Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] LINUX OGIGIA zippare files ,criptarli ed estrarli
#1
salve,oggi mi ho scaricato dal forum del MAIORANA ed ho fatto un'installazione frugale della versiona personalizzata LINUX OGIGIA PUPPET 2015 sia per la curiosità di provarla,che per verificarne gli eventuali problemi riscontrati ad usarla,e posso dire che per il momento riflette tutta la leggerezza dei sistemi operativi PUPPY LINUS,molto veloce anche nella navigazione internet,c'è qualche problematica su quanto riguarda lo scaricamento di  programmi-pet o sfs di cui non si trova molto ,e generalmente sono in lingua inglese,infatti ho scaricato Firefox nel quale poi sono riuscito ad installarvi il language pack italiano relativo a quella versione,ho scaricato e installato vlc che poi proponeva di default lo scaricamento del pacchetto di lingua italiana,complimenti a gli sviluppatori perchè anche questa versione funziona piuttosto bene.


ora per quanto riguarda le mie esigenze d'uso,necessiterei per favore di alcune informazioni:

sapete se in questo sistema operativo vi è la possibilità di avere un programma per comprimere i files in formato .zip ,criptarli  e poi viceversa estrarli dicitando la password richiesta ?

Io ho fatto alcuni tentativi con il programma PEAZIP dal menù strumenti,però non sono riuscito in tale scopo,
poi ho visto che nel menù strumenti vi è presente anche il programma XARCHIVE , però esso serve solamente ad estrarre files compressi e non criptati,mentre in UBUNTU riesce a fare tutto.

Confido in qualche vostro suggerimento,ciao e grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Suggerisco di installare Unrar, ma grazie della segnalazione di un servizio che manca. C'e' anche un programma in formato .pet che puo' essere considerato:
http://murga-linux.com/puppy/viewtopic.p...68&t=87864
Buona giornata.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Purtroppo non ho i fondi per affittare un capannone, assumere gente e comprare un sacco di hardware per fare dei test, altrimenti i risparmi nazionali che farei fare all'Italia sarebbero almeno 10 volte superiori a quelli attuali (e parliamo comunque di milioni di euro grazie ai pc recuperati, e' come se ho pagato le tasse per migliaia di anni a venire). Ne consegue che eventuali difetti e problemi li posso risolvere solo se mi vengono segnalati, e se dopo la segnalazione io oppure altri esperti troviamo una soluzione, nel limite della nostra esperienze e dei componenti hardware che abbiamo a disposizione (nel mio caso pochissimo).

Il guaio e' che la popolazione italiana e' diventata molto, molto pigra, e non segnala quasi mai nulla (salvo che ne abbia un bisogno personale e non trova da se' il modo di risolvere), cosi' non possiamo risolvere problemi neanche volendo, ce ne potrebbero essere mille a conoscenza degli utenti ma non fanno la fatica di dirlo, cosi' non possiamo migliorare. Inoltre la crisi economica non consente di raccogliere somme decenti per organizzare un'officina Linux degna di questo nome, raccogliendo hardware superati in un capannone a beneficio di scuole, persone bisognose, associazioni no-profit ed utenti che segnalano problemi tecnici. Un circolo vizioso che impedisce anche ai Linux Ogigia, ma anche ad altri progetti meritevoli, di poter aiutare ancora meglio l'Italia e chi si avvicina a Linux.

Mi si chiede quando apparira' la versione migliorata di Linux Ogigia Puppet 2015, con una .iso definitiva con il suo md5... Per ora i problemi ovviati si contano sulla punta di una sola mano, se gli utenti non si degnano di aiutare a migliorare il sistema, mettendoci pochi minuti di fatica di scrivere un'email, non e' possibile migliorare se non si sa' dove toccare. Oggi ho aggiunto una sola nota nella "guida dei Primi Passi" per ottenere eventualmente Unrar ed un altro programma per i file compressi, ma sono migliorie che non giustificano di avviare una nuova .iso definitiva. Grazie alla pubblicita' la nuova Puppet e' stata scaricata oltre 2.500 volte, ma le segnalazioni utili sono state pochissime. Non e' colpa mia se l'Italia si e' riempita di cittadini passivi e di zombie.

Ecco due spiegazioni utili:
http://ogigia.altervista.org/index.php?m...1425116701
http://ogigia.altervista.org/index.php?m...1428062996
che illustrano bene il disagio ed i problemi del mondo Linux, compresi i Linux Ogigia.
Buona giornata.
Cita messaggio
Grazie da: Riccardo.varadero
#4
ciao,un grazie notevole per l'aiuto,e poi giudico molto lodevole il tuo operato su questi sistemi operativi da potere usare su hardware assai datato,comunque come dici tu è molto importante anche che l'utente del forum,dopo avere scaricato e installato LINUX-OGIGIA faccia una propria sperimentazione personale per trovare eventuali falle,problemi,applicazioni specifiche mancanti nell'uso che uno ne può fare e segnalarli,per vedere di costruire una iso personalizzata assai completa delle applicazioni più comuni ed usate,e molto versatile e leggiera,comunque complimenti per il tuo lavoro svolto in questa direzione.

vengo all'argomento di questa discussione :

inanzitutto grazie di avermi risposto,poi ti volevo dire che ho scaricato e installato il pet di UEXTRACT , ho verificato anche se è in ingua inglese che esso funziona nell'estrazione di filex .zip criptati con password,poi sono riuscito anche a usare PEAZIP da menu-strumenti per zippare un file e criptarlo con password,quindi metto risolto sulla seguente discussione,ciao grazie moltissimo per questi validi aiuti,e continuerò a testare nell'uso questo valido S.O. .

(ps manca il codice md5 del download di LINUX-OGIGIA PUPPET 2015 che calcolandolo con GtkHash dalla iso che ho scaricato mi viene : 496060b39ecd862996fa2afeb10f8428 )
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Grazie del cortese contributo, anche nel provare quel software, in caso di altri bisogni siamo qui. Ogni domanda ci permette di migliorare, il silenzio ci immobilizza.
Buona serata.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Scusate il mezzo OT,ma voglio cogliere l'auspicio di danielozma e faccio una segnalazione;

me ne sono accorto,quando mi dissero di non riuscire ad aprire i file .zip da me inviati(compressi+criptati e non).
Quando usavo Ubuntu 10.10 Maverick,con Unity e comprimevo i file(disponibile era File Roller 2.32.0)nessun problema;
da quando uso Majo Nix(Ubuntu 12.4 precise) con Mate 1.4.2 e comprimo i file(con Engrampa 1.4.0),non riesco poi,effettivamente,ad aprirli con altri S.O.(messaggio di formato non valido).
Ho pensato ad un problema di permessi,che ho cambiato,ma anche con chmod a 777,stesso problema.

Qualcuno ha qualche idea,in merito?
Grazie.
P.s.:non vorrei combinare pasticci con i ppa,come quando cercai di mettere Simple Scan anche su Majo.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Ma và!?   Le sorprese non finiscono mai!
Proprio adesso,guardaTe che succede;chissà che non risolva il problema  !?


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#8
"In bocca al lupo" 
non voglio gufare ma saresti andato sul sicuro se avessi installato
 MajoNix 2.0.1  versione 14.04 exnovo, invece che avanzare di versione on line.
Non richiedermi l'amicizia, siamo già amici  Big Grin il mio blog LinuxEasy  Tux

Cita messaggio
Grazie da:
#9
 Uhm! Idea
Non ha risolto un bel niente!
Anche perché è saltata la connessione e gli aggiornamenti si sono interrotti(pulito tutto,poi,con Ubuntu Tweak).

Che ne dite se mi cerco File Roller(tra i repository o altro)e lo installo?
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Io ti direi di seguire il consiglio di @bilodiego, MATE è in continua evoluzione e sinceramente quel problema è alquanto strano visto che engrampa e file roller sono solo delle gui che si appoggiano ai veri compressori/decompressori (quelli di base dovrebbero essere gzip, bzip e tar che non comprime ma impacchetta). Hai provato tutti i formati disponibili?
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum: