Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Recovery raid 5
#1
Buon giorno.

Vi espongo, spero in maniera esaustiva, il mio problema.

Ho una workstation con diversi hard disk.
In uno c'e una doppia partizione con
windows xp 64bit e linux 14.04 lts.

Tre hard disk sono per lo storage,
messi in raid 5 tramite l'ICH9R
del southbridge di una motherboard
Gigabyte.Il raid è governato
su windows xp da intel matrix storage.
Sono tre Seagate barracuda
7200.11 rpm da 500gb ciascuno.
Usati da quasi 10 anni.


Un paio di giorni fa l'hard disk
della porta 3 ( le altre sono la 2 e la 4)
va fuori dall'array.
Il raid risulta degraded, i dati si vedono.
Convinto erroneamente di avere backup dei
dati in un hard disk esterno (che invece
risultava cancellato e il drive sovrascritto
in parte), faccio delle prove accendendo
la workstation solo con uno dei tre drive;
In fase di post, il raid ovviamente
parte con un raid failed e non bootable.


Dulcis in fundo, utilizzo un software,
raid_recovery, ma lo blocco immediatamente
dopo che era partito. Al successivo
riavvio il post mi da una fase di rebuild
con tutti i 3 hard disk rimessi nell'array.
In windows, intel matrix storage ha iniziato il
rebuild che blocco immediatamente.

Su risorse del computer
si rivede il disco D che non mi da l'accesso
chiedendomi invece se voglio formattarlo.
Spengo tutto, stacco i drive, che adesso
sono tutti e tre fuori dall'array, di cui
conosco peraltro la sequenza.


Il drive della porta 2, aveva due partizioni
la prima più piccola con partizione 0x07 se non erro,
che forse serviva per far partire il raid.
Dalla gestione dischi di Ubuntu non c'è più,
risulta invece un'unica partizione da 500gb
comunque ancora facente parte del raid.


Tutti e tre gli hard disk, vengono comunque visti
sia dal bios che da dai sistemi operativi.
Infine ho cercato di "sistemare" il drive della
porta tre con un tool di seagate riscrivendone
una parte,minima, poichè non mi faceva andare avanti.
Ripeto, il drive viene ancora visto, Ubuntu in fase di avvio mostra
tutta una serie di I/O error.


Non mi sono fatto mancare nulla.
Vorrei sapere che possibilità ho di recuperare i
dati, parliamo di almeno 300 Gb.
Molto schiettamente.

Grazie
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)