04.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
... "bilodiego"... seguendo gli esempi dei link che mi avevi consigliato ce l'ho fatta.
Ho installato Ubuntu 14.04 in dual boot con windows 10 (già preinstallato).
Ho mantenuto il partizionamento preesistente sfruttando la partizioncina EFI durante l'installazione di Ubuntu.
Ho ridotto la ntfs di Windovs (molto grande) , ricavando due ext4 , cioè una per /boot (piccola), una grande per /,
naturalmente una swap; durante l'installazione ho utilizzato /boot per il boot loader e facendo riconoscere , sempre in fase di installazione,
la EFI nativa. All'accensione adesso mi appare la classica videata del GRUB per l'eventuale scelta dell' O.S.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)