Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Word 2013 lasciar fluire il testo
#1
Ho un testo molto lungo che in Word 2013 occupa solo metà schermo (vedi immagine).
Poiché vorrei portarlo a occupare tutto lo schermo, adesso sto modificando il testo “riga per riga”, ma è un lavoraccio boia, lunghissimo.
Probabilmente c’è il modo di farlo facendo fluire il testo tutto in una volta, ma non riesco a trovarlo pur avendo provato a lavorare con il Righello, con l’accapo automatico e con il segno di paragrafo.
C’è qualcuno più bravo di me che lo conosce?
Oltretutto è un lavoro che ogni tanto capita di dover fare perciò farebbe comodo conoscere la soluzione.
Grazie.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#2
puoi postare una sola pagina del testo? sempre che non vi sia nulla di personale. questo potrebbe aiutare per chi sà.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(28-07-2018,17:15 )dxgiusti Ha scritto: puoi postare una sola pagina del testo? sempre che non vi sia nulla di personale. questo potrebbe aiutare per chi sà.

Non c'è niente di personale, eccola. Le righe che prendono tutta la pagina sono quelle che ho già allargato una per una:

Se la cultura è un fatto aristocratico, la gelosa coltivazione, assidua e solitaria, di una interiorità che si affina e si oppone alla volgarità della folla (Eraclito: “Perché volete trarmi d’ogni parte o illetterati? Non per voi ho scritto, ma per chi può capirmi. Uno vale per me centomila, e nulla la folla”), allora il solo pensiero di una cultura condivisa da tutti, prodotta in modo che si adatti a tutti, e elaborata sulla misura di tutti, è un mostruoso controsenso. La cultura di massa è l’anticultura. Ma siccome nasce nel momento in cui la presenza delle masse nella vita associata diventa il fenomeno più evidente di un contesto storico, la “cultura di massa” Pippo

non segna una aberrazione tran sitoria e limitata: diventa il segno
di una caduta irrecuperabile, di fronte alla quale l’uomo di cultu-
ra (ultimo superstite della preistoria destinato ad estinguersi) non
può che dare una estre ma testimonianza in termini di Apocalisse.
Di contro, la risposta ottimistica dell’integrato. Poiché la te-
levisione, il giornale, la radio, il cinema e il fumetto, il romanzo
popolare e il Reader’s Digest mettono ormai i beni culturali a di-
sposizione di tutti, rendendo amabile e leggero l’assorbimen to del-
le nozioni e la ricezione di informazioni, stiamo vivendo in un’epo-
ca di allargamento dell’area culturale in cui final mente si attua ad
ampio livello, col concorso dei migliori, la circolazione di un’arte
e una cultura “popolare”. Se questa cul tura salga dal basso o sia
confezionata dall’alto per consumatori indifesi, non è problema
che l’integrato si ponga. Anche per ché, se gli apocalittici soprav-
vivono proprio confezionando teorie sulla decadenza, gli integrati
raramente teorizzano, e più facilmente operano, producono, emet-
tono i loro messaggi quo tidianamente ad ogni livello. L’Apocalisse
è un’ossessione del dissenter, l’integrazione è la realtà concreta di
coloro che non dis sentono. L’immagine dell’Apocalisse va rilevata
dalla lettura dei testi sulla cultura di massa; l’immagine dell’inte-
grazione emer ge dalla lettura dei testi della cultura di massa. Ma
sino a che punto non ci troviamo di fronte a due facce di uno stes-
so pro blema e i testi apocalittici non rappresentano il più sofisti-
cato prodotto che si offra al consumo di massa? Allora la formula
“Apocalittici e integrati” non suggerirebbe l’opposizione tra due
atteggiamenti (e i due termini non avrebbero valore di so stantivo)
ma la predicazione di due aggettivi complementari adattabili agli
stessi produttori di una “critica popolare della cultura popolare”.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
io intendevo una pagina del tuo file (word )
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(28-07-2018,17:32 )dxgiusti Ha scritto: io intendevo una pagina del tuo file (word )

Allora non ho capito. In che modo?
(28-07-2018,17:41 )romanobadiali Ha scritto:
(28-07-2018,17:32 )dxgiusti Ha scritto: io intendevo una pagina del tuo file (word )

Allora non ho capito. In che modo?

Forse adesso ho capito. Meglio tardi che mai Smile


Allegati
.docx   Nuovo Microsoft Word Document (2).docx (Dimensione: 12,8 KB / Download: 18)
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Sbatti, sbatti, cerca, cerca, alla fine ho trovato la soluzione che è questa:

Selezionare tutto il testo => Modifica => Nel campo “Trova” mettere ^p => Lasciare vuoto il campo “Sostituisci con

Fatto questo c'è da sistemare un po' il testo, ma è sempre molto più comodo e veloce che cancellare uno per volta gli a capo forzati.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)