Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Problema partizioni per installazione di Ubuntu in dual boot con win 8
#1
Buongiorno,
chi vi scrive non è un esperto di informatica. Vi chiedo di darmi un aiuto per la gestione delle partizioni di un disco in funzione dell’installazione di Ubuntu in dual boot con windows 8.


In questa foto potete vedere la situazione di partenza (nella terza partizione c’è windows, nella quarta solo i dati - documenti, foto etc…).
[Immagine: http://oi68.tinypic.com/n3vjb.jpg]

In questa, invece, quella attuale raggiunta con “MiniTool Partition Wizard” (una partizione sarebbe per Ubuntu, l’altra per lo swap).
[Immagine: http://oi65.tinypic.com/rix1dt.jpg]


qui si vede la natura del problema quando, da windows, provo a formattare lo spazio non allocato:

[Immagine: http://oi64.tinypic.com/r8xyqo.jpg]

Ora il problema è che non riesco ad installare Ubuntu sulla partizione creata perché ci sono troppe partizioni primarie, a quanto pare.
Sapete dirmi come dovrei fare per ovviare al problema?
grazie!
Cita messaggio
Grazie da:
#2
hai centrato in pieno la problematica. hai già 4 partizioni primarie ( limite massimo ). cosa puoi fare?

trasformare la tua partizione dati da primaria a logica ( le partizioni logiche sono contenute dentro la partizione estesa ). per fare questo esistono programmi appositi tipo > http://www.partition-tool.com/easeus-par...rison.html , sembra che la versione free faccia questa operazione, altrimenti lo devi acquistare.

eliminare una partizione di quelle che hai attualmente ( la recovery ), perderai la possibilità di reinstallare il tuo win ed avrai uno spazio sprecato di 19gb.

qualsiasi scelta tu faccia, devi tassativamente disattivare l'avvio veloce da 8.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(04-05-2017,14:03 )dxgiusti Ha scritto: hai centrato in pieno la problematica. hai già 4 partizioni primarie ( limite massimo ). cosa puoi fare?

trasformare la tua partizione dati da primaria a logica ( le partizioni logiche sono contenute dentro la partizione estesa ). per fare questo esistono programmi appositi tipo > http://www.partition-tool.com/easeus-par...rison.html , sembra che la versione free faccia questa operazione, altrimenti lo devi acquistare.

eliminare una partizione di quelle che hai attualmente ( la recovery ), perderai la possibilità di reinstallare il tuo win ed avrai uno spazio sprecato di 19gb.

qualsiasi scelta tu faccia, devi tassativamente disattivare l'avvio veloce da 8.

Grazie della risposta, non ho però capito un granché (non sono un esperto Dodgy ). Andiamo con ordine:
1-
Citazione:"trasformare la tua partizione dati da primaria a logica ( le partizioni logiche sono contenute dentro la partizione estesa )...."

ok, ma quale? 
  • pensavo di spostare i dati della partizione "dati" in quella dove si trova windows
  • poi, una volta svuotata, trasformare la partizione "dati" in partizione estesa
  • poi potrei creare una partizione logica al suo interno (grande come tutta la partizione estesa)
  • per poi riportare i dati in questa nuova partizione in un secondo momento. 
Cosa ne pensa?

2-
Citazione:"eliminare una partizione di quelle che hai attualmente ( la recovery ), perderai la possibilità di reinstallare il tuo win ed avrai uno spazio sprecato di 19gb."
non ho proprio intenzione di farlo....

3-
Citazione:"qualsiasi scelta tu faccia, devi tassativamente disattivare l'avvio veloce da 8."
vediamo se ho capito: 
  • prima di procedere con il punto 1 dovrei disattivare l'avvio veloce (credo da Bios), 
  • poi potrei trasformare la partizione primaria in estesa, 
  • poi potrei ripristinare l'avvio veloce. 
Giusto?

Mille grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
la tua scelta è interessante.
l'avvio velove il fastboot lo devi disattivare da 8 e deve restare disattivato per sempre se intendi installare in dualboot una distribuzione > linux.
sposta pure tutto quanto hai in dati in una cartella nuova dentro C, elimina la tua dati, nello spazio libero comprensivo di quello che avevi predisposto per linux crea una partizione estesa. all'interno della stessa la partizione di swap, la partizione per linux ( ext4 ), la partizione per dati ( ntfs ).
una precisazione sulla recovery partizione a cui leggo sei molto interessato. nel caso di un suo utilizzo, ti riporterà il computer come quando lo hai acquistato. perderai tutte le modifiche ed il contenuto delle varie partizioni. per me una vera pazzia.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(05-05-2017,10:17 )dxgiusti Ha scritto: la tua scelta è interessante.
l'avvio velove il fastboot lo devi disattivare da 8 e deve restare disattivato per sempre se intendi installare in dualboot una distribuzione > linux.
sposta pure tutto quanto hai in dati in una cartella nuova dentro C, elimina la tua dati, nello spazio libero comprensivo di quello che avevi predisposto per linux crea una partizione estesa. all'interno della stessa la partizione di swap, la partizione per linux ( ext4 ), la partizione per dati ( ntfs ).
una precisazione sulla recovery partizione a cui leggo sei molto interessato. nel caso di un suo utilizzo, ti riporterà il computer come quando lo hai acquistato. perderai tutte le modifiche ed il contenuto delle varie partizioni. per me una vera pazzia.

Tutto molto chiaro, mille grazie.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)