Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rivitalizzare vecchio Hp dv5 1113 con SSD
#1
Salve a tutti,
come anticipato nel titolo ho questo vecchio portatile che non uso tantissimo ma che quando parto per lavoro mi fa sempre comodo!
Sul portatile ho in dual boot sia Windows 7 che Ubuntu 16. Purtroppo entrambi li installai in versione 32 bit e credo ciò abbia contribuito al rallentamento generale delle prestazioni che ovviamente non sono eccezionali considerando che il processore è un Intel Centrino (Core 2 Duo P8400, 2.26 GHz, 3MB cache L2, FSB 1066 MHz ) e la memoria Ram installata è di 4 Giga (4096 MB DDR2) ed occupa entrambi gli slot.

Ora ho chiesto nel forum HP se il portatile supportava eventualmente un SSD e mi è stato detto di si indirizzandomi verso un Samsung MZ-76E250B Unità SSD Interna 860 EVO, 250 GB, 2.5" SATA III che trovo a una sessantina di euro e mi sembra un buon prezzo.

Quello che volevo capire è se questa operazione da sola mi basta a ridare un pò di velocità in più al portatile o se sarebbe necessario anche raddoppiare la memoria Ram sempre che 8 Giga siano supportati (non ne ho idea...) e se l'unità che mi è stata consigliata è valida.

   

Di sicuro il vecchio Hard Drive riscalda in una maniera allucinante quindi sarà da cambiare in ogni caso temo. Il processore invece suppongo che non si possa nemmeno sfiorare!

Ecco, questa è la situazione e quello che vorrei provare a fare (SSD e Ram) e re-installazione di due Sistemi in dual boot ma a 64 Bit (Windows 10 + Ubuntu o Mint ) ma prima di compiere qualsiasi passo volevo dei consigli  su come muovermi e su che Ram prendere o se il Samsung che mi hanno consigliato è effettivamente ideale.

Grazie in anticipo!
Cita messaggio
Grazie da:
#2
(20-07-2018,11:10 )k_demon Ha scritto: ....il processore è un Intel Centrino (Core 2 Duo P8400, 2.26 GHz, 3MB cache L2, FSB 1066 MHz ) e la memoria Ram installata è di 4 Giga (4096 MB DDR2) ed occupa entrambi gli slot.
....
(Windows 10 + Ubuntu o Mint )...
Ammesso e non concesso, che il processore sia supportato da Win10 e che per quel modello esistano i driver necessari per Win10:

dipende anche, se nel BIOS è impostato il modo AHCI (e se è impostabile!).
Io ho provato a inserire una SSD in un HP-Compaq 6715b (ca. 11 anni) e non ho notato nessun vantaggio, anche perchè nel BIOS (piuttosto "castrato") era impostato IDE, senza possibilità di cambiarlo.

Il modello di SSD, che ti hanno consigliato, è un buon modello.
Ciao.
Ciao, Thiersee
P.S.: Windows 7 a oltranza! Wink
Cita messaggio
Grazie da: k_demon , k_demon
#3
Intanto grazie per la risposta!
In effetti qualche dubbio su Windows 10 mi era venuto visto che richiede (o almeno così sento da tutte le parti!) molte risorse.
Il discorso BIOS e AHCI invece non l'ho capito! In parole povere, se prendo questo SSD e lo inserisco al posto dell'altro mi stai dicendo che potrebbe non funzionare a causa di un BIOS datato? In cosa consiste questo AHCI? C'è qualche verifica che dovrei fare prima di procedere all'acquisto?
E secondo te quella RAM attuale può essere raddoppiata così da aumentare le prestazioni?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Non è solo una questione di risorse, MS ha bloccato gli aggiornamenti per alcune vecchie serie di processori a partire (circa) da gennaio 2018.
AHCI è un'interfaccia per i dischi SATA (non solo SSD!), vedi qui; il disco funziona anche in modo IDE, ma se il BIOS non permette il cambiamento, il disco non può funzionare al massimo delle prestazioni.
Oltretutto c'è anche la questione, se il PC supporta anche l'interfaccia SATA III (6 GB/s): se il PC supporta solo SATA II (o, peggio, SATA I) un disco SSD per me non ha senso.
Se hai il modello del disco originale, si può vedere che tipo di interfaccia ha.
Per quanto riguarda la RAM dovrebbe esserci un'indicazione nel manuale o nel foglio dei dati, quanta RAM viene supportata dal PC.

Edit:
Mi sa che ti conviene comperare un laptop nuovo...
Guarda un po', quanto costano 8 GB di RAM DDR2 per laptop (SO-DIMM)....
Ciao, Thiersee
P.S.: Windows 7 a oltranza! Wink
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Ok, visto ...direi che la RAM sta bene così!
Il portatile nuovo per adesso è fuori dalle mie attuali possibilità ma sto già valutando diversi modelli e prima o poi lo prenderò!
Comunque almeno grazie a questa discussione ho imparato qualcosa e male non fa!
Intanto per quanto riguarda l'hard disk ho fatto una foto:

   

Comunque pensavo anche ad un eventuale piano B ovvero intanto prendere questo SSD e vedere se comunque migliora qualcosa , vedere se risolvo il problema dell'eccessivo calore presente con il vecchi HD e successivamente, quando prenderò il portatile nuovo usare questo nuovo disco ed aggiungerlo sul PC fisso su cui ho un disco da 1 TB e metterci i sistemi operativi in moda da lasciare tutto il disco come archivio!
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Piano B:
al tuo posto io prenderei la 860 EVO, anche in Italia dovrebbe essere più a buon mercato della 850; se ce la fai 500 GB.
Buon fine settimana!
Ciao, Thiersee
P.S.: Windows 7 a oltranza! Wink
Cita messaggio
Grazie da: k_demon
#7
il disco ssd quando lo avvii sicuramente vedi la differenza, ma poi? è il processore che interagisce ( se cosi si può dire ) con l'uso dei programmi. il tuo computer è quello che è, non pensare ai miracoli. per me spendi soldi inutilmente.
cordilità
Cita messaggio
Grazie da: k_demon , k_demon
#8
Salve,
in effetti il computer è datato e più di tanto non si può fare!
Unica cosa è che il vecchio Hard disck scalda davvero tanto e solo per questo pensavo di vedere se con una spesa di 60€ potevo ottenere un sensibile miglioramento e attendere ancora qualche mese prima di passare ad un portatile nuovo. A quel punto per non buttare via i soldi pensavo di recuperare il nuove SSD e metterlo nel PC fisso in modo da averci sopra solo i due sistemi operativi.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)