SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] La partizione di boot va aggiornata ?
#21
Sì.
Più che altro a Microsoft interessa di ostacolare l'installazione di Linux fin dall'inizio (vedi Uefi e secure boot).  Sinceramente non so se con gli aggiornamenti possono riuscire a cambiare MBR  sui sistemi operativi già installati. Probabilmente lo avrebbero già fatto o sanno che comunque sarebbe inutile perché una volta installato Linux in dual boot si può ricorrere al grub o altri sistemi.
Per quanto riguarda Windows 10, sul sito e forum della Neo Smart Technologies vedo che sono già al lavoro per far funzionare EasyBDC  e a quanto pare ci dovrebbero riuscire.
È utile per evitare di armeggiare  troppo su Win, che se si sbaglia qualcosa è molto più difficile da aggiustare.

Se non serve la partizione di boot e posso risparmiare spazio tanto meglio! Basta installare il grub sulla partizione di Ubuntu.
Quindi è una questione di pura e semplice praticità e questa discussione è stata parecchio utile per chiarirmi le idee! Tongue

Riguardo la spiacevole sensazione di sentirsi dipendenti da Windows, purtroppo nella vita si dipende da un sacco di cose...

Per diffondere l'open source noi sostenitori di Linux faremmo meglio a puntare su un semplice ma più efficace discorso di risparmio economico e di sicurezza da virus, ma è inutile fare la sceneggiata patetica delle vittime che subiscono le imposizioni della Microsoft come spesso leggo in giro , per poi sperperare energie e dividersi fra miriadi di distro, non ti pare?

Scrivo risolto in quanto la partizione di boot non va aggiornata manualmente, come invece avevo frainteso.


Saluti
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: