Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Virtual Machine si blocca per HD pieno
#1
Exclamation 
Buongiorno a tutti,

 ho un PC con installato Linux Mint 18.1 e, su un altro HD, ho creato un disco virtuale per usare Windows con Virtual Machine (mi è servito per caricarvi Lightroom, programma che usavo quando avevo solo Windows come OS).

Qualche giorno fa, mentre stavo caricando delle foto su Lightroom, mi è comparso un messaggio di errore da parte di Virtual Machine nel quale venivo informato che la Macchina era stata messa in pausa perchè lo spazio su HD era terminato.
Il messaggio in questione è questo:

"Host system reported disk full. VM execution is suspended. You can resume after freeing some space.

ID Errore: DevAHCI_DISKFULL
Gravità: Errore non grave"


Preciso che l'HD sul quale ho creato la partizione per il disco virtuale su cui è installato Windows è da 1,5Tb, diviso in due: 500Gb per Windows, e 800Gb per una partizione che mi serve da "ponte" tra Windows e Linux e che quindi risulta come cartella condivisa in Windows (questo perché non volevo caricare tutti gli HD come cartelle condivise su Win).

Il problema è stato che le dimensioni virtuali del disco Win sono 2Tb (forse avevo sbagliato qualcosa in fase di creazione) mentre quelle reali sono 500Gb, per cui Win copiava files pensando ci fosse ancora spazio libero, mentre VM si basava ovviamente sulle dimensioni effettive ed ha bloccato l'operazione.

Ho provato ad avviare Win in modalità provvisoria e sono andato a svuotare il cestino e cancellare alcune cartelle di foto (le più corpose) di cui ho una copia; ho liberato così quasi 80Gb, ma il problema non si è risolto!

Linux continua a dirmi che la partizione WIN è satura (0 B liberi), e lanciando Windows questo continua a bloccarsi: se lo avvio normalmente "regge" per un paio di minuti, mentre in modalità provvisoria resiste finchè non inizio a compiere qualche operazione (avevo, ad esempio, cercato di lanciare una Pulizia Disco che poteva permettermi di liberare altri 5Gb).


Quello che non capisco è perchè i Gb liberati "dentro" Win non vengono rilevati da Linux... forse non sono effettivamente eliminati? Oltretutto il conteggio tramite Win dello spazio occupato nel "Computer" che vede lui ammonta a scarsi 300Gb, mentre secondo Linux sono pieni tutti i 500Gb... come mai questa discrepanza?
E come mai, dopo aver cancellato le foto che hanno saturato lo spazio, e quindi esser tornato ad una situazione in cui tutto funzionava, non si è risolto comunque nulla?

Un altro problema è che Win occupa una partizione tutta sua, per cui lì non ho altri files da eliminare che siano visibili da Linux; in pratica lì dentro posso agire solo tramite Windows!

Un altro tentativo fatto è stato quello di mettere la spunta su "USA CACHE I/O DELL'HOST" per vedere se la cosa poteva aiutare la stabilità di Windows, anche solo per avere il tempo di lanciare Win normalmente ed occuparmi dello spostamento dei files importanti (visto che in modalità provvisoria la cartella condivisa non viene vista).



Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi contributo! Ciò che spero è solo di trovare il modo di poter far girare Windows quel tanto che mi permetta di spostare un po' di files così da optare, poi, per una ripartizione degli HD più accorta.


Grazie,

Mirko
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Quando dici 'Virtual Machine' immagino tu intenda Virtualbox giusto?
Senza sapere di che programma si tratta è difficile che qualcuno possa aiutarti...

Ho trovato questo, magari può esserti utile: https://forums.virtualbox.org/viewtopic.php?f=6&t=56022
Cita messaggio
Grazie da: mirko
#3
non uso virtual machine ( qualche esperienza su virtualbox ), credo che il tuo problema sia legato a come mint gestisca il systemfile su hd. immagino sia ntfs ma potrebbe anche essere altro. se riesci ad avviare win, prova a visualizzare i file nascosti. dovresti trovare il cestino della partizione ( su mint è tash, su win non saprei ) li dentro potrebbero esserci tutti i file che hai cancellato. la stessa cosa falla da mint, visualizza i nascosti su hd quello della macchina virtuale e controlla. se li vedi, eliminali.
per eliminare definitivamente i file è meglio usare dopo aver selezionato i file il tasto shift+canc.
se dovesse essere questo il problema, si potrebbe vedere in seguito come dire al fstab di mettere i file che cancellerai in futuro su quel hd nel cestino di mint.
Cita messaggio
Grazie da: mirko
#4
E' possibile che il file che rappresenta l'hard-disk del sistema virtualizzato sia cresciuto troppo.
Quando crei una macchina virtuale hai la possibilità discegliere sia la dimensione dell'hard-disk virtuale, sia la modalità "fissa" o "a espansione dinamica" (non ricordo i nomi esatti ma il succo del discorso non cambia);
con la modalità fissa le dimensioni sono predeterminate e sono fissate una volta per tutte, per es. se imponi che l'HDD della VM sia da 30 GB, lo spazio su disco realmente occupato sarà sempre 30 GB, anche con un sistema operativo minuscolo e con niente installato.
Con la modalità dinamica il disco cresce in base alle esigenze del sistema virtualizzato ma, se non si hanno particolari esigenze, è solo apparentemente conveniente perché il file che lo rappresenta deve essere ridimensionato conitunuamente e si frammenta; questo causa sia frammentazione per il sistema operativo ospitante che rallentamento del sistema op. virtualizzato.

Per virtualizzare Windows ti suggerisco di scegliere la dimensione prefissata con dimensione di circa 40 GiB che è sufficiente per Windows Vista/7/8/8.1/10 (20 GiB per Windows XP), a meno che tu abbia la necessità di avere più spazio per installare più programmi o programmi voluminosi (nel qual caso imponi anche 60 o 100 GiB se lo ritieni opportuno). Il sistema virtualizzato va ottimizzato come se fosse un sistema reale, per esempio dentro un Windows virtualizzato disabilita immediatamente l'ibernazione, i punti di ripristino, prefetch/superfetch ed imponi una dimensione fissa per il file di paginazione (pagefile.sys, l'omonimo Windows della partizione di swap Linux).
Inoltre abbi l'accortezza di evitare di mettere DATI nel sistema virtualizzato: è inutile, usa invece una cartella condivisa apposita tra host e guest.

P.S.
Host = il sistema operativo che ospita (nel tuo caso Linux Mint)
Guest = il sistema operativo che virtualizzi (Windows).
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: mirko
#5
Essendo al lavoro per adesso non posso che ringraziarvi per le vostre risposte, esaurienti e rapidissime!!


L'idea di togliere i dati dal sistema virtuale mi stava proprio girando in mente da questa mattina... ed è proprio ciò che vorrei fare se riesco a riprendere in mano la situazione! ;-)
Dunque...

  in Windows la visualizzazione dei files nascosti era già attivata, solo che purtroppo non ho trovato nulla di ciò che speravo: il cestino risulta comunque vuoto, quindi si presume che i file che ho eliminato con l'intento di liberare spazio siano effettivamente cancellati (?).

 e nel disco su cui risiede il file virtuale di Windows, abilitando i file nascosti, non compare comunque nulla.


Qui di seguito due screenshot che riguardano l'HD che è stato partizionato per alloggiare il Win virtuale (sdd2) e la visualizzazione di quella partizione con Dolphin.


A questo punto mi domando se è possibile allargare la partizione sdd2 sfruttando quei 250Gb disponibili di sdd1 per risolvere temporaneamente la situazione; o magari provare a smontare sdd2 ed effettuare un controllo.












(PS: immagino avrete notato la colonna di partizioni a sinistra, ma sono in realtà 4 HD diversi, ognuno dei quali partizionato...)


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Buongiorno a tutti,se mi è concesso un piccolo off topic:non sarebbe il caso di spostare questa discussione nella sezione più appropriata?Non mi sembra un argomento da Bar:argomenti in libertà..
Cita messaggio
Grazie da:
#7
nella seconda schermata, quella con la macchina virtuale, ctrl+h per vedere i nascosti. trash presente? se si guarda se hai file eliminati.
confermi che hai virtualmachine vero? nel caso contrario io so come aumentare la dimensione da virtualbox.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Nella partizione con Windows virtuale non compare nessun trash visualizzando file nascosti.

Per il resto dovete scusarmi se ho sbagliato termine: il programma è effettivamente VIRTUALBOX di Oracle! (a me veniva da chiamarla "macchina virtuale", e non pensavo di generare confusione)
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thread-Virtualbox-ingrandire-l-hd-virtuale


seguo queste istruzioni per l'ampliamento delle dimensioni del disco virtuale?
Cita messaggio
Grazie da:
#9
https://www.chimerarevo.com/linux/come-a...ox-167825/
Cita messaggio
Grazie da:
#10
credo di avere un problema di dimensioni!

nella guida indicatami veniva fatto un esempio per passare ad 80Gb di disco virtuale... ma io ho un file di già 518Gb!
difatti il comando mi restituisce questa risposta:

mirko@pc-mirko ~ $ VBoxManage modifyhd "/media/mirko/_backup2/Windows.vdi" --resize 570000
0%...
Progress state: VBOX_E_NOT_SUPPORTED
VBoxManage: error: Resize medium operation for this format is not implemented yet!
mirko@pc-mirko ~ $


così ho fatto un altro tentativo: siccome la partizione adiacente a quella piena (dove risiede windows.vdi) è ancora parzialmente libera, l'ho ridimensionata per provare poi ad allargare l'altra partizione; purtroppo però non posso aumentare la suddetta partizione proprio perché quest'ultima è completamente satura! (allego foto)


come se non bastasse ora windows non parte più nemmeno in modalità provvisoria.



Ora mi sorge una domanda (prima di "resettare" tutto e reinstallare windows): siccome il problema è dovuto allo spazio che l'hd virtuale occupa in quella partizione, non posso spostare tutto su una partizione più larga?
o meglio: come dico a virtualbox di non avviare la macchina di quella partizione ma andarsela a prendere da un'altra parte? è sufficiente aggiungerla?
mi correggo: come aggiro il problema del UUID dell'hd (uguali) ed evitare un messaggio come in allegato?

purtroppo non posso usare il comando "clona" perchè la copia viene fatta di base nella cartella dove risiede virtualbox, e lì io non ho 518Gb liberi! c'è modo di dare un'altra destinazione per la copia?

oppure semplicemente cancello la vecchia macchina e aggiungo quella nuova?


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)