Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Ripristino windows 7 impossibile
#1
Ciao a tutti,
per una serie di motivi sono impossibilitato ad utilizzare il computer, ma vado con ordine.
Sul computer ho installato in dual boot windows 7 e ubuntu plus remix 12.04, su due dischi diversi.
Poichè in fase di accesso a windows il pc mi creava qualche problema, cioè non mi faceva gli aggiornamenti,
ho deciso di ripristinare l'immagine creata tre anni fa con Macrium Reflect e salvata nella partizione dati.
Pareva che andasse tutto bene, ma ovviamente era scomparso ubuntu, per ripristinarlo ho usato supergrub 2, ma questo strumento
non mi vedeva ubuntu(!) bensì soltanto w7. A questo punto ho deciso di tentare ad usare la guida descritta su questo sito: http://www.gmstyle.org/index.php/ubuntu-...-boot.html , ma a questo punto al riavvio mi compare lo schermo nero con le seguenti scritte:
error:file '/boot/grub/i386-pc/normal.mod' not found
Entering rescue mode...
grub rescue>_
Con il dischetto live di Ubuntu 14.04 (plus remix) riesco a "vedere" Windows 7 e disco dati, ma non so come fare per ripristinare il tutto o scaricare file, foto, password ecc. senza dover formattare tutto. C'è qualche anima pia che mi può dare una mano? Nell'attesa vi ringrazio e attendo trepidante.
PS spero che questa discussione sia stata messa nel posto giusto
Cita messaggio
Grazie da:
#2
brutta situazione. ti dico casa farei se fosse il mio. per prima cosa mi accerterei nel bios quale disco viene riconosciuto come primario. è fondamentale saperlo, su quello bisognerà riscrivere avvio di win prima ed il collegamento al grub poi.
con un altro computer oppure con il tuo in live scaricherei rescatux e lo masterizzerei cu cd oppure su chiavetta:
http://www.supergrubdisk.org/rescatux/
ora avviando rescatux in live andrei prima a riscrivere l'avvio di win. terminato controllerei che funzioni. andrei quindi a riscrivere il grub sempre con rescatux, lasciando fare tutto a lui. guarda il video dal minuto 3.40:

https://youtu.be/dGA8e_A2PeA
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Ciao dxgiusti e grazie per la tua gentile risposta. Scusa se non ho risposto prima, ma il tempo che ho a disposizione è poco. Ho reso bootabile una chiavetta usb usando Rufus(bel programmino) e all'avvio ho tentato purtroppo inutilmente di utilizzarla. Ho quindi inserito un cd con supergrub e questo mi ha permesso di entrare in w7. Mi sono accorto che windows update ha fatto moltissimi aggiornamenti alcuni dei quali purtroppo non sono andati a buon fine. Adesso la situazione è la seguente: tastiera bloccata, chrome che scarica dalla rete, ma dice che l'operazione non è riuscita e qualche altro dispositivo che non si aggiorna. Presumo che il problema risieda nei drivers, però l'aggiornamento è difficoltoso. A questo punto e ammesso di non aver fatto errori clamorosi, mi chiedo se ha un senso salvare l'immagine del disco C, quello con i programmi, se poi nel momento in cui il pc ha dei problemi questa immagine non mi aiuta..bòh. Comunque ho salvato tutti i dati in disco esterno e sono pronto a reinstallare, salvo aiuti ovviamente. Grazie ciao.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
mi spiace ma fino al riavvio con rescatux ci sono, per le altre cose non ti so aiutare. magari chi usa win, speriamo.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Ciao Giusti,
interessato dalla vs. discussione volevo scaricarmi questo "Rescatoux" ma,
purtroppo, il link non è valido e, non ho trovato altro modo di arrivarci.

Grazie...
Cita messaggio
Grazie da:
#6
grazie per la segnalazione. effettivamente il sito del link è off line. speriamo sia provvisoriamente. controllerò di nuovo in questi giorni.
comunque la iso è disponibile:
http://sourceforge.net/projects/rescatux/
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(10-04-2015,11:09 )cicciobrutto Ha scritto: Ciao a tutti,
per una serie di motivi sono impossibilitato ad utilizzare il computer, ma vado con ordine.
Sul computer ho installato in dual boot windows 7 e ubuntu plus remix 12.04, su due dischi diversi.
Poichè in fase di accesso a windows il pc mi creava qualche problema, cioè non mi faceva gli aggiornamenti,
ho deciso di ripristinare l'immagine creata tre anni fa con Macrium Reflect e salvata nella partizione dati.

Ciao.
Se quando hai fatto la copia di Seven avevi comunque due dischi e entrambi i dischi inseriti e collegati, il ripristino con Macrium riporta allo stato originale anche le partizioni e pertanto ti ha cancellato Ubuntu.

cicciobrutto
Pareva che andasse tutto bene, ma ovviamente era scomparso ubuntu, per ripristinarlo ho usato supergrub 2, ma questo strumento
non mi vedeva ubuntu(!) bensì soltanto w7. A questo punto ho deciso di tentare ad usare la guida descritta su questo sito: http://www.gmstyle.org/index.php/ubuntu-...-boot.html , ma a questo punto al riavvio mi compare lo schermo nero con le seguenti scritte:
error:file '/boot/grub/i386-pc/normal.mod' not found
Entering rescue mode...
grub rescue>_
Con il dischetto live di Ubuntu 14.04 (plus remix) riesco a "vedere" Windows 7 e disco dati, ma non so come fare per ripristinare il tutto o scaricare file, foto, password ecc. senza dover formattare tutto. C'è qualche anima pia che mi può dare una mano? Nell'attesa vi ringrazio e attendo trepidante.
PS spero che questa discussione sia stata messa nel posto giusto
[/quote]

In base a quanto detto sopra viene giocoforza naturale che sia SuperGrub che Gparted dal Live di Ubuntu ti vedano solo Seven dato che Ubuntu non esiste più.

A questo punto dato che anche Seven non funziona devi rifare il ripristino della vecchia immagine, rifare l'Update e poi reinstallare Ubuntu (secondo me se i dischi sono sufficientemente capienti meglio sul disco dove sta Seven e tenere l'altro per i dati) e poi rifai la copia di Seven e la risalvi sul disco dati. Purtroppo la copia vecchia a queste condizioni ti potrà servire solo se le copie successive non funzionano ma ti creerà sempre il problema della cancellazione di Ubuntu.
Al.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
@dxgiusti,
grazie giusti, sempre gentilissimo...
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ciao ciocca956, in effetti non avevo pensato che avrei cancellato ubuntu per cui a questo punto credo che sia più semplice reinstallare w7 e poi scaricare la plus remix della versione 14.04. Come dicevo più sopra aggiornare i driver è un'impresa, ho già provato con windows update, ma non si finisce mai..ci fosse un semplice tasto e via lo farei subito, pazienza. Intanto grazie a tutti ciao!
Cita messaggio
Grazie da:
#10
1) entrare nel bios
  disattivare temporaneamente l' unità windows
  reinstallare ubuntu  sulla  sua unità , con grub nel suo MBR
  impostare l' unita linux come prima unita di avvio del computer  e riattivare l' unità windows
2) Riavviare il pc che  ripartirà chiaramente da ubuntu reinstallato
   da terminale ubuntu dare il comando :
  sudo update-grub2

Dopodiche se windows non è morto , dal bootloader di ubunto è riavviabile .
I driver anche in windows 7 , 8 , 10 e minestra di pasta e ceci , si vanno a prendere dal sito del produttore.  Ed in automatico al pc non si lascia fare nulla  combina solo guai . Vale per qualunque PC e sistema operativo . Con l' assurdo sistema di aggiornamenti utilizzato da Microsoft , sui suoi SO lo vale più che in ogni altro.




3) nel dual   windows-linux , almeno quando si ha la possibilità di mantenere la totale indipendenza   disponendo di 2 unità  ben distinte , l' unità windows con il suo bootloader  sta bene lasciata in santa pace con il  SO riavviabile in qualunque momente  reimpostando il suo hardisk come prima unità di avvio.
La peggior cavolata che si possa fare è rinunciare alla totale indipendenza dei SO la dove può invece essere facilmente mantenuta.
Il bootloader dipende sempre e comunque dal SO che lo ha creato sovrascrivendo quello preesistente , qualunque sia, poichè ne detiene il suo file di configurazione .


4) Stessa procedura se poi devi per forza reinstallare , windows , in questo caso , da bios prima disabiliti l' unita linux , poi reinstalli windows , che per forza di cose dal momento che l' unità linux è disabiilitata non avrà alcuna possibiltà di sovrascrivere  il suo bootloader .   Anche in questo caso al riavvio da unità linux  con ubuntu o qualsivoglia altra distribuzione , grub va aggiornato , ( sudo update-grub2 ) altrimenti windows non riparte. Questo perchè la scrittura su disco avviene in modalità random , quindi  reinstallando il SO i suoi indirizzi fisici di avvio non sono più quelli di prima.
E non lo sono neppure se la reinstallazione è fatta da supporti di ripristino , di qualsivoglia natura Macrium Reflect incluso .
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum: