Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Writer con password.
#1
Utilizzo OpenOffice 4.1.2 sul s.o. Windows 10 ed ho salvato con password un file di testo.
Adesso vorrei aggiungere altro testo e dopo averlo salvato vorrei che fosse sempre protetto con la medesima password.
Dopo diversi tentativi andati a vuoto sono a chiedervi consiglio.
Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Mah, non utilizzo OpenOffice e nemmeno Windows 10, però mi viene da dire che se salvi una prima volta il file con password e poi lo riapri facendo delle modifiche, al salvataggio la password dovrebbe essere mantenuta tale.
Cosa ti succede: quando riapri il file non ti chiede la password?
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Quando apro il file mi chiede la password e appare il file con ciò che avevo scritto in precedenza.
Ma sembra tutto "ingessato": non c'è l'astina che si muove a intermittenza e posso solo visionarlo.
Figuriamoci se posso aggiungere altro testo....
Cita messaggio
Grazie da:
#4
C'è un motivo particolare perchè lo hai salvato come file di testo?
Da quel che mi risulta non è possibile applicare una password ad un file .txt
Cita messaggio
Grazie da:
#5
a) perchè trattasi di una relazione che deve essere visualizzabile da poche persone.
b) E' vero: trattasi però di un documento di Microsoft Word 97-2003 (.doc) dove è possibile salvarlo con password.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Ok.
E' possibile che il file (magari aperto e/o modificato da altri) sia stato flaggato come in sola lettura?

Preso dal forum di OpenOffice

Citazione:Aprire documento
menu File -->Proprietà
scheda Sicurezza -->controllare che la riga Apri file in sola lettura non è spuntata.

oppure

Menu Strumenti --> Opzioni --->
OpenOffice.org Writer ---> Formattazione
togliere la spunta a
"Cursore in aree protette:
Permetti."
Cita messaggio
Grazie da:
#7
No, non è stato flaggato in sola lettura.
Lo prova l'esecuzione della prima parte della tua citazione.
Proseguendo con la seconda parte, tolta la spunta a "permetti" NON è cambiato nulla.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ciao! Io, di solito, quando so che un file lo modificherò più volte lascio l'estensione .odt, mai altri formati. Quando poi devo farlo leggere ad altri lo esporto in .pdf.
Distro: Ubuntu 16.04 LTS x86_64 -- DE: MATE 1.12.1
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Concordo! Ma qui c'è anche un 'problema' di privacy che con una password dovrebbe essere meglio di niente.
Ciao.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Per quanto riguarda la password, se è questo il tuo problema principale, ci sono altri modi per limitare l'accesso ai non autorizzati, per esempio criptando il file dall'esterno. Non ho mai approfondito perché non ne ho bisogno, ma si potrebbe fare una bella ricerca.
Distro: Ubuntu 16.04 LTS x86_64 -- DE: MATE 1.12.1
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)