Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Richiesta chiarimenti su Debian
#1
Non ho mai usato debian e mi interessava capire se, come Ubuntu, c'è anche un termine di supporto per la versione proposta. Ad esempio, ho letto che vi sono diverse distro basate su debian jessie, considerata stabile, ma ve ne sono altre basate su debian testing, quindi da considerare rolling (?). Chi utilizzasse debian jessie fino a quando la può usare, e quindi usufruire degli aggiornamenti?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ciao,qui qui trovi i riferimenti per il supporto ordinario mentre qui trovi la pagina del supporto lts che non è ufficiale Debian ma tenuta da volontari.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Quindi la debian jessie è "ufficialmente" supportata fino a metà 2018. Ma chi utilizza una debian, anche derivata, con jessie può passare all'attuale stabile senza reinstallare tutto?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Se si parla della Debian ufficiale non ci sono problemi ma se si parla di derivate occorre informarsi sui relativi siti cosa dicono in proposito i supporti tecnici.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Scusate se mi intrometto; albertone sta già rispondendo in modo chiaro e dettagliato alle domande poste, ma io vorrei aggiungere una considerazione in merito all'opportunità di fare o meno il passaggio da una Debian (o derivata) testing ad una Debian (o derivata) stabile nel caso in cui la durata del supporto sia importante.
Per quanto ne so, il team di Debian usa il termine testing per identificare una versione di Linux per la quale non vi è la certezza che tutti i pacchetti disponibili possano essere scaricati dai repository ufficiali, installati, ed utilizzati senza che ciò danneggi il sistema; ciò non significa assolutamente che una Debian Testing sia instabile, ma che potrebbe esserlo.
Ed il fatto che potrebbe essere instabile non significa assolutamente che TUTTI i pacchetti installati siano instabili; l'instabilità potrebbe derivare dal fatto che due o più applicazioni che possono essere installate singolarmente senza problemi, se installate contemporaneamente rendono instabile il sistema.
Infatti, per ottenere una Debian stabile, il team di sviluppatori procede facendo in modo che la versione Testing, da un certo momento in poi, venga aggiornata solo per eliminare problemi (si dice che viene "congelata") e poi, quando il numero di inconvenienti è ritenuto accettabile, da Debian Testing congelata si ricava Debian Stabile, e si "scongela" Debian Testing affinché, oltre all'eliminazione dei problemi, possa contenere versioni più recenti dei vari pacchetti.
Ne consegue che, all'atto pratico, per un utente base, Debian Testing sia più vicina ad essere una versione rolling release di Debian che una versione instabile di Debian.
Tutto questo per dire che, anche se una Debian Testing o sua derivata NON è una Debian stabile, la stragrande maggioranza degli utenti potrebbe installarla sul proprio PC ed utilizzarla incorrendo nei medesimi inconvenienti in cui incorrerebbe se usasse Debian Stabile, non uno di più.
In altre parole, per chi non ha esigenze particolari se non quella di avere un supporto esteso nel tempo, Debian Testing potrebbe fare proprio il caso suo, quindi non è detto che gli convenga passare a Debian Stabile.
Saluto.
Linux: PCLinuxOS + OpenSUSE + Ubuntu + Linux Mint + Fedora
Smartphone: Alcatel PIXI4 +tablet AMTC MD7305 (Android 4.1) +tablet SurfTab® wintron 7.0 (Windows™ 10©)
http://sargonsei.altervista.org/hardware...r-fisso-2/
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)