Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] La gestione colore in Ubuntu
#1
Ciao a tutti.
Sono da poco passato a Ubuntu, per la precisione alla versione 14.04 LTS 64bit.

Volevo chiedere al forum se qualcuno è a conoscenza di manuali e howto per la gestione colore con questo sistema operativo.
Sono in possesso di un colorimetro Spyder4Elite per la calibrazione del monitor che uso già in ambiente Windows per il fotoritocco.

Ho sentito che sotto Ubuntu esistono programmi come Argyll Color Management System e relativa interfaccia grafica DispcalGUI ma non ho trovato niente nè sul loro utilizzo nè sulla possibilità di installare e far riconoscere il mio colorimetro. Ancora più semplice sarebbe la possibilità di fare riconoscere ad Ubuntu il profilo colore del monitor elaborato sotto Windows.

Purtroppo, navigando su internet, non si trovano molte informazioni al riguardo e sarebbe interessante scambiare qualche opinione su questo argomento.

Grazie!
Cita messaggio
Grazie da:
#2
se magari ti aiuta, io non uso ubuntu e non saprei...... in alto a dx vicino alla data/ora trovi una rotellina a forma di ingranaggio, guida ubuntu, hardware driver, click su gestione colore. troverai notizie sperando possano esserti utili.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
@dxgiusti: grazie dell'informazione. Sono partito proprio dalla guida di Ubuntu per scoprire quanto segue:

- Attraverso Impostazioni di sistema > Colore è possibile scaricare il software necessario per il riconoscimento di profili colore precedentemente creati, anche in ambiente Windows (come nel mio caso). Si tratta di GNOME Color Manager, che inizialmente pensavo non andasse bene per Ubuntu ma che quest'ultimo ha installato comunque, permettedo al s.o. di riconoscere e installare il profilo precedentemente creato.

- Di default Ubuntu installa anche Argyll e DispcalGui e ho scoperto che quest'ultimo riconosce in automatico diversi coloromiteri, tra cui anche lo Spyder4Elite.

- Sul sito http://dispcalgui.hoech.net/ è presente una guida in inglese del software, molto approfondita ma forse un po' troppo complessa per chi, come me, muove i primi passi nella gestione colore. Se troverò qualcosa di meno ostico, provvederò ad aggiornare questa discussione.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)