Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Ubuntu su Sony Vaio PCG 7L1M.
#1
Buongiorno. Vorrei installare una versione di Ubuntu sul vecchio portatile in oggetto, Almeno inizialmente in dual boot. Attualmente è dotato di Windows XP Home SP3, Intel Pentium M Processon 1.73GHz, 502 MB RAM, Mobile Intel 915GM/GM5, 910 GML Chipset Family. Stavo pensando a Lubuntu 14.04 o addirittura a Puppy Linux, visto che l'uso che ne farà il proprietario sarà veramente elementare e non impegnativo. Ogni suggerimento è bene accetto. Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Prova con Lubuntu.

Se non ricordo male il Vajo era abbastanza ostico con Ubuntu (molti anni addietro).

Lancia in modalità live e se va bene (funziona) lo installi.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Inoltre devi scegliere la modalità forcepae, altrimenti non credo che potrai accedere nemmeno in live.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Prova
LXLE

http://lxle.net/

Ubuntu con DE lxde

La versione 12.04 dovrebbe essere no-pae
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Buongiorno. Non parte il CD Live., compare la schermata nera con trattino lampeggiante per alcuni minuti e poi si avvia Windows. Il CD parte normalmente su un altro portatile e l'ordine di boot è giusto. Già cercato sul web una soluzione ma c'è da perdersi. Mi sono ricordato che lo stesso problema si presentava cercando di fare scandisk, in effetti non sono mai riuscito a lanciarlo. Forse serve reinstallazione.
Se necessario posso iniziare una discussione specifica nella sezione di Windows.
Comunque sistemato questo problema seguirò i vostri consigli. Al momento ho trovato che Lubuntu 14.04 dovrebbe essere non PAE, in più esistono analoghe versioni di Puppy.
Considerato il giorno auguri a tutti.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
pclinuxos-lxde è senza il PAE.
http://communityiso.pclosusers.com
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Guarda che il Pentium M ha la flag PAE "nascosta" , ma seguendo questo tutorial per nomodeset inserisci questa istruzione :

forcepae --forcepae
o solo
forcepae
la seconda dovrebbe funzionare per ubuntu 14.04-10
la prima per le versioni più nuove

Se dovessi avere delle difficoltà con la scheda video aggiungi anche nomodeset.

Se invece preferisci averlo senza PAE, con PclOS hai anche dxgiusti che ti può seguire se trovi delle difficoltà.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Non so darti una mano per il boot del tuo SO, ma per la scelta del tuo SO sì. Xubuntu è tiratissimo con quell'hardware, se fossi pratico con il ricambio di parti hardware potresti sostituire la ram e mettercene 1 gb, con una spesa davvero irrisoria. Resta il fatto che forse dovresti optare per Debian XFCE (o Arch XFCE ma non è altrettanto user-friendly). Debian 7.0 XFCE sul mio pc impegnava meno di 100 Mb di ram all'avvio, con una scelta oculata del parco software puoi navigare in rete e usare editor di testi ecc...
L'alternativa è quella di ricorrere ad una distro fatta per PC molto vecchi, Puppy forse è una scelta fin troppo estrema. Se proprio volessi usare Xubuntu non ti consiglio di andare sulle versioni recenti (inutile installare l'ultima versione su un pc così vecchio, ci sono più contro che pro)... puoi tentare con la 12.04 LTS.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ringrazio tutti per i consigli. Al momento sono fermo, prima devo risolvere il problema di boot e scandisk, evidentemente dovuto a Windows, per il quale mi sto documentando. Ciliegina sulla torta non si trova più il cd d'installazione. Risolto questo inizierò a provare le varie soluzioni proposte. Il tutto con prudenza, il proprietario del portatile non lo usa da due anni ma se combinassi qualche guaio sarebbe una tragedia, come se gliene avessi rotto uno nuovo; sono in Brianza, sapete come siamo noi Brianzoli.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Quel computer si dovrebbe avviare anche da usb, per provare le varie distro. Altrimenti si può usare plop.

Così com'è, come s.o. solo puppy 6 andrà benissimo. Concordando con matteo_b, sarebbe meglio mettere un po' di ram, considerando che è condivisa con la scheda video, in modo da poter usare anche altre distro, come pclos o i derivati lubuntu. In ogni caso non ci si dovrà da aspettare di vedere i video fluidi in streaming, però saranno visibilissimi senza intoppi una volta scaricati.
Può darsi che la scheda Ati ti dia un po' da fare, ma una soluzione c'è sempre.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)