SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ricerca delle RAM adatte.
#21
in effetti ho cercato con Google
succede spesso che per le schede madri uscite di produzione il motore interno dei siti non restituisce nulla

Ho dimenticato di dire una cosa riguardo ai BIOS:
innanzitutto fare una copia del BIOS esistente (magari scaricandolo dal sito della scheda madre o creando la copia con un'opzione sempre presente nelle utility di aggiornamento);
qunado è possibile conviene eseguire l'ugrade del BIOS (o UEFI) usando l'utility inclusa nel BIOS stesso che deve leggere il nuovo BIOS aggiornato da qualche parte; è buona regola copiare il nuovo BIOS sulla "root" di ogni partizione NTFS, per capirci in C:\, D:\ ecc.
le utility non hanno problemi a leggere NTFS però a volte fanno i capricci sulle singole partizioni, nel senso che potrebbero vedere una sola partizione (ecco perché conviene fare una copia su tutte, in modo che il nuovo BIOS sia comunque sempre raggiungibile); e tanto per esagerare, meglio copiarlo anche in una "root" di una pendrive formattata FAT32, non si sa mai.
Dopo aver eseguito l'aggiornamento del BIOS riavviare il computer, rientrare immediatamente nel BIOS e caricare i valori predefiniti (default) e poi fare eventuali configurazioni che si desiderano.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#22
Riguardo all'aggiornamento del bios sulla mia Asus P5K liscia per fargli riconoscere le nuove
ram ho scritto alla Asus stessa, chiedendo una procedura precisa riguardo l'operazione.
La risposta è finalmente arrivata, eccola qui.

"Per l'aggiornamento del Bios deve copiare il file del BIOS in una pendrive o cdrom, connettere la chiavetta al PC, accedere la macchina e premere i tasti Alt+F2 per usare l'utility EzFlash per l'aggiornamento.
Nell’utility EZFLASH2 deve selezionare il file BIOS dalla chiavetta e confermare l'aggiornamento del BIOS..
*** (Può trovare l'utility EZFLASH anche nel BIOS>TOOL>EZFLASH)

Cogliamo l'occasione per porgere cordiali Saluti

Asus Help Desk".

Che sforzo titanico eh.
Avevo chiesto una procedura precisa (forse dovevo chiederla passo-passo) e loro rispondono con un quasi nulla.
Comunque un'informazione utile me la hanno data parlando di EZFLASH, di questo programma non mi fido per nulla in quanto in un forum avevo letto di un utente che lo aveva usato... ed era successo un casino.
Poi però, rivangando negli archivi della mia memoria, mi sono rammentato che lo aveva usato DA WINDOWS suppongo usando Winflash, per la prima volta, mentre le volte precedenti aveva usato la solita strada.
Quale fosse la solita strada non lo ha detto, e a questo punto mi soccorre l'unica riga utile scritta nel messaggio della Asus,
"(Può trovare l'utility EZFLASH anche nel BIOS>TOOL>EZFLASH)".
Partire dal Bios è come partire da Ms-Dos con i dischetti? Perché le mie letture sull'aggiornamento del bios risalgono a quelli.
Partendo da lì si può fare tutto quello che si poteva fare prima? O magari anche di più?
Si può salvare il vecchio Bios e altre cose utili?

Grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#23
Ti hanno detto in modo stringato quello che ti ho già detto io.
EZ-Flash è un tool sicurissimo che parte direttamente da BIOS, è molto meglio che partire da dischetti perché non c'è bisogno di nessun dispositivo di boot; metti il BIOS su pendrive e lo fai riconoscere all'utility;
ho usato EZ-Falsh almeno un centinaio di volte e MAI è successo nulla di strano.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#24
Stamattina ho aggiornato il bios della mia scheda madre.
Quando poi ho inserito la ram aggiuntiva (un modulo nuovo in presenza dei due già presenti) ci sono rimasto male, il pc non è partito, ho mollato tutto.

Nel pomeriggio mi rimetto a trafficare, tolgo le vecchie ne infilo una nuova e... parte.
Aggiungo, sempre nello stesso canale, una memoria vecchia... parte.
Inserisco l'altra ram nuova... parte.
Inoltre scattando sia pur parzialmente il doppio canale, la Ram impegnata quasi si dimezza.
Infine inserisco la seconda delle ram già presenti e... parte.

Vi ringrazio per l'aiuto che mi avete dato.
Cita messaggio
Grazie da:
#25
Citazione:Stamattina ho aggiornato il bios della mia scheda madre.
RAM o non RAM hai fatto benissimo (era ora!)

Non è chiaro però: ora funzionano tutte le RAM?
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#26
Certo che funzionano tutte.
Ho solo descritto come ho fatto, le ho montate una alla volta e nell'ordine nuova - vecchia - nuova - vecchia.

Ultime domande.
Ha importanza che nel primo banco ci sia una ram nuova, con una latenza leggermente peggiore delle vecchie o no?
La seconda è un po il complemento della prima; la scheda madre ha il doppio canale, nel primo (1-3) ci
sono le nuove da 2 Gb. nell'altro (2-4) le vecchie da un Gb., cambierebbe qualcosa se invertissi il tutto?

Ciao.
Cita messaggio
Grazie da:
#27
Le RAM funzioneranno al passo di quella più lenta, non importa se vecchie o nuove;
in teoria quindi puoi mischiare come vuoi, a patto di mettere RAM della stessa capienza sullo stesso canale (per es. in genere non verrebbe tollerata una RAM da 1 GB e 1 da 2 GB sugli zoccoli del canale 0, o tutte e 2 da 1 GB o entrambe da 2 GB, meglio ancora quando tutte le RAM hanno la stessa capienza).
Inoltre non serve avere RAM superveloci se poi la CPU non è in grado di sfruttarle.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:
#28
(07-12-2015,14:31 )BAT Ha scritto: in teoria quindi puoi mischiare come vuoi, a patto di mettere RAM della stessa capienza sullo stesso canale (per es. in genere non verrebbe tollerata una RAM da 1 GB e 1 da 2 GB sugli zoccoli del canale 0, o tutte e 2 da 1 GB o entrambe da 2 GB, meglio ancora quando tutte le RAM hanno la stessa capienza).
Allora va bene come ho fatto.

Grazie Bat.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: