Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Possibile disco con 6 partizioni primarie?
#1
Salve a tutti, come da titolo vi chiedo se è possibile che un disco rigido (di 500Gb) possa contenere sei partizioni primarie.
Oggi ho avviato il portatile di un amico, un Toshiba, con ubuntu 14.04 plus da live (pen drive), vado a vedere la situazione del disco con gparted e mi trovo sei partizioni il che mi ha stupito visto che per quel poco che ne so su un disco si possono creare al massimo quattro partizioni primarie, almeno così era. Sapete dirmi se è cambiato qualcosa negli ultimi tempi?
Andando a controllare le partizioni trovo che almeno due contenevano in parte gli stessi dati: quella di recovery (il pc ha installato windows 8) ed un'altra che conteneva le stesse cartelle della recovery (non ricordo come si chiami la cartella) e non capisco perché, l'unica spiegazione che so darmi è che hanno creato dei punti di ripristino ed il pc pertanto contiene due cartelle di recovery, ma sono quasi sicuro di sbagliarmi.
Avrei dovuto scattare un'immagine da gparted ma me ne sono dimenticato.
Altra cosa strana è che la partizione di ricovery è di oltre 10Gb e questo spazio è quasi tutto occupato, il che per un sistema operativo, che peraltro si presenta come leggero, mi sembra troppo.
Grazie per l'attenzione e per le future risposte, il mio amico vorrebbe installare Ubuntu ma dovrei ripartizionare il disco e prima di farlo vorrei capire l'attuale situazione.
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Premetto che non ne so niente di Windows8 ma per quello che ne so con Windows8 avrà il partizionamento gpt che a differenza del classico msdos non ha problemi di limite delle primarie.

Inoltre non mi pare esagerata una recovery da 10GB, sul mio notebook con seven la recovery da circa 12 GB
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#3
(27-05-2015,20:39 )tuxino Ha scritto: Inoltre non mi pare esagerata una recovery da 10GB, sul mio notebook con seven la recovery da circa 12 GB
Non mi stupisce il fatto che sia di 10Gb ma che tale spazio sia quasi del tutto occupato, segno che la recovery è di circa 10Gb
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#4
con le tabelle gpt delle partizioni, puoi creare solo partizioni primarie nel numero di 128 ( in realtà questo numero è frutto di un limite, in teoria dovrebbe essere illimitato ).
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(27-05-2015,20:27 )nicolo74 Ha scritto: Salve a tutti, come da titolo vi chiedo se è possibile che un disco rigido (di 500Gb) possa contenere sei partizioni primarie.
è partizionato in formato GPT, l'evoluzione del MBR che per funzionare richiede UEFI;
attualmente con GPT si possono avere fino a 128 partizioni di "pari dignità" (è come se fossero tutte primarie)

sulle Recovery non saprei ma se non sono identiche in tutto e per tutto una ragione ci deve essere
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#6
sono tutte e solo primarie non solo è come se fossero . E volendo senza il SO di microsoft fra i piedi che ha posto il limite a 128 il kernel di linux ne consente il doppio , con tutta la buona possibile volonta le potresti in ogni caso utilizzare per altrettante installazioni di colibri linux ,che però potrebbero essere solo uno sfizio per battere il guinnes dei primati fermo da anni a quota 115 su unità da 80 gb , ma ugualmente senza alcun altra utilità pratica .
Le dimensioni della recovery OEM dipendono essenzialme dal software addizionale aggiunto dall' OEM , ma anche dalle maggiori dimensioni del SO stesso , la recoveri include l' iso di microsoft windows , la base freedos indispensabile ed il software indispensabile al ripristino più tutto il software addizionale dell' OEM
GPT non ha alcun bisogno di UEFI , essteva già da lunghi anni , è uno e neppure il solo standard alternativo all' Mbr nella gestione del file di allocazione dinamica delle partizioni . Richiede un gestore partizioni classe EFI - UEFI è una sua variante sulla quale è possibile inserire la certificazione di qualità dell' hardware , e il codice di attivazione del SO di Microsoft se preinstallato dal produttore.







.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(27-05-2015,20:49 )nicolo74 Ha scritto: Non mi stupisce il fatto che sia di 10Gb ma che tale spazio sia quasi del tutto occupato, segno che la recovery è di circa 10Gb
 io intendevo quello ho circa 12GB di dati
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#8
Nel mio vecchio portatile di hp con svista la recoveri  di gb se ne prendeva 36 e di spazio  almeno all' apparenza ne anzava ben poco , quindi  la sua dimensione è da sempre per la stragrande maggioranza problema del software addizionale incluso dal produtttore.
La recoveri ripristina il computer riportandolo  esattamente come lo hai acquistato , ne un solo bit in più ne uno in meno , quindi completo di tutto il software addizionale e delle utility di sistema  del produttore,  elimina  prima tutte le partizioni di sistema esistenti sull' unità e la riorganizza exnovo  allo stato di fabbrica iniziale , quindi se hai più SO in dual o multiboot  con windows , con il ripristino OEM li saluti , dovrai poi reinstallare exnovo anche quelli , tutti , nessuno escluso.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(28-05-2015,00:17 )francofait Ha scritto: La recoveri ripristina il computer riportandolo  esattamente come lo hai acquistato , ne un solo bit in più ne uno in meno , quindi completo di tutto il software addizionale e delle utility di sistema  del produttore,  elimina  prima tutte le partizioni di sistema esistenti sull' unità e la riorganizza exnovo  allo stato di fabbrica iniziale  , quindi se hai più SO in dual o multiboot  con windows , con il ripristino OEM li saluti , dovrai poi reinstallare exnovo anche quelli , tutti , nessuno escluso.

Vediamo se ho capito bene: devo cancellare tutto tranne la ricovery, poi, siccome il mio amico vorrebbe windows e Ubuntu, devo reinstallare windows dalla ricovery (sarebbe bene che mi spiegaste come fare, non uso windows da anni) e poi in altra partizione primaria installare ubuntu e, come consiglia bene il prof. Cantaro, lasciare ulteriore partizione, anche estesa, per i dati e per la swap (il pc in questione credo abbia 2gb di RAM); dico bene?
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#10
come ti dicevo non conosco windows8 e uefi, comunque se ripristini da recovery, ti trovi windows come da impostazioni di fabbrica del produttore e credo che devi seguire questa
http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/UEFI

non un'installazione come faresti su partizionamento classico, comunque aspetta pareri di utenti più ferrati sull'argomento
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)