Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[Risolto] installazione ubuntu su Asuspro PU301LA
#1
Buon sabato a tutti. Sono un nuovo iscritto del forum anche se a volte ho seguito le vostre guide e qualche discussione che mi interessava. Vi spiego il mio problema. Vorrei installare Ubuntu in dual boot con windows 10 su un notebook AsusPro PU301LA con processore i5 4200U 1,6 ghz ram 4gb a 64bit.
Il disco è partizionato in GPT con partizione efi all'inizio ma il boot mode è bios e non uefi.  Questo l'ho accertato sia lanciando una live di ubuntu budgie 17.10 e consultando i requisiti di sistema mi dice che appunto il boot mode è bios sia perchè ho  rivoltato il bios come un calzino ma non ho trovato il secure boot da disabilitare. Invece, nelle impostazioni di w10 ho disabilitato l'avvio rapido.
Mi sapete dare delle indicazioni su come installare ubuntu in dual boot con W10 in maniera corretta senza rischiare che la installazione fallisca o peggio che uno di sistemi non parta?
Grazie anticipate
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ciao e Benvenuto. Smile
Dovresti postare un'immagine di gparted da live, oppure una da gestione dischi di windows 10 per verificare come stai a partizioni.
Il computer è nato con windows 10 o avevi un altro sistema W7 o W8?


PS. personalmente eviterei una distro semestrale come la 17.10 e punterei sulla 16.04.3 lts
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....

PCLinuxOS Mate - Manjaro Mate/Xfce - Uplos32 Mate/Trinity - Kali Linux Mate64
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie per la risposta D-Barto.
Posto una immagine di gparted.
Il Pc è nato con W8.
La mia intenzione è installare ubuntu budgie sulla partizione /dev/sda5 creando una home separata ed anche una partizione dati visto che lo spazio c'è.
Ho optato per la 17.10 perche la 16.04 è una remix e quindi apetto la 18.04 tanto con la home separata non dovrei avere problemi.
Il problema è adesso perchè ho capito che si tratta di un sistema ibrido.
Se il disco fosse stato vergine ho letto che avrei dovuto mettere all'inizio una partizione di 1 mbite e flaggarla bios_grub ma qui c'è già w10 e la partizione Efi. Che fare?


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#4
" La mia intenzione è installare ubuntu budgie sulla partizione /dev/sda5 creando una home separata ed anche una partizione dati visto che lo spazio c'è "
evviva l'ottimismo. Tutto Bene
per installare quello che vuoi devi avere lo spazio. poi installi. tempo fa feci un video per come recuperare lo spazio >>>

[Video: https://youtu.be/ZoaFZaZctO8]

poi per installare >>>

[Video: https://youtu.be/nNJdvBUpla8]

io lo feci con xubuntu ma è la stessa identica cosa. Tux
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Le guide di dxgiusti sono ottime segui quelle e vai su sicuro.

per quanto riguarda Ubuntu fai un po di confusione.
La 16.04 non è assolutamente una remix ma una ufficiale con scadenza 2021. (5 anni)
Al contrario la 17.10 è di ottobre di quest'anno e avrà supporto fino ad aprile 2018 quando appunto uscira la 18.04 che a mio avviso non è opportuno installare causa difetti di gioventù fino a quando uno uscira la 18.04.1 quindi  circa agosto 2018.
Detto questo se hai deciso per la 17.10 vada per quella, per me nessun problema.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....

PCLinuxOS Mate - Manjaro Mate/Xfce - Uplos32 Mate/Trinity - Kali Linux Mate64
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Grazie per le risposte.
D-Barto poichè intendo installare Ubuntu Budgie mi riferivo a questa derivata quando dicevo che la 16.04 è una remix.
Dxgiusti ho la partizione dev/sda5 da 250 gb che posso manipolare.
Vorrei creare nell’ordine una partizione da 4gb per la swap, una da 50gb per il sistema, una da 50 gb per la home ed il resto (circa 150 gb) lasciarli per i dati formattando quest'ultima in ntfs in modo che possano essere letti sia da windows che da ubuntu. Al momento il tutto mi sembra sufficiente anche se lo spazio non è mai abbastanza. La partizione di windows 10 la dev/sda3 non vorrei toccarla.
Ho guardato il video della installazione, non ho capito bene la parte relativa alla partizione efi anche perché  se vedi il mio gparted a me si presenta graficamente un po' differente. Devo indicare come device per l’installazione dev/sda1 così come del resto è adesso?.
Ma il punto che mi preoccupa di più e che ho descritto nel primo post è: avendo il disco settato in gpt ma il bios tradizionale (non uefi) ed installando quindi in modalità legacy posso avere problemi? Il tuo video si riferisce ad una installazione standard uefi-gpt? Non so se sono stato chiaro nella esposizione ma spero di avere lumi da voi. Grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Secondo me non è possibile che esegui il boot in modalità BIOS perché hai la partizione EFI contrassegnata come partizione di boot.
Il fatto che non ci sia una voce sul SecureBoot non significa nulla: SecureBoot fa parte delle specifiche ma non è obbligatorio fino a UEFI 2.2, potrebbe essere standard nella versione UEFI 3.0 non ancora diffusa e diventare obbligatorio in UEFI 3.1 (parliamo del 2020-2022)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ciao Bat grazie. Secondo te come posso fare?

Se dal bios cerco di avviare la chiavetta con le live di Ubuntu in modalità Uefi (UEFI: USB Disk Pro PMAP) non mi parte. Mi parte  solo in modalità "legacy" (USB Disk Pro PMAP).
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Per vedere se hai Bios o Uefi da Windows:

Start, esegui, digita:

Codice:
msinfo32


Nel Bios prova a cercare sotto Security, la voce Secure boot o Fastboot deve esserci da qualche parte, Poi F10 e salvi
Al Riavvio con Asus premi Esc per il Boot Device e scegli la chiavetta con Uefi nella descrizione.

Se non parte vuol dire che non hai creato bene la chiavetta......con quale Utility l'hai fatta?
Non fornisco supporto per XP, lasciatelo andare.......Ha fatto il suo lavoro Confused
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ciao Rage 75. Non ho la possibilita di entrare in windows nemmeno da ospite. Il pc me lo ha dato un amico per installate ubuntu in dual boot con windows. Pero lanciando una live di ubuntu budgie dalle caratteristiche di sistema si vede che il boot mode e bios. Ti allego lo screenshoot. 
In security del bios non c e la voce security boot cio che mi conferma ulteriormente che e un bios tradizionale.
L idea che mi sono fatta e che chi ha installato w10 al posto di w8 ha rifatto la tabella delle partizioni modificandola da mbr in gpt, creando il problema.
La chiavetta l ho preparata con yumi ed ha sempre funzionato bene. Ora sto scrivendo da live con la chiavetta in questione.
Grazie.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum: