Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Ssd e partizioni
#1
Buongiorno a tutti!

Mi rendo conto che le cose che sto per chiedere sono, in qualche modo, già state discusse... ma ogni volta trovo sempre un piccolo dettaglio che si differenzia dalle cose lette poco prima... per cui ho deciso di scrivere chiaramente i vari miei dubbi...


Premetto che sto passando ora a Linux dopo una vita di Windows!



Ho un computer che monta 3 hd,  di cui un Samsung 840Evo da 250Gb, e altri 3 dischi rigidi da 2Tb, 2Tb e 1Tb.
Ram da 16Gb.

L'hard disk a stato solido prima era riservato a Windows e Lightroom (per il posto editing) ed ora, riguardo a questo disco, ho già letto che non dovrei allocarvi lì la partizione SWAP,  ma su uno degli altri rigidi.
Giusto?

Vorrei chiedervi inoltre se la partizione "/" è quella dove andranno a scriversi o aggiungersi eventuali aggiornamenti o modifiche dell'Os. Mentre la "/home" è consigliabile allocarla come partizione Primaria a se stante, in modo da non intaccare in futuro in caso di "problemi" o interventi drastici?

L'utilizzo principale che faccio del computer è per fotoritocco,  per cui ho scaricato Ubuntu Studio LTS. Ma mi piacerebbe avere fin da subito una configurazione (nel senso delle partizioni) sulla quale non dover più mettere mano, ma che mi lasci in futuro la possibilità si aggiornare il sistema se è quando sarà necessario.

L'altro dubbio riguarda proprio i vari programmi che eventualmente scarico e aggiungo... in che partizione vanno?
Con Windows avevo riservato il SSD praticamente solo per il sistema operativo e Lightroom, mentre ogni altro programma lo facevo girare "fuori", su una partizione apposta di uno degli altri hard disk.

Devo fare lo stesso anche con Ubuntu? Per evitare che ogni volta che scarico qualcosa di nuovo vado a "scrivere" troppe volte sul disco a stato solido?



Comunque avevo già provato a crearmi le mie partizioni e installare Ubuntu Studio, e l'immagine mostra lo stato delle partizioni sul solido.... solo che poco fa ho scoperto che la SWAP non andrebbe messa su quel disco!


Grazie mille per tutto!!

Mh... mi sa che ho problemi ad allegare l'immagine da telefono.....
Cita messaggio
Grazie da:
#2
la swap su un disco secondario
sistema e programmi tutto su SSD
in pratica dovresti replicare su Ubuntu ciò che facevi con Windows (io comunque lascerei tutti i programmi sull'SSD, non solo quello per il fotoritocco);
invece i dati di lavoro (filmati, foto, suoni ecc.) sugli HDD convenzionali
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: mirko
#3
Sono a casa.. e finalmente posso inserire l'immagine presa da gparted delle attuali partizioni...


Oltre a questo volevo ricevere conferma di una questione che riguarda il TRIM: ho letto che dopo Linux 2.6.33 il trim è supportato automaticamente, ho provato ad eseguire il comando <<sudo hdparm -I /dev/sdx | grep "TRIM supported">> ed ho avuto <<Data Set Management TRIM supported (limit 8 blocks)>> come risposta che, da quel che ho capito, indica che il trim è effettivamente abilitato.
Quindi non dovrei preoccuparmi della "gestione" dei blocchi per l'ssd... giusto?


E... un'altra domanda riguardo alla swap: ho letto che con 16Gb di Ram è praticamente inifluente avere una swap, o comunque non deve per forza essere pari alla ram, come consigliato in altri casi.
Seguo questo consiglio e dedico pochi giga alla swap o, visto che non ho problemi di spazio, esagero e gli butto lì un bel po' di giga tanto per non saper ne leggere ne scrivere?




Riguardo al fatto di lasciare comunque tutti i programmi sull'hd principale..... non saprei fare altrimenti! Quindi mi affido a quel che fa Ubuntu...
Spostare la SWAP dal ssd ad un altro disco ... è una cosa che posso fare da gparted o mi consigliate di ripartire da zero con nuova installazione di Ubuntu?

 Attualmente la /home e /dati (quest'ultima me la sono creata giusto "perchè non si sa mai") sono due partizioni logiche di una estesa... ma il gestore di file (visionando file system) me le mostra come cartelle, non come "dischi" differenti come ero abituato a vedere in windows... Se un giorno (tiè!) dovessi formattare la partizione dove risiede il sistema operativo riesco a preservare la /home? O dovevo creare la /home come partizione Primaria?


  .. nel senso: quale è la configurazione migliore per affrontare futuri upgrade di sistema o drastiche formattazioni?



(Grazie ancora per la vostra cortesia!)
PS: riguardo all'immagine sulla partizione del ssd ditemi se ho fatto degli errori clamorosi..... Per ora resisto alla tentazione di inizare a "personalizzare" tutto il mio ambiente di lavoro, visto che non so se ho fatto le cose giuste o se quelle sbagliate sono rimediabili in maniera "gentile"... :-)


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#4
per quanto riguarda la domanda sulle dimensioni della partizione di swap, se non usi l'ibernazione (che richiede una swap pari alla RAM), ti confermo che una partizione di piccole dimensioni, per es. 1 GiB basta e avanza.
Per il resto delle domande passo la palla a coloro che usano regolarmente Ubuntu
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)